Progettazione di Chiese

Roma, 15 gennaio - 21 novembre 2009

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA"
FACOLT
Á DI ARCHITETTURA VALLE GIULIA
ANNO ACCADEMICO 2008 – 2009

Codice Corso di Studio: 04615

 

Obiettivi formativi del Master
Presso la Facoltà di Architettura Valle Giulia, dell'Università di Roma "La Sapienza", è attivato il Master Universitario di II livello in "Progettazione di Chiese". Scopo del Master è di consentire l'approfondimento delle tematiche della progettazione e dell'adeguamento liturgico, tipologico e artistico di edifici ecclesiastici.

Il Master è un corso annuale, rivolto a laureati, in possesso di un diploma di laurea quinquennale in Architettura o in Ingegneria Edile, secondo l'attuale normativa valida a livello nazionale ed europeo. Il corso è finalizzato in particolare a sviluppare nei partecipanti quella cultura tecnico-professionale necessaria a svolgere con padronanza  all'attività professionale e imprenditoriale in tale ambito di interessi.

Il Master risponde alla domanda di alta formazione culturale e professionale, presente e potenziale, proveniente dalla vasta gamma di attività e di professionalità collegate allo sviluppo nella ricerca relativa alla progettazione e all'adeguamento degli edifici per il  culto.

Esso è patrocinato dalla Conferenza Episcopale Italiana secondo l'accordo siglato con la Facoltà di Architettura Valle Giulia.

 

Organizzazione del Master

Il corso si articolerà in fasi di apprendimento, suddivise in vari moduli, concentrate nei tempi, per favorire gli iscritti fuori sede, e articolate intorno al laboratorio di progettazione.

Una prima fase propedeutica, una seconda fase mirata a un approfondimentodei temi, la terza fase di sintesi del laboratorio di progettazione di chiese (tesi finale).

 

Durata ed impegni

Il Master è un corso annuale della durata di 1500 ore complessive, divise in diversi moduli, che porta alla acquisizione da parte degli iscritti di 60 crediti formativi universitari, oltre a quelli acquisiti per conseguire la laurea specialistica. I sessanta crediti esprimono la misura del volume di lavoro d'apprendimento integrato fra insegnamento frontale, lavoro riservato ai seminari, alle esercitazioni pratiche, e gli stage, all'elaborazione di uno o più progetti, alle attività di studio individuale e di autoapprendimento.

L'inizio dell'attività didattica è previsto per il 15 gennaio 2009 e il termine per il 21 novembre 2009, secondo il calendario che la Direzione del Master renderà pubblico sul sito www.masterpch.it

E' richiesta la frequenza dell'80% almeno delle ore di insegnamento e della totalità delle ore destinate ad esercitazioni e sopralluoghi.

Le lezioni si svolgeranno nella giornate del venerdì (intera giornata) e del sabato (mezza giornata).

 

Ordinamento didattico

Il numero di crediti di ogni modulo è proporzionale al numero di ore didattiche erogate (un credito equivale a 25 ore di impegno dello studente, di cui 12,5 ore in aula e 12,5 ore individuali); 6 crediti sono attribuiti alla tesi finale.

Il Master è articolato in moduli didattici, ciascuno organizzato in lezioni, ed attività di laboratorio. Alla fine di ogni modulo didattico si svolgono gli esami profitto (verifiche intermedie).

 

Conseguimento del diploma

Al completamento del corso degli studi, sulla base dei risultati degli esami relativi ai diversi moduli (valutazioni intermedie), della prova finale e del giudizio espresso da un'apposita Commissione per la valutazione finale, è conferito il Diploma di Master Universitario di II livello in "Progettazione di chiese". Tale commissione è composta da 7 membri componenti il Consiglio Didattico Scientifico del Master, di cui 4 strutturati presso la Facoltà di Architettura Valle Giulia.

