Diplomi universitari e lauree triennali

di Enrico Milone - DM di equiparazione

EQUIPARAZIONE TRA DIPLOMI UNIVERSITARI E LAUREE TRIENNALI

I diplomati in "Rilevamento e rappresentazione beni architettonici" sono stati equiparati, ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi, ai possessori delle lauree triennali 04 Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile e L-17 Scienze dell'architettura.

Tanto è stabilito nel decreto del Ministero dell'Università 11 novembre 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22.2.2012, "Equiparazione dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/1982, di durata triennale, e dei diplomi universitari, istituiti ai sensi della legge n. 341/1990, della medesima durata, alle lauree ex D.M. 509/99 e alle lauree ex D.M. 270/2004, ai fini della partecipazione ai concorsi pubblici."

Sembra logico intendere che si tratta di concorsi per l'assunzione presso la pubblica amministrazione. Mentre l'ammissione dei diplomati all'esame di Stato per l'esercizio della professione di architetto iunior è consentita solo nei casi previsti dall'art.8 del DPR 328/2001.

Lo stesso DM stabilisce anche altre equiparazioni:

  • Il diploma in Sistemi informativi territoriali è equiparato alla laurea 07 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale, nonché alla laurea L-21 Scienze della pianificazione territoriale urbanistica, paesaggistica e ambientale.
  • Il diploma in Ingegneria edile è equiparato alla laurea 04 Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile e alla laurea L-23 Scienze e tecniche dell'edilizia.

A proposito di equivalenza tra lauree occorre considerare che il DM 7/10/2009 ha stabilito l'equiparazione, tra le lauree triennali, della laurea 04 con le lauree L 17 e L 23 e della laurea 08 con la laurea 7, ai fini dei concorsi pubblici. Mentre il DM 9.7.2009 ha equiparato la laurea specialistica 4/S alla laurea magistrale M4. Ma tali equiparazioni vengono applicata normalmente anche ai fini dell'ammissione all'esame di abilitazione all'esercizio della professione, mentre il DPR 328/2001 mantiene ancora l'indicazione delle lauree 04 e 08, e 4/S. Appare quindi necessario un aggiornamento del DPR in tal senso, mediante una modifica degli articoli 12 e 13 del testo o più semplicemente, se legittimo, con un decreto del Ministero.

 

di Enrico Milone, architetto
del 28.02.12

 

invia la tua opinione...





 

vedi anche:

Sismica e architetto iunior

di Enrico Milone - sentenza Consiglio di Stato


data pubblicazione: venerdì 9 marzo 2012
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Architettura sul web Diplomi universitari e lauree triennali