EXPOrtare l'Architettura

martedì 1 marzo 2011 ore 17,30
Casa dell'Architettura, piazza Manfredo Fanti 47, Roma

 

INVITO - LOCANDINA

 

La sfida verso l'internazionalizzazione vede le società di architettura e d'ingegneria in prima fila per riprendere quel primato intellettuale che negli anni '60 le pose all'avanguardia nello scoprire nuovi mercati. Si tratta da una parte di una risposta d'orgoglio di professionisti consapevoli che il loro know-how è ricercato ed invidiato in molti paesi del mondo e dall'altra della necessità di fare fronte alla crisi economica sul mercato interno.

 

Con la mostra "Alto Design e Alta Tecnologia Italiana", realizzata al WTCA per l'EXPO 2010 di Shanghai, l'OICE ha voluto offrire una vetrina alle società italiane pronte a misurarsi con un mercato così diverso dal nostro, nella convinzione che l'eccellenza del made in Italy, anche nel settore del know how architettonico, debba essere supportato dal sistema paese. Il successo della rassegna dimostra come i cinesi guardino con grande interesse al nostro design unito alla tecnologia, ora si tratta di cogliere le opportunità offerte da un mercato in febbrile espansione.

 

Come si organizza la promozione dell'architettura italiana al tempo della crisi? Quali sono le politiche di valorizzazione del made in Italy? E ancora: quali strategie possono mettere in atto i professionisti della conoscenza per affrontare le sfide del futuro ?

 

Sono questi alcuni degli argomenti che verranno affrontati durante la tavola rotonda promossa dall'OICE, in collaborazione con il CIAO Group, Roma Metropolitane, newitalianblood.com, lo Studio Ricci&Spaini e la società Sviluppo Lazio.

 

Nel corso dell'incontro verrà presentato il catalogo "Italian high design and high technology" per riassumere i contenuti della mostra realizzata dall'OICE in occasione dell'EXPO 2010 di Shanghai.

Un team di professionisti racconterà dell'esperienza messa in atto con la Regione Lazio, al fine di elaborare una serie di strategie di auto-promozione, alcuni case studies faranno da supporto a questa sezione.

 

Interverranno al dibattito: Amedeo Schiattarella, Presidente dell'Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma, il Presidente dell'OICE, Braccio Oddi Baglioni, gli architetti Gennaro Farina, responsabile per l'OICE del gruppo regionale del Lazio, l'architetto Alfredo Amati, Presidente del C.I.A.O. Group, Mosè Ricci che ha ideato e allestito la mostra a Shanghai, l'architetto Luigi Centola, organizzatore del Concorso online "Sulla Via della Seta" editore di newitalianblood.com, il responsabile del progetto Internazionalizzazione dell'OICE, Francesco Fiermonte, il Direttore regionale Lazio del MIBAC Arch. Federica Galloni, l'Amministratore delegato di Roma Metropolitane, Federico Bortoli e un rappresentante del settore internazionalizzazione di Sviluppo Lazio.

Moderatrice: Valentina Piscitelli.

 

Nel corso della presentazione verrà proiettato un video realizzato dallo Studio Ricci&Spaini.

 

Al termine della tavola rotonda verrà consegnato ai progettisti una copia del catalogo della mostra e sarà offerto un buffet.

 

vedi anche:

Promuovere e proteggere il design

Strategie e testimonianza per la valorizzazione dell'ingegno

EcoCittà

Ricette "verdi" per salvare le metropoli


data pubblicazione: martedì 22 febbraio 2011
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura EXPOrtare l'Architettura