Il Diploma non esprime una votazione, ma è facoltà della Commissione didattica conferire la lode. In base al D.509 del 3 nov. 1999, il superamento delle prove del corso comporta l'attribuzione di 60 crediti formativi universitari.

 

Preiscrizione

Per essere ammessi al Master è necessario presentare la domanda di ammissione, in carta libera (v. modulo allegato), indirizzata a:

 

Direttore del Master in "Progettazione di Chiese"
presso Facoltà di Architettura Valle Giulia Roma
Via Gramsci, 53
00197 Roma

 

che pervenga entro e non oltre il 5 gennaio 2009. Non farà fede la data del tiimbro postale.

 

Il modulo di prescrizione dovrà contenere i seguenti dati:
- cognome e nome
- codice fiscale
- luogo e data di nascita
- numero di matricola (determinato in base alle indicazioni di seguito riportate)
- indirizzo di residenza
- indirizzo di domicilio (se diverso dalla residenza)
- n. di telefono/ fax – cellulare (eventuale)
- indirizzo di posta elettronica

 

Saranno allegati alla domanda:
- fotocopia del diploma di laurea specialistica
- curriculum vitae e studiorum
- curriculum delle eventuali attività di ricerca
- curriculum delle eventuali attività professionali
- lettera indicante motivazioni personali (max due cartelle)
- copia pagamento tassa prova di accesso €44,62.

 

L'insieme dei curricula non dovrà superare le dieci cartelle dattiloscritte.

 

Adempimenti preliminari alla presentazione del modulo di prescrizione

Prima di procedere alla compilazione della domanda di ammissione è necessario preventivamente registrarsi al sistema informativo dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" seguendo le indicazioni riportate sulla pagina www.infostud.uniroma1.it

Al termine della registrazione il sistema rilascerà un numero di matricola che dovrà essere inserito nella domanda di ammissione al Master.

 

N.B. Se il candidato è già studente della Sapienza non deve registrarsi, in quanto è già dotato del numero di matricola, che dovrà comunque riportare nella domanda di ammissione.

Per eventuali informazioni sulle modalità di ammissione è possibile contattare il CIAO
Sede P.le Aldo Moro, 5, Roma – palazzo del Rettorato (retro Aula Magna)
Apertura Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.00
Fax 0649910032
E-mail ciao@uniroma1.it

 

Tassa di partecipazione alle prove di accesso ed imposta di bollo

La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento di una tassa di € 30,00 più l'imposta di bollo di € 14,62, assolta virtualmente, da versare presso una qualsiasi filiale dell'Unicredit/Banca di Roma sul territorio nazionale entro la data di scadenza del bando.

Il suddetto pagamento, complessivamente pari ad € 44,62, può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito.

Per effettuare il pagamento occorre utilizzare esclusivamente il modulo personalizzato da stampare attraverso il sistema informativo on line di Ateneo, collegandosi al sito www.infostud.uniroma1.it, voce "TASSE" – PROVA DI ACCESSO/ORIENTAMENTO e inserendo il codice del corso di Master: 04615.

La ricevuta di pagamento andrà allegata alla domanda di ammissione.

 

Ammissione

E' prevista una selezione dei candidati, così come definita dal CDS. I selezionati dovranno possedere le conoscenze propedeutiche ai contenuti dei moduli erogati. Per l'A.A. 2008-2009 si prevede un numero massimo d'iscrizioni pari a 32 studenti e un numero minimo di 16 studenti, che potrà eventualmente essere modificato dal Consiglio Didattico Scientifico. E' competenza della Commissione di selezione stilare la graduatoria di merito per l'ammissione al Master.

Ove il numero delle domande pervenute sia superiore, l'accesso sarà subordinato a una graduatoria in trentesimi, insindacabile, determinata da una Commissione nominata dal CDS che valuterà:
- curriculum degli studi, max 15 punti (110 con lode = 15 punti, 110 = 11 punti, 109 = 9 punti, 108 = 8 punti, etc…)
- curriculum delle attività di ricerca, max 4 punti
- curriculum delle attività professionali, max 4 punti
- lettera di motivazioni, max 8 punti

Il CDS si riserva la possibilità di procedere ad una verifica dei singoli candidati tramite colloquio la cui data e la cui sede saranno comunicate agli interessati dalla segreteria didattica del Master.

