Nicola Di Battista: dell'architettura-Materiali per una teoria

ciclo di conferenze SPACES for Art

SPACES for Art

Nicola Di Battista
Dell’architettura
Materiali per una teoria

MARTEDÌ 26 GIUGNO 2007
ORE 18 Conferenza
ORE 19.30 Inaugurazione
fino al 10 luglio 2007

THE BRITISH SCHOOL AT ROME
via Gramsci, 61 00197 Roma tel. 06 3264939

lunedì-sabato, ore 17.00-19.30

CLICCA QUI PER LA LOCANDINA

Con la conferenza e la mostra di Nicola Di Battista Dell’architettura - Materiali per una teoria, in programma dal 26 giugno e fino al 10 luglio 2007, l’Accademia Britannica comincia il secondo ciclo di conferenze e mostre dedicati a “Spaces for Art”. Questa volta si intende parlare di “spazi per l’arte” mentali più che fisici, concentrando l’attenzione sul modo in cui architetti e artisti pensano e lavorano insieme.

L’intento di creare per l’architettura un clima intellettuale condiviso, ha spinto Nicola Di Battista a lavorare insieme ad architetti quali Giorgio Grassi, Hans Kollhoff, Eduardo Souto de Moura, ad artisti come Enzo Cucchi, Sol Lewitt, Gerhard Merz, Alfredo Pirri, Ettore Spalletti, a grafici come Giuseppe Basile, Alan Fletcher, Italo Lupi, ed altri ancora.

In particolare il suo rapporto con gli artisti è stato cercato e si è concretizzato, fino ad ora, nella parte di ideazione del lavoro, quindi nel momento in cui si decide “cosa fare.” Egli stesso afferma: “ Il principale obiettivo del mio lavoro è di fare di ogni progetto un momento di studio. Un lavoro, almeno nella prima parte, di tipo eminentemente intellettuale, pervaso da una forte volontà di coscienza, teso a fare diventare problematico ogni elemento del programma, ad acquisire la maggior consapevolezza possibile, convinto che il senso debba venire prima del segno”.

Questa tematica, in particolare, è messa in rilievo nella mostra all’Accademia Britannica con un allestimento, curato dall’autore stesso.

Nicola Di Battista ha fondato il suo studio nel 1985. Ha partecipato a numerosi concorsi sul tema “Spaces for Art”: alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna a Roma, nel 1997, con l’ artista Enzo Cucchi (progetto ad inviti) e nel 2000, con Hans Kollhoff (progetto finalista); per un centro parrocchiale a Foligno, nel 2001, con gli artisti Enzo Cucchi ed Ettore Spalletti (progetto segnalato) e alla Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, nel 2002, (progetto finalista).

Tra i progetti in fase di realizzazione ricordiamo la ristrutturazione e l’ampliamento del Museo Naturalistico ed Archeologico di Santa Corona a Vicenza; la sede della Fondazione Sol Lewitt a Praiano; il restauro e la riqualificazione del Castello Fienga a Nocera Inferiore (con Eduardo Souto de Moura); la sistemazione dell’ area centrale del cimitero comunale di Fisciano (con l’ artista Alfredo Pirri).

Il programma è curato da Marina Engel con il sostegno di John S. Cohen Foundation, Cochemé Charitable Trust, il Comune di Vicenza , il Comune di Praiano, Fondazione Sol Lewitt, Progetto Italia s.r.l, Page Service s.r.l.

------------------------------------------------------------------
Curatore: Marina Engel
Info: tel. 06 3264939
Periodo: 26 giugno – 10 luglio 07
Inaugurazione: 26 giugno 07: ore 18.00 conferenza, ore 19.30 inaugurazione mostra
Orari: lun- ven h. 17.00-19.30


data pubblicazione: mercoledì 20 giugno 2007
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura Nicola Di Battista: dell'architettura-Materiali per una teoria