Il rischio di caduta dall'alto: Aspetti tecnico progettuali e risvolti sociali

PRESENTAZIONE

I lavori sulle coperture espongono i lavoratori a rischi particolarmente elevati per la loro salute e sicurezza; fra essi il più importante è il rischio di caduta dall'alto. Esso, tra l'altro, implica risvolti economici di grande rilievo e non facilmente quantificabili di cui si fa carico la comunità, attraverso le tutele previdenziali ed assicurative.
Il seminario, rivolto agli studenti dei corsi di "Sicurezza degli impianti industriali" e di "Gestione della Manutenzione", dei professionisti e degli operatori del settore vuole essere un contributo concreto dell'INAIL alla loro formazione, col tramite dei suoi professionisti che operano sul campo.
ll seminario esamina le problematiche, effettua gli approfondimenti e fornisce gli indirizzi riguardanti la scelta e l'uso dei dispositivi di protezione contro le cadute dall'alto e dei sistemi di ancoraggio da utilizzare durante i lavori su coperture senza trascurare gli aspetti legati alla legislazione e alla normazione.
I dispositivi di protezione in questione, inoltre, hanno la necessità di essere fissati ad un sistema di ancoraggio efficace che è fondamentale per ridurre i rischi presenti nell'attività.
La scelta del sistema di ancoraggio in copertura più idoneo al singolo caso dipende dalla valutazione del rischio che permetterà di identificare, progettare, installare, utilizzare, ispezionare e manutenere detto sistema.
La presenza di strumenti legislativi e normativi chiari e, per quanto possibile applicabili ad un vasto campo di prodotti, potrà essere di aiuto nel fornire soluzioni ed indirizzi tali da aumentare la sicurezza in questa tipologia di lavori.


ISCRIZIONE

Gli studenti devono compilare la scheda di adesione allegata inviando l'adesione al prof. Lorenzo Fedele (lorenzo.fedele@uniroma1.it).
Gli interessati devono compilare la scheda di adesione allegata inviando l'adesione al CNIM (ufficio.stampa@cnim.it).

 

SCARICA MODULO E LOCANDINA

 

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

16 maggio 2014
Ore 9,00 - Registrazione dei partecipanti
Ore 9,30 - Interventi di apertura
Prof. Ing. Aurelio Misiti, Presidente del Comitato Nazionale Italiano per la Manutenzione (CNIM)
 Dott. Mauro Nori, Direttore Generale INPS
 Dott. Giuseppe Lucibello, Direttore Generale INAIL
Ore 9,50 - Introduzione e presentazione del seminario
 Lorenzo Fedele - Facoltà di Ingegneria - "La Sapienza", Professore di "Sicurezza degli Impianti Industriali", CNIM
 Luigi Cortis - INAIL, Referente Laboratorio
 Tecnologico per le Strutture - Settore Ricerca Certificazione Verifica
Ore 10,00 - Le coperture e la sicurezza
 Davide Geoffrey Svampa - INAIL
Ore 10,15 - La valutazione dei rischi
 Davide Geoffrey Svampa - INAIL
Ore 10,35 - La legislazione e le norme tecniche
 Luigi Cortis - INAIL
Ore 11,20 - I Dispositivi di Protezione Collettiva nei lavori su coperture
 Francesca Maria Fabiani - INAIL
Ore 12,00 -La dinamica della caduta dall'alto
 Luigi Cortis - INAIL
Ore 12,20 - I Dispositivi di Protezione Individuale contro le cadute dall'alto
 Calogero Vitale - INAIL
 Carlo Ratti - INAIL
Ore 13,00 - 14,00 pausa pranzo
Ore 14,00- I sistemi di ancoraggio in copertura
 Luca Rossi - INAIL
Ore 14,50 - La caduta dall'alto nelle attività di manutenzione e ispezione
 Giampiero Mercuri - CNIM
Ore 15,20 - Caso studio
 Francesca Maria Fabiani - INAIL
 Davide Geoffrey Svampa - INAIL
Ore 16,00 - Conclusione dei lavori
 Lorenzo Fedele - Facoltà di Ingegneria "La Sapienza",CNIM


data pubblicazione: venerdì 9 maggio 2014
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura Il rischio di caduta dall'alto: Aspetti tecnico progettuali e risvolti sociali