La Commissione si riunirà entro e non oltre il 31 dicembre 2008; la graduatoria degli ammessi sarà resa pubblica sul sito www.masterpch.it entro 5 giorni lavorativi dalla data di formulazione dei giudizi di merito per l'ammissione e comunque non oltre il 10 gennaio 2009.

In caso di rinuncia di uno o più candidati in graduatoria per l'ammissione, subentrerà o subentreranno, il primo degli esclusi e così di seguito.

 

Ammissione con riserva

Coloro che non siano ancora laureati al momento dello svolgimento della prova ovvero della valutazione dei titoli saranno ammessi " con riserva" e saranno tenuti a comunicare tempestivamente, a pena di decadenza, l'avvenuto conseguimento del titolo che deve avvenire improrogabilmente entro la sessione invernale dell'anno accademico 2007/2008 ed in ogni caso non oltre il 31 marzo 2009.

Gli ammessi con riserva non possono partecipare all' eventuale assegnazione di borse di studio in ingresso (ossia alle borse di studio conferite in base alla valutazione di ammissione).

 

Ammissione studenti stranieri (norma di carattere generale)

Possono accedere al Master studenti in possesso di titoli di studio rilasciati da Università straniere, preventivamente riconosciuti validi dal Consiglio Didattico Scientifico del Master al solo fine dell'ammissione al corso e/o nell'ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità. Gli studenti stranieri non possono essere ammessi con riserva, in quanto all'atto della presentazione della domanda devono aver già conseguito il titolo di studio universitario. Si ricorda altresì che la dichiarazione di valore deve essere obbligatoriamente allegata alla domanda di ammissione come meglio specificato nei paragrafi successivi.

 

Partecipazione di cittadini comunitari ovunque residenti, cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all'estero e cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia

I candidati cittadini comunitari ovunque residenti, i cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all'estero ed i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, presentando la domanda di partecipazione direttamente all'università (struttura indicata nel bando) allegando il diploma posseduto, debitamente corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana munita di legalizzazione e di dichiarazione di valore rilasciata a cura della Rappresentanza Italiana nel Paese in cui hanno conseguito il titolo.

La dichiarazione di valore deve riportare il livello della laurea posseduta (laurea di I o II livello) ed indicare a quale livello (primo o secondo) del Master consente di accedere.

La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l'impossibilità , da parte dell'Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento ed al rilascio del diploma Master.

Partecipazione di cittadini non comunitari residenti all'estero

I candidati non comunitari residenti all'estero possono fare richiesta di partecipazione al Master solo se hanno preventivamente presentato la domanda ed il diploma posseduto alle Rappresentanze Diplomatiche Italiane all'estero, le quali provvedono a inviarle all'Università.

La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l'impossibilità , da parte dell'Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento e al rilascio del diploma Master.

 

Incompatibilità

Il Master è incompatibile con qualunque corso di studio, a eccezione dei corsi di alta formazione. La frequenza del Master non è dunque compatibile con la contemporanea iscrizione ad altro Master Universitario, Corso di Laurea, di Diploma, di Specializzazione, di Dottorato di Ricerca presso l'Università di Roma "La Sapienza", o qualunque altra Università italiana o estera. E' consentita la contemporanea iscrizione solo ai Corsi di Alta Formazione.

 

Modalità di pagamento e quota di iscrizione

Gli ammessi al Master dovranno effettuare il pagamento della quota di iscrizione utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento scaricabile, sia per la prima che per la seconda rata, dal sito www.infostud.uniroma1.it., alla voce "TASSE" – IMMATRICOLAZIONE MASTER dopo aver inserito il codice del corso di studio: 04615.

