Scienza e società di domani. Il Mondo che verrà

martedì 24 gennaio 2012 | ore 10:00 - 18:00
Aula Magna dell'Università Roma Tre, via Ostiense 159 Roma

Convegno organizzato dal Centro Studi Febbraro per Roma, in collaborazione con l'Università di Roma Tre e con l'alto patrocinio del Presidente della Repubblica.

All'evento parteciperà anche il maestro della fotografia Oliviero Toscani. Durante il convegno, presentato da Amanzio Ugo Ciavatta, vice presidente C.S. FxR, verranno proiettate interviste video a Don Andrea Gallo e padre Tomasz Jaeschke.

Si inizierà con il saluto del Rettore di Roma Tre Guido Fabiani e con l'intervento del preside di Architettura Francesco Cellini. Bruno Fedi dell'università di Roma parlerà di "modelli culturali o modelli bioetici nel rapporto uomo-altri-animali?".

Margherita Hack interverrà su "Dall'evoluzione dell'Universo alla comparsa delle prime forme di vita". Seguiranno gli interventi di Gianni Tamino, Luisella Battaglia, Stefano Rodotà ("biodiritto o autodeterminazione").

Dopo la proiezione delle videointerviste, sul palco saliranno Luigi Campanella (Scienza, società dei consumi ed economia della cultura"), Francesco Febbraro ("urbanistica e società: nuove tecnologie e trasparenza"), Marco Fratini ("la rivincita della scienza triste tra poteri forti e pensiero debole"), Mario Tozzi ("ecologia e trasformazione del pianeta").

La crisi economica attuale non è un fatto isolato e non è la causa primaria della crisi sociale, ne è solo l'aspetto più appariscente. I princìpi applicati durante l'arco di tempo storicamente conosciuto, non sono più adeguati a dare alla nostra società la possibilità di un futuro. I fattori a monte della crisi sono fondamentalmente scientifico tecnici: le metodiche di lavoro e di produzione obsolete; il tipo di energia impiegata, limitata e insostenibile; l'impasse nello smaltimento dei rifiuti; l'innovazione tagliata fuori dai metodi di ricerca e l'insegnamento senza aggiornamento…sono questi, e molti altri, i fattori che maggiormente incidono sulla configurazione attuale della società.

Tutto è cambiato oggi. E nulla può essere più come prima. Basti pensare a come ci hanno trovati impreparati le nuove situazioni create dalla scienza: la creazione di ibridi e chimere, la clonazione, la fecondazione assistita, l'accanimento terapeutico e così via…

La fisica, la chimica, la biologia, la genetica…in questo ultimo secolo hanno fatto sempre più prepotentemente irruzione nella nostra società e, insieme a ricerca e innovazione, l'hanno drasticamente trasformata. Ma senza un'etica adeguata si è perso il controllo dei riflessi di questa trasformazione sull'economia e sulla politica. E quindi sulla vita e i valori di tutti noi.

Chiarire e discutere sugli aspetti reali e profondi della attuale crisi è un passo importante per mettere a fuoco un percorso innovativo, costruttivo, consapevole ed adeguato verso il nuovo assetto della Società di domani.

 

Per informazioni: Centro Studi Febbraro per Roma
tel. 331 332 5334 -  info@febbraroxroma.it

 


data pubblicazione: giovedì 19 gennaio 2012
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura Scienza e società di domani. Il Mondo che verrà