Progettazione Architettonica per il Recupero dell'Edilizia Storica e degli spazi pubblici

Master P.A.R.E.S.

Nuova Scadenza ammissione 21 gennaio 2008

 

Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

Pubblicato il bando di iscrizione al nuovo Anno Accademico 2007-2008 del Master di II livello universitario in "Progettazione Architettonica per il Recupero degli edifici storici e degli Spazi pubblici – PARES".

OBIETTIVI FORMATIVI Il Master forma una figura professionale consapevole della complessità tecnica e culturale dell’intervento nei centri antichi che possa operare, di concerto con gli altri specialisti, con competenza e qualità sull’intero processo edilizio, congiungendo le proprie capacità progettuali con quelle gestionali e manageriali all’interno dell’attuale concezione del progetto come forma di negoziazione continua.

CAMPI PROFESSIONALI - Il titolo conseguito, pari a 60 crediti formativi universitari (1 CFU=25 ore), può essere utilizzato in Concorsi pubblici o Bandi di selezione per qualifiche tecniche presso Ministeri, Sovrintendenze ed Enti pubblici, ecc.; per
Tecnici responsabili di Area Urbanistica e LL.PP. presso Amministrazioni comunali o altra istituzione pubblica; per titolo relativo a graduatorie per la formulazione di elenchi professionali; per titolo relativo ad incarichi professionali secondo la legislazione
vigente per opere pubbliche; … .

ACCESSI E SCADENZE Il Master P.A.R.E.S. è riservato ad un numero massimo di 30 Corsisti in possesso di Laurea quinquennale o specialistica in Architettura e/o Ingegneria ad un numero massimo di 10 Uditori in possesso di diploma di laurea almeno quadriennale

 

Nuova Scadenza ammissione 21 gennaio 2008

 

Bando | Regolamento |

 

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale del master
http://w3.uniroma1.it/pares/


data pubblicazione: martedì 18 dicembre 2007
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione Progettazione Architettonica per il Recupero dell'Edilizia Storica e degli spazi pubblici