Ortofotocarte da immagini satellitari ad alta risoluzione

Facoltà di Ingegneria - Sapienza di Roma

Università degli Studi "La Sapienza" di Roma
Facoltà di Ingegneria

Area di Geodesia e Geomatica
Dipartimento di Idraulica Trasporti e Strade
Facoltà di Ingegneria

 

Roma
11-14 Marzo 2008

 

PRESENTAZIONE DEL CORSO
Negli ultimi anni sono stati lanciati satelliti (EROS A1, EROS B, IKONOS II, QuickBird) dotati di sensori che permettono l’acquisizione di immagini in modalità pancromatica e multispettrale (ad eccezione di EROS A1 e di EROS B) ad alta ed altissima risoluzione con caratteristiche nominali di risoluzione (dimensione del pixel a terra compresa tra 0.6 e 1.8 m per il pancromatico) compatibili con quelle della cartografia a media e grande scala (1:25000 – 1:5000).

Il telerilevamento ad alta risoluzione offre, rispetto alle tradizionali metodologie di aggiornamento e produzione cartografica basate su immagini ottenute mediante voli fotogrammetrici, vantaggi fondamentali quali:

  • possibilità di eseguire rilevamenti ad intervallo regolare, dipendente unicamente dal tempo di rivisitazione del satellite utilizzato e variabile attualmente da 1 giorno a qualche decina di giorni, in dipendenza delle caratteristiche dell’immagine richiesta; tale caratteristica assume importanza particolare qualora sia necessario monitorare con continuità l’evoluzione di un certo territorio, ad esempio in situazioni di emergenza
  • possibilità di eseguire rilevamenti di territori logisticamente molto difficili da raggiungere o comunque critici dal punto di vista dell’organizzazione di voli fotogrammetrici; tale pregio assume particolare rilevanza dal punto di vista della produzione cartografica a media scala nei paesi in via di sviluppo.

È pertanto divenuto argomento di indagine scientifica la verifica della possibilità di utilizzo delle immagini satellitari ad alta risoluzione per operazioni di formazione ed aggiornamento di cartografia a media e grande scala (attualmente i voli fotogrammetrici sono insostituibili per l’elaborazione di cartografia a scala superiore a 1:5000).

Un’altra interessante applicazione delle immagini satellitari ad alta risoluzione è l’utilizzo delle stereocoppie per estrarre modelli digitali del terreno (DEM) e della superficie (DSM). Negli ultimi anni l’interesse per la realizzazione e l’utilizzo dei DEM sta subendo un incremento sempre maggiore, infatti tali prodotti rappresentano un’importante banca dati da cui poter ottenere molti prodotti secondari come curve di livello, profili, volumi e modelli di pendenza, e costituiscono inoltre la base per la modellazione di molti fenomeni naturali.

È opportuno comunque considerare che l’effettiva utilizzabilità delle immagini ad alta risoluzione per scopi cartografici dipende da molteplici fattori: le caratteristiche proprie di ogni sensore (innanzitutto le risoluzioni geometrica e radiometrica), le tipologie dei prodotti commercializzati dalle società che gestiscono i diversi satelliti, il loro costo ed il tempo necessario per ottenerli, la disponibilità ed il costo di software commerciali idonei al trattamento per la correzione geometrica di tali prodotti.

L'estrazione di informazioni metriche dalle immagini satellitari ad alta risoluzione richiede tuttavia specifiche competenze in ambito geodetico, fotogrammetrico e cartografico.

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base in tali settori ed è rivolto a liberi professionisti, tecnici di enti e amministrazioni locali, insegnanti di istituti superiori ed in generale a tutti coloro che vogliano comprendere le potenzialità che le immagini satellitari ad alta risoluzione possono fornire in ambito cartografico, in particolare per la produzione di ortofotocarte a scala media.

