Le salvi chi può

Dal grande al piccolo, tutto quello che possiamo fare per la salvaguardia delle Foreste


Roma, 26-29 ottobre 2007
Arancera del Semenzaio di San Sisto - Servizio Giardini

 

Progetto dell'Associazione Culturale Melacotogna realizzato in collaborazione con Greenpeace, Gruppo FSC-Italia e Assessorato alle Politiche Ambientali ed Agricole del Comune di Roma


A Roma, la prima mostra di sensibilizzazione mai realizzata in Italia sul tema della certificazione di legno, carta e derivati


Una ricostruzione in serra di una selva tropicale, una lunga galleria di pannelli fotografici sulle foreste primarie del mondo e sui popoli che le abitano, video che raccontano la distruzione di ecosistemi intatti e antichissimi (magari per produrre oggetti ai quali si dà scarso valore, come la carta igienica o gli stuzzicadenti) fino ad arrivare al modello di una casa ideale con prodotti e arredi provenienti dal commercio legale, realizzati nel totale rispetto della natura. Questo è il percorso attorno al quale si sviluppa “Le salvi chi può. Dal grande al piccolo, tutto quello che possiamo fare per la salvaguardia delle foreste”, il primo evento di sensibilizzazione su questi temi mai realizzato in Italia.


Nonostante l’attenzione dell’opinione pubblica sia sempre più focalizzata sulla salvaguardia del Pianeta, la distruzione delle ultime grandi foreste primarie procede ancora a ritmi preoccupanti. E questo grazie alla mancanza di consapevolezza dei consumatori: non tutti sanno che grandi quantità di legno (più o meno pregiato) destinate ai mercati dei Paesi più ricchi vengono sottratte a foreste che, spesso, non riusciranno neppure a rigenerarsi. Le conseguenze di tanta devastazione hanno ricadute drammatiche, come la perdita di biodiversità, i cambiamenti climatici da cui dipende la sopravvivenza di tutte le specie animali e vegetali, ma anche pesanti ripercussioni sulle popolazioni indigene. Eppure il disastro non si ferma: l’Unep prevede che solo nel 2007 verranno abbattute 14 miliardi di piante.


In questo scenario diventa quanto mai importante portare alla conoscenza del grande pubblico l’esistenza di legno, carta e cellulosa certificati FSC (Forest Stewardship Council), l’organizzazione internazionale non governativa che garantisce la rintracciabilità dei materiali, dall’origine fino al prodotto finito. Il marchio FSC identifica i prodotti provenienti da foreste gestite secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici che consentono di tutelare l’ambiente naturale, portando vantaggi reali a comunità locali e lavoratori.

Il progetto – da un'idea dell’Associazione Culturale Melacotogna – nasce in collaborazione con Greenpeace, Gruppo FSC-Italia e Assessorato alle Politiche Ambientali ed Agricole del Comune di Roma. Il grande impegno di organizzatori, promotori, sponsor e partner ha fatto sì che si potesse realizzare un evento ad ingresso libero, in modo da raggiungere e coinvolgere il maggior numero possibile di persone. L’appuntamento romano si propone come prima tappa di un lungo percorso che toccherà molte altre città d’Italia.


Coordinate della mostra

Titolo della mostra
Le salvi chi può. Dal grande al piccolo, tutto quello che possiamo fare per la salvaguardia delle foreste

Date
26 al 29 ottobre 2007 - Ingresso libero (orari: 10-18)

Sede
Arancera del Semenzaio di San Sisto - Servizio Giardini
via di Valle delle Camene 11  - Roma


www.lesalvichipuo.it - info@lesalvichipuo.it


Organizzatori: Associazione Culturale Melacotogna, Assessorato alle Politiche Ambientali ed Agricole del Comune di Roma, Greenpeace, Fsc-Italia

Patrocini: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Dipartimento di Biologia Vegetale - Orto Botanico dell’Università Sapienza di Roma, Facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia  di Viterbo, Camera di Commercio di Roma

Partner: Corpo Forestale dello Stato, Culturalegno, Survival International, Wwf

Sponsor: Filca-Cisl, Gruppo Mauro Saviola, Tetra Pak Italiana, Caffè Giardino
 
Sponsor tecnici: Amadeus, Castorama, Gam Edit, Paduc, Praticamente, Viola

A cura di: Associazione Culturale Melacotogna

Visite guidate per le scuole: Associazione Praticamente
(Sara Ponzi: cell. 335.6879737) - info@acpraticamente.it


data pubblicazione: giovedì 11 ottobre 2007
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura Le salvi chi può