Rischio sismico e patrimonio culturale

di Enrico Milone - DPCM 09.02.11

Valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale   
DPCM in vigore dal 26.5.2011

La GU 47 del 26.2.2011, supplemento ordinario n.54, ha pubblicato la Direttiva del Presidente del consiglio dei ministri 9.2.2011 "Valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale con riferimento alle Norme tecniche per le costruzioni DM 14.1.2008."

La Direttiva, che entra in vigore a fine maggio 2011, stabilisce che le Regioni, d'intesa con il Ministero per i beni culturali e il Dipartimento della protezione civile, disciplinano le modalità applicative e le attività di monitoraggio sullo stato di conservazione del patrimonio culturale, in coerenza con le finalità della Direttiva stessa.

Questa Direttiva aggiorna ed integra le Linee guida del 12.10.2007, in parte superate a seguito dell'emanazione del DM 14.1.2008, Norme Tecniche per le costruzioni. Per la revisione delle Linee guida del 2007, il 5 febbraio 2008 è stato costituito un Gruppo di lavoro tecnico congiunto tra il Ministero per i beni culturali ed il Consiglio Superiore.

Sulla base dei risultati del Gruppo di lavoro, e della cabina di regia Stato-Regioni, è stato predisposto il documento «Linee guida per la valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale con riferimento alle norme tecniche per le costruzioni di cui al DM 14.1.2008». Le nuove Linee Guida sono parte integrante della Direttiva 9.2.2011.

Articolazione e tematiche trattate dalle Linee guida di cui alla Direttiva

  • requisiti di sicurezza e conservazione
  • azione sismica
  • conoscenza del manufatto
  • modelli per la valutazione della sicurezza sismica (costruzioni in muratura, metodi di analisi sismica, livelli di valutazione della sicurezza sismica, modelli di valutazione per tipologie)
  • criteri per il miglioramento sismico e tecniche di intervento
  • quadro riassuntivo del percorso di valutazione della sicurezza sismica e progetto degli interventi di miglioramento sismico

Le Linee guida sono completate dai seguenti allegati:

  • Allegato A. Programma di monitoraggio dello stato di conservazione dei beni architettonici tutelati.
  • Allegato B. Analisi strutturale delle costruzioni storiche in muratura.
  • Allegato C. Modello per la valutazione della vulnerabilità sismica delle chiese

 

di Enrico Milone, architetto
del 21.03.11

 

invia la tua opinione!

 


 

 

 


 



vedi anche:

In GU la nuova circolare sulle NTC

Norme Tecniche per le Costruzioni

A Ferragosto spunta una nuova circolare...

nuove NTC & deroghe - breve rassegna stampa

Architettura e strutture portanti

di Enrico Milone - Norme Tecniche per le Costruzioni

Al via le nuove Norme Tecniche

NTC & Dl Abruzzo - agg. rassegna stampa

Norme sismiche - errori e inefficienze ministeriali...

...ed i compiti di architetti e ingegneri - di E.Milone

Una nuova bussola per le costruzioni

Circolare sulle «Norme tecniche» - breve rass-stampa


data pubblicazione: mercoledì 23 marzo 2011
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Architettura sul web Rischio sismico e patrimonio culturale