Sergio Lenci. Colpo alla nuca

lunedì 8 marzo 2010 alle ore 17.30
Casa dell’Architettura, piazza Manfredo Fanti 47, Roma

INVITO - LOCANDINA

 

La Casa dell'Architettura in collaborazione con la Fondazione Archivio Diaristico Nazionale è lieta di presentare la nuova edizione del volume

SERGIO LENCI
COLPO ALLA NUCA
edizione 2010 edita da Il Mulino

 

Intervengono
On. Giovanni Bachelet
Prof. Camillo Brezzi
Prof. Giovanni De Luna
Prof. Alberto Gatti
Ing. Paolo Lenci
Prof. Piero Melograni
Ing. Lucio Passarelli
On. Walter Veltroni
 

moderano
Arch. Giancarlo Busiri Vici
Arch. Amedeo Schiattarella

 

Il 2 maggio 1980, venerdì, un commando composto da quattro persone (i processi stabiliranno che altre cinque aspettavano fuori) irrompe nello studio di Sergio Lenci. Sono terroristi rossi: Prima Linea. Lo legano, lo imbavagliano e lo spingono a terra, in bagno, il viso contro la tazza del gabinetto. Sul muro scrivono “annientare i tecnici della controguerriglia”. Poi gli sparano: un colpo alla nuca, per uccidere.

La pallottola, forse perché limata per renderla più efficace, cambia traiettoria, curva di novanta gradi e si ferma nel cranio.

L’architetto sopravvive senza perdere mai conoscenza.

Vive per i restanti 21 anni con il proiettile nella testa.

“Colpo alla nuca” è il racconto dell’attentato e delle sue conseguenze nella vita di Sergio Lenci: il suo tentativo di dare una spiegazione all’accaduto.

Il libro ha vinto l’edizione 1987 del premio Pieve organizzato dalla Fondazione Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano (Ar).


data pubblicazione: lunedì 1 marzo 2010
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura Sergio Lenci. Colpo alla nuca