Rogelio Salmona: spazi aperti / spazi collettivi

mostra di architettura

inaugurazione 26.09.2007 ore 18.00
esposizione dal 27.09.2007 al 11.10.2007
alla Casa dell'architettura piazza Manfredo Fanti 47

 

Mostra itinerante promossa dall’Ambasciata di Colombia in Italia, con la collaborazione dell'Ordine degli Architetti e Pianificatori di Roma e provincia e del Comune di Roma e con il patrocinio dell’Istituto Italo Latino – Americano (IILA).

La mostra presenta una selezione dei più importanti lavori dell’architetto colombiano Rogelio Salmona, conosciuto a livello internazionale, e i temi ricorrenti della sua architettura, illustrando la ricerca verso un’architettura appropriata al luogo specifico, il suo interesse per lo spazio pubblico e la città, oltre alle indagini tecniche e costruttive dei suoi molteplici progetti.

 

  • La mostra verrà inaugurata il 26 settembre 2007 alle ore 18.00
    dall'Ambasciatore di Colombia in Italia, Sabas Pretelt De la Vega

    nell'ambito della serata inaugurale  verrà tenuta una conferenza magistrale del professore colombiano architetto Ricardo Daza dal titolo "Viaggi intorno all'opera di Rogelio Salmona"

 

  • martedì 2 ottobre, alle ore 18.00 si svolgerà una tavola rotonda
    con la partecipazione di illustri esponenti dell'architettura contemporanea come Franco Purini e Hembert Peñaranda.

 

La mostra raccoglie in cinque capitoli una selezione di 28 progetti che danno una visione estesa di oltre cinquanta anni di lavoro dell’architetto colombiano.

E' organizzata in maniera tematica, eludendo un'approssimazione strettamente cronologica, al fine di stabilire corrispondenze e vincoli tra opere realizzate in diverse epoche e secondo programmi differenti.

Si presenta attraverso fotografie, planimetrie e schizzi originali; 5 plastici e 5 video di alcune delle opere più rilevanti e un video con l’intervista all’architetto – in lingue spagnolo, francese e inglese.

L’esposizione è stata concepita quale mostra itinerante per tre anni; ha iniziato il tour europeo in Spagna a Madrid e Siviglia e in seguito è stata presentata a Lisbona, Helsinki e Parigi. Dopo la sua esibizione a Roma avvierà il suo percorso per il Sudamerica per concludere nell’America del Nord nel 2009.

 

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 26 settembre all'11 ottobre, dalle ore 10.00 alle 18 dal lunedì al sabato, e la domenica dalle ore 10.00 alle 13.30.

 


Rogelio Salmona formatosi all'Universidad Nacional di Bogotà e in Francia nello studio di Le Corbusier, torna in Colombia alla fine degli anni '50 e da allora realizza un’opera nella quale la costruzione dello spazio collettivo occupa il posto centrale.

Questa preoccupazione per creare spazi pubblici/democratici/ludici nei quali la gente possa incontrarsi, è presente sia nei suoi progetti urbanistici, nei quali questiona lo spazio residuale che risulta dalla disposizione dei volumi di architettura moderna insistendo in un modello di città aperta, sia nei suoi progetti istituzionali, dove sviluppa nuove manifestazioni dello spazio collettivo del quale la gente si possa appropriare.



L’esposizione è realizzata con il contributo della Casa dell'Architettura, del Ministerio de Relaciones Exteriores, il Ministerio de Cultura e la Sociedad Colombiana de Arquitectos – regionale di Bogotá e Cundinamarca -, con il supporto dell’Universidad Nacional de Colombia, l’Universidad de los Andes e il finanziamento di alcune aziende colombiane del design e dell’edilizia, e con la collaborazione dell'Istituto Italo-Latino Americano, nell'ambito del Protocollo d'intesa firmato dall'IILA nel 2003 con l'Ordine degli Architetti di Roma e Provincia.

 

 

vedi anche:

Rogelio Salmona

immagini e video

Rogelio Salmona

Tecnologia, spazi e cultura: America Latina e Italia


data pubblicazione: mercoledì 19 settembre 2007
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Incontri di Architettura Rogelio Salmona: spazi aperti / spazi collettivi