Per l'A.A 2008/2009 la quota d'iscrizione è pari a € 4.500,00, da pagare in due rate: la prima, pari a € 2.500,00 entro e non oltre il 21 gennaio 2009; la seconda, pari a € 2000,00 entro e non oltre il 30 Aprile 2009.

Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente presso una qualunque filiale dell'Unicredit/Banca di Roma ubicata su tutto il territorio nazionale e potrà essere effettuato:
- in contanti;
- con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, intestato a "m.m" (ossia a me medesimo) ed opportunamente girato UniCredit/Banca di Roma, qualora il vincitore sia correntista presso la stessa Banca o presso una qualunque altrabanca ubicata sul territorio nazionale;
- con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, emesso da una terza persona correntista presso una qualsiasi banca, in favore del vincitore.

Il pagamento può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito.

L'immatricolazione dovrà inoltre essere confermata, mediante l'invio di un fax alla Segreteria del Master presso la Presidenza della Facoltà di Architettura Valle Giulia, al n° telefonico 06/49919290, recante copia cartacea dell'avvenuta iscrizione, conallegati i seguenti documenti:
- fotocopia fronte retro di un valido documento di identificazione
- ricevuta dell'avvenuto pagamento della prima rata di € 2.500,00. La seconda ed ultima rata di € 2.000,00 sarà versata entro e non oltre il 31 marzo 20098.

La quota di iscrizione può essere rimborsata esclusivamente nel caso di non attivazione del corso di Master.

 

Sovrattassa per ritardato pagamento quota di iscrizioneo

Il mancato rispetto dei termini di pagamento determinerà l'applicazione della sovrattassa di ritardato pagamento nella misura di € 55,00 per ogni singola rata.

Qualora il pagamento venga effettuato dopo 60 gg. della scadenza rata prevista nel bando, la multa ammonterà a € 110,00 per ogni singola rata.

Se in graduatoria sono presenti studenti che potrebbero subentrare, il vincitore che non pagherà la prima rata risulterà rinunciatario. Una eventuale immatricolazione dello stesso potrà avvenire solo dopo il completo scorrimento della graduatoria.

Il modulo comprensivo della multa verrà predisposto dall'Ufficio competente previa autorizzazione del direttore del master, scritta e trasmessa all'Ufficio medesimo.

 

Rinuncia

Gli ammessi che intendono rinunciare al Master devono darne comunicazione scritta al Direttore del Master, presso la Presidenza della Facoltà d'Architettura Valle Giulia.

Il versamento della quota di iscrizione non sarà rimborsabile per alcun motivo, tranne nel caso in cui il Master non venga attivato.

 

Borse di Studio e orientamento professionale

Sono in fase di definizione borse di studio di € 1000,00 ciascuna, offerte dal Vicariato di Roma e dall'Ordine degli Architetti di Roma, assegnate per frequenza e profitto.

 

I nominativi dei diplomati saranno trasmessi alle Diocesi italiane con l'obiettivo di costruire un elenco di esperti nel campo della progettazione e dell'adeguamento degli edifici ecclesiastici.

 

Passaggio/Trasferimento

E' assolutamente vietato il passaggio/trasferimento da un corso di Master ad altro corso di Master.

 

Tassa esame finale

Lo studente ammesso all'esame finale dovrà preventivamente versare l'importo di € 66,00 corrispondente alla "tassa per l'esame finale".

 

Statuto

Per quanto non espresso nei precedenti punti vale quanto contenuto nello Statuto del Master approvato dal Senato Accademico il 16 Maggio 2006.

 

Sede

Il Master si svolgerà prevalentemente presso la Casa La Salle, Via Aurelia 476, Roma. La sede è provvista di parcheggio interno, e presso di essa è attivo un servizio di ricettività alberghiera. Definito il numero degli interessati, il Master provvederà alla stipula di una convenzione con la struttura ospitante.


data pubblicazione: venerdì 12 dicembre 2008
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione Progettazione di Chiese