La struttura del corso è pensata in modo da alternare lezioni a carattere prevalentemente teorico ed informativo ad attività di esercitazione al calcolatore, mirate alla comprensione delle caratteristiche delle principali metodologie di ortorettificazione delle immagini satellitari ad alta risoluzione ed alla realizzazione di un'ortofotocarta. È prevista una panoramica di esperienze applicative.

L'attività è riconosciuta come corso di aggiornamento ai sensi della legge n. 341/90 e della Direttiva Ministeriale n. 305/96.

 

PROGRAMMA Provvisorio

  • Martedì 11 Marzo
    ore 10.30 Registrazione 
    ore 11.00 Presentazione del corso, Prof. Mattia Giovanni Crespi
    ore 11.15-13.00 Ortorettificazione di immagini satellitari 
    - differenze tra cartografie tradizionali ed ortofotocarta
    - vantaggi e svantaggi dell'ortofotocarta da satelliti ad    alta risoluzione
    - ulteriori applicazioni delle immagini satellitari ad alta risoluzione (multispettrali, DEM, etc.), Dott. Valerio Baiocchi 
    ore 14.30-16.30 Sistemi di riferimento e loro trasformazioni 
    - superfici di riferimento (geoide, ellissoide, concetto di Datum geodetico)
    - richiami di cartografia
    - trasformazioni di datum (modelli e loro implementazioni nei software commerciali più diffusi), Dott. Valerio Baiocchi 
    ore 16.30-18.30 Elementi di cartografia numerica e GIS - I  
    - concetto di scala nominale e problematiche connesse     alla generalizzazione
    - formati raster e vettoriali, Dott. Ulisse Fabiani

     
  • Mercoledì 12 Marzo
    ore 9.00-11.00 Elementi di cartografia numerica e GIS - II  
    - modelli digitali del terreno
    - georeferenziazione e problematiche connesse 
    Dott. Valerio Baiocchi
    ore 11.15-13.00 Modelli di ortorettificazione applicati alle immagini satellitari- I 
    - richiami di fotogrammetria
    - modelli RPF
    - modelli RPC
    - modelli fisicamente basati o rigorosi  
    Dott. Francesca Giannone
    ore 14.30-15.30 Modelli di ortorettificazione applicati alle immagini satellitari - II 
    - precisione ed accuratezza
    - robustezza 
    Dott. Francesca Giannone
    ore 15.30-18.30 Esercitazione in aula PC – I
    Ortorettificazione con modello rigoroso
    - ortorettificazione di un'immagine EROS A1 con software ERDAS e modello rigoroso 
    Dott. Valerio Baiocchi, Dott. Ulisse Fabiani, Dott. Francesca Giannone, Ing. Francesca Pieralice

     
  • Giovedì 13 Marzo
    ore 9.00-11.00 Caratteristiche dei prodotti disponibili
    - QUICKBIRD
    - IKONOS II
    - EROS A
    - EROS B
    - CARTOSAT
    - ORBVIEW
    Dott. Valerio Baiocchi 
    ore 11.15-13.00 Esercitazione in aula PC –  II
    Ortorettificazione con modello RPC 
    - ortorettificazione di un'immagine IKONOS II con software ENVI e modello RPC 
    Dott. Valerio Baiocchi, Dott. Ulisse Fabiani, Dott. Francesca Giannone, Ing. Francesca Pieralice
    ore 15.30-17.15 
    Rilievi GPS dei GCP 
    - struttura del sistema GPS
    - metodi di rilievo finalizzati all'acquisizione dei GCP  
    Dott. Valerio Baiocchi
    ore 17.15-18.30 
    Esercitazione in aula PC – III
    Ortorettificazione con modello rigoroso 
    - ortorettificazione di un'immagine Quickbird con software Geomatica Orthoengine e modello rigoroso 
    Dott. Valerio Baiocchi, Dott. Ulisse Fabiani, Dott. Francesca Giannone, Ing. Francesca Pieralice

