Le città nella città 2006

simposio internazionale

Simposio internazionale promosso da EUR S.p.A. con Casa dell'Architettura e in collaborazione con Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili), Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) e l'Ordine degli Architetti di Roma e Provincia.


Le città nella città 2006
Laboratorio di rigenerazione urbana.
Il bello dove non c’è

venerdì 24 novembre 2006, ore 9.30 - 18.30
Palazzo dei Congressi - Aula Magna
ingresso Viale della Pittura, 1 Roma

 

 

Simposio moderato da Paolo Conti

Programma:
9,30
Saluti e apertura dei lavori
Sono stati invitati
il Sindaco di Roma Walter Veltroni
e il Presidente del XIII Municipio Paolo Orneli

 

10,00
Proiezione del filmato “La parola ad Ostia”

10,30
Analisi del filmato

10,45
Inizio tavola rotonda - prima parte “Analisi e riflessioni”

13,00 - 14,00
Lunch riservato

14,00
Tavola rotonda – seconda parte “Indirizzi e prospettive”

16,30 17,30
Conclusioni con interventi di Paolo Cuccia e Mauro Miccio

 

per informazioni:
segreteria.eventi@romaeur.it
www.eurspa.it
06 54252251


Premessa

Il 13 e 14 maggio 2005 il Simposio internazionale “Le città nella città”, promosso da EUR S.p.A.. con Casa dell’Architettura e in collaborazione con Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili), Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) e l’Ordine degli Architetti di Roma, ha colto un grande successo invitando a riflettere sulla questione dello sviluppo urbano e del futuro della città architetti, urbanisti, amministratori, imprenditori, teorici di fama internazionale

 

Tale successo spinge l’EUR S.p.A. a confermare il suo impegno nella promozione della cultura urbana con l’organizzazione periodica di appuntamenti tesi al monitoraggio e alla proposta di indirizzi progettuali dello sviluppo della città.

 
Il quartiere del Pentagono, dopo aver perso definitivamente il carattere di quartiere-satellite della Capitale ed essere stato inserito nella “Città storica” dal Nuovo Piano Regolatore di Roma, grazie all’impegno di EUR S.p.A.. si propone come modello di gestione e pianificazione del territorio e con il primo Simposio si è fatto dunque protagonista del dibattito internazionale sui futuri scenari urbani.
 

I nuovi progetti (come il progetto di rifunzionalizzazione dell’Ex Velodromo Olimpico e il Nuovo Centro Congressi firmato dall’architetto Massimiliano Fuksas) confermano la volontà di affermare il primato dell’Eur nella progettazione architettonica-urbanistica e nella promozione di eventi culturali di alto livello. Accanto ad esso lo sviluppo di eccellenza architettonica del quartiere si fa davvero vitale e chiama a ridisegnare lo skyline del quartiere Renzo Piano e Franco Purini oltre che a Massimiliano Fuksas.

 

L’EUR S.p.A. si propone come azienda di riferimento nell’ambito dello sviluppo urbano e riqualificazione del territorio oltre che nella gestione del patrimonio immobiliare, suo core business.

 
Nel 2006 EUR S.p.A. e Casa dell’Architettura valorizzano l’investimento culturale e la propria dinamicità professionale, proponendo un secondo appuntamento nel ciclo “Le Città nella Città” per indagare più da vicino possibili direzioni di intervento nella riqualificazione urbana e del territorio con una giornata di incontri dal titolo “Laboratorio di rigenerazione urbana. Il Bello dove non c’è”, che vedrà diverse professionalità a confronto accanto ai grandi architetti che progettano lo sviluppo più recente dell’ Eur.
 

Obiettivi
 

EUR S.p.A. vuole assumere un ruolo di riferimento nell’ambito dello sviluppo progettuale, realizzativo, gestionale, imprenditoriale e culturale della città e del territorio ad essa interessato.

 

EUR S.p.A., offrendo un appuntamento annuale a tutti i soggetti coinvolti nel processo di espansione, trasformazione ed evoluzione della città, conferma la sua posizione di mercato e cultura ampliando le sue competenze e maturando nuove professionalità e cultura al fine di poter offrire più servizi e sempre più qualificati, proponendosi inoltre alla Amministrazione Cittadina quale effettivo supporto strategico del settore.

 

Il II° Simposio “Le città nella città” “Laboratorio di rigenerazione urbana. Il Bello dove non c’è”intende raccogliere l’eredità della manifestazione del 2005 e proseguire così il dibattito sulla pianificazione urbanistica con particolare attenzione alla questione della riqualificazione del tessuto urbano e delle aree periferiche, alla luce dei nuovi indirizzi socio-economici dello sviluppo geografico della città, delle possibilità offerte dalle moderne tecnologie, dell’affermarsi di una nuova cultura dello sviluppo sostenibile e di un nuovo e importante senso del Bello.

 

Con la proposta di spunto e riflessione sul XIII° Municipio, EUR S.p.A. vuole pubblicamente indicare il proprio interesse ad un coinvolgimento professionale verso quelle aree confinanti con il perimetro del quartiere.



LABORATORIO DI RIGENERAZIONE URBANA.
IL BELLO DOVE NON C’È 
 
Il simposio e la sua formula
 

Proprio l’esperienza precedente ha dimostrato quanto interessante e efficace per la verifica dei temi la forma di tavola rotonda. Ed è questa formula che EUR S.p.A. ha scelto per la definizione del programma della giornata di lavoro dal titolo “Laboratorio di rigenerazione urbana. Il Bello dove non c’è”.

 

Tema dell’incontro è la possibile modalità ed elaborazione di modelli di programmazione innovativi per tracciare nuove linee di indirizzo della riqualificazione del tessuto urbano anche periferico con la gestione del verde e il recupero architettonico e funzionale degli immobili attraverso l’uso di nuove proposte cromatiche e nuove scelte di materiali.

 

L’incontro che si svilupperà in unica giornata di lavori, interrotta da una colazione, vedrà impegnati circa 20 relatori che animeranno una discussione sul tema stimolato dalla visione di un film che evidenzierà attraverso interviste e panoramiche il degrado attuale dell’area di Ostia, oggetto di futuri concorsi di riqualificazione.

 

Il filmato documentaristico “La Parola a Ostia” fornirà lo spunto per il dibattito della giornata e sarà il frutto di una ricerca che indagherà tra le delusioni, disagi e aspirazioni del cittadino, che oggi si trova a subire una casuale urbanizzazione non progettata.

In forma di inchiesta raccoglierà attraverso una serie di interviste a diverse categoria di cittadini, studenti, giovani, commercianti, professionisti, anziani, le loro impressioni, considerazioni, lamentele, speranze, proposte sull’area, il XIII° Municipio, da loro vissuta sia per ciò che riguarda la condizione e l’uso del verde, sia per l’uso del colore e di materiali di restauro o costruzione alla ricerca anche di un’estetica più soddisfacente. Le interviste e i commenti saranno intercalate da parallelismi sia nazionali che internazionali.

Alla fine del documentario la società realizzatrice dello studio approfondirà con un’analisi ragionata le evidenze e testimonianze proposte.

 


data pubblicazione: martedì 14 novembre 2006
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura Le città nella città 2006