"Maria Colao. A Bibliography" & "Conversation Pieces"

presentazione dei due libri d'artista e mostra

Galleria Nazionale d'Arte Moderna

Museo Praz
Palazzo Primoli, Via Zanardelli, 1 – 00186 Roma


“Maria Colao. A Bibliography” / “Conversation Pieces”

2 DICEMBRE 2006 -  21 DICEMBRE 2006

un progetto di Olaf Nicolai

a cura di Luca Lo Pinto

Inaugurazione: venerdì 1 dicembre 2006 ore 19.30


Il progetto prende spunto dalla figura di Maria Colao (proprietaria della galleria Primo Piano dal 1972 al 2003, anno della sua scomparsa) e si articola in due fasi: due libri d’artista e una mostra-presentazione.
"Maria Colao. A Bibliography" è un libro d'artista, realizzato da Olaf Nicolai e concepito con l'aspetto di una bibliografia. Tale bibliografia elenca tutti i libri e pubblicazioni appartenenti alla libreria della galleria "Primo Piano". Se un certo numero di libri erano destinati alla vendita, l'inventario completo costituiva la collezione privata della gallerista. Insieme ai libri degli artisti con cui la galleria aveva lavorato, la libreria comprende sia pubblicazioni recenti di altri artisti sia libri acquistati da Maria Colao con il fine di creare un'importante libreria di arte contemporanea e di renderla disponibile ai visitatori della galleria.
La bibliografia, che include oltre 2.000 titoli, non è solo un utile strumento di navigazione attraverso la collezione: è anche il ritratto di un collezionista attraverso la sua stessa collezione.
“Conversation Pieces” è, invece, il titolo dell’altro libro d’artista che include diverse immagini di copertine e pagine di libri nella forma di inserti. Le riproduzioni sono a colori e in diversi tipi di carta per enfatizzare i diversi formati e il carattere specifico della collezione. La serie di inserti - a metà strada tra documenti e statements - funzionano come un diverso "sottotesto" alla bibliografia, essa stessa pensata come un intervento artistico.
“Conversation Pieces” è anche il titolo della mostra o meglio una sorta di presentazione articolata del progetto realizzata nel Museo Praz, luogo dove il continuo intersecarsi dei concetti di biografia e memoria è documentato chiaramente.
I singoli inserti del libro d’artista (insieme ad altri selezionati dalla bibliografia) saranno incorniciati e, come personali memorabilia dell'appartamento, distribuiti sui tavoli della casa-museo come elementi della collezione. Gli inserti sono tratti da libri di, tra gli altri,  Giovanni Anselmo, Vincenzo Agnetti, John Baldessari, Alighiero Boetti, Marcel Broodthaers, Rodney Graham, Graham Gussin, Jeff Koons, Ermanno Migliorini, Tobias Rehberger, Thomas Ruff, Richard Tuttle
Il dialogo immaginario prodotto dalla giustapposizione tra le due collezioni mette in circolo concetti come biografia, ritratto, memoria in riferimento a due contesti storici diversi come documentato nella libreria di "Primo Piano" e nell'appartamento di Mario Praz.

Olaf Nicolai. Vive e lavora a Berlino.
E’ uno degli artisti più interessanti della nuova generazione artistica tedesca affermatasi negli anni’90. Il lavoro di Olaf Nicolai investiga i meccanismi e le contraddizioni alla base della produzione estetica e la relativa ricontestualizzazione come oggetto di consumo. Architettura, design, musica, cinema, filosofia, semiotica fungono da fonte di ispirazione e mezzi per l’artista che li rielabora inserendoli in contesti molto diversi dall’ ambito in cui sono nati. Utilizzandone gli stessi strumenti, Olaf Nicolai analizza e riflette sulle strategie del sistema tardo-capitalistico contemporaneo nella creazione di concetti come stile, gusto o estetica.
Ha esposto nelle più prestigiose mostre a livello internazionale come Documenta X (1997), Biennale di Venezia (2001 e 2005), Biennale di Gwanjiu (2002), 7 Sharjah Biennale (2005). Ha avuto mostre personali alla Kunsteverein di Bonn e Münster (2000), Galleria Eigen+art di Berlino e Migros Museum di Zurigo (2001), Casino Luxemburg (2002), Printed Matter, New York (2005) Galleria Eigen+Art di Leipzig (2006).

In occasione dell’inaugurazione, il musicista Matteo Nasini eseguirà dei pezzi musicali legati alla musica d’avanguardia degli anni ’60 e ’70.

I libri d’artista “Maria Colao. A Bibliography” e “Conversation Pieces”, con una tiratura di 500 copie, sono stati pubblicati dalla casa editrice Walther Konig e saranno messi in vendita in occasione dell’inaugurazione.

Cocktail a cura di HB Bettoja Hotels  

-------------------------------------------------------------
Orario Museo: 9.00-13.30 – 14.30-19.30. Lunedì: 14.30 – 19.30
Tel./Fax 06 6861089 
Info: 339  7825906 
e-mail: museopraz@libero.it


data pubblicazione: mercoledì 29 novembre 2006
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura "Maria Colao. A Bibliography" & "Conversation Pieces"