     
  • Venerdì 14 Marzo
    ore 9.00-10.00 Integrazione in GIS ed ortofotocarte 
    - formati delle immagini e loro plottaggio
    - reticoli cartografici e taglio della cartografia
    - layout finale 
    Dott. Valerio Baiocchi 
    ore 10.00-13.00 Esercitazione in aula PC – IV
    Ortorettificazione con modello RPF 
    - ortorettificazione di un'immagine Eros B con software Z-Map e modello RPF 
    Dott. Valerio Baiocchi, Dott. Ulisse Fabiani, Dott. Francesca Giannone, Ing. Francesca Pieralice
    ore 14.00-16.00 Presentazioni dei software  e delle immagini diponibili a cura dei Rivenditori
    ore 16.00 Conclusione del corso, Prof. Mattia Giovanni Crespi
     

DOCENTI

  • Prof. Mattia Crespi, Professore Ordinario di Topografia e Cartografia
    DITS - Area di Geodesia e Geomatica - Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
  • Dott. Valerio Baiocchi, Dottore di ricerca in Scienze Geodetiche e Topografiche
    DITS - Area di Geodesia e Geomatica - Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
  • Dott. Ulisse Fabiani, Dottorando in Infrastrutture e Trasporti
    DITS - Area di Geodesia e Geomatica - Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
  • Dott. Francesca Giannone, Dottore di ricerca in Infrastrutture e Trasporti
    DITS - Area di Geodesia e Geomatica - Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
  • Ing. Francesca Pieralice, Dottoranda in Infrastrutture e Trasporti
    DITS - Area di Geodesia e Geomatica - Università degli Studi di Roma "La Sapienza"


 

MODALITA' DI ISCRIZIONE

La quota di iscrizione è fissata in 750 euro; in tale cifra sono comprese dispense del corso.

Ai frequentanti sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Saranno disponibili 5 quote ridotte del 50% riservate a laureati e diplomati della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma "La Sapienza" che abbiano conseguito il titolo dopo il 1° gennaio 2007 ed a dottorandi di tutta Italia.

La frequenza al corso è limitata a 30 partecipanti per garantire un adeguato livello di coinvolgimento specie nelle esercitazioni in laboratorio di calcolo. L'accettazione avverrà secondo l'ordine di ricevimento della scheda di iscrizione.

L'adesione dovrà pervenire entro il giorno 3 marzo 2008 tramite l'invio (anche via fax) dell'unita scheda, compilata in ogni sua parte. Detta scheda può essere utilizzata, compilando gli spazi indicati, per segnalare il proprio interesse a iniziative future simili.

I candidati che riceveranno la lettera di ammissione al corso dovranno perfezionare l'iscrizione tramite versamento della quota secondo le modalità ed entro i tempi che verranno comunicati.

Il corso sarà effettuato solo se vi saranno almeno 15 partecipanti.

 

Scarica il modulo di iscrizione in formato PDF

 

La quota di iscrizione va versata a:
Intestatario conto:DIPARTIMENTO IDRAULICA TRASPORTI E STRADE (ENTE 1511) 
Indirizzo: VIA EUDOSSIANA, 18 00184 ROMA
Banca: BANCA DI ROMA
Agenzia:  BANCA DI ROMA FILIALE ROMA 153
Indirizzo: P.LE ALDO MORO, 5 00185 ROMA
 
Conto Numero: 6271
BANK SORT CODE: 660
SWIFT CODE: BROMITRDEST
IBAN: IT25Z0300203371000000006271
ABI: 3002
CAB: 03371
CIN:  Z
Partita IVA: 02133771002
Codice fiscale: 80209930587
Causale:  Iscrizione corso ortofotocarte 2008
 

Per Ulteriori Informazioni:
Segreteria organizzativa
Unico Consulting S.r.l.
Via Casilina 181 – 00176 Roma
Tel. 06.70305092
Fax 06.70309495
E-mail: immaginisatellitari@uniroma1.it


data pubblicazione: domenica 3 febbraio 2008
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione Ortofotocarte da immagini satellitari ad alta risoluzione