Fotografia territoriale

EUROSOLAR ITALIA
Via Mariano Falconi, 2
Magliano Sabina
Presentazione corso: 5 novembre 2009

 

in collaborazione con CRAER – Centro di Ricerca Applicata per le Energie Rinnovabili

 

Il corso si articola in due parti:

  • la prima fornisce agli allievi gli insegnamenti necessari per sviluppare le tecniche professionali della fotografia, intesa in termini di disciplina appartenente al settore delle arti visive. Le lezioni prevedono l’insegnamento dell’uso professionale dei vari tipi di fotocamere, analogiche e digitali, esperienze di laboratorio tra cui la stampa in bianco e nero, la ripresa in studio e in esterni utilizzando sia la luce artificiale che naturale in schemi anche complessi. Le esperienze pratiche e di laboratorio consentiranno agli allievi di comprendere l’importanza della composizione, conoscere le tecniche di ripresa in interni e/o esterni, il trattamento del materiale sensibile sia in analogico che digitale, la tecnologia della macchina fotografica, la scelta dell’attrezzatura, l’esposizione e la misurazione della luce, il linguaggio delle ottiche, la fotografia del paesaggio e la fotografia di studio professionale, sviluppando una
    conoscenza specifica del linguaggio fotografico. Attraverso il metodo dell’esperienza diretta il corso ha lo scopo di far conoscere i mezzi e le tecniche della fotografia analogica e digitale, insegnandone l’uso adatto al fine di esprimere la propria creatività.
     
  • La seconda parte prende spunto dal luogo dove si svolge il corso, la terra sabina, che diventa soggetto da analizzare, osservare per far emergere aspetti molteplici del territorio e delle sue memorie. La fotografia diviene una modalità per la conoscenza ambientale. Alcune chiavi di lettura:
    L’abitare: le persone, le storie locali, i luoghi riemergono attraverso le memorie degli uomini e delle donne che ne raccontano i cambiamenti, gli usi passati e nuovi, il cambiare delle abitudini e della vita quotidiana, dei luoghi d’incontro attraverso il recupero di archivi iconografici.
    Il paesaggio: la terra raccontata nel suo ciclico mutare, nei suoi frutti, negli elementi (acqua, aria, terra, fuoco, vento) e nelle forme naturali (il fiume che la delimita e si snoda nella valle, le colline agricole e boscose, …) e nelle “modificazioni umane”, l’interazione tra natura e urbanità, le case, i paesi e gli spazi urbani, il costruito e le sue caratteristiche tipologiche.
    Il lavoro: l’azienda agricola e i suoi cicli di attività (le persone, gli strumenti, gli animali, i momenti della giornata e delle stagioni); l’artigianato e le persone, il rapporto con la materia che viene modellata dalle mani, l’arte del fare e del creare, quella dimensione a metà tra la creatività dell’arte e la necessità funzionale del prodotto.
     

PROGRAMMA INDICATIVO DEL CORSO

  1. Laboratorio di tecnica professionale
      - tecnica di ripresa
      - illuminazione
      - controllo dell’esposizione
      - fuoco e profondità di campo
      - gli obiettivi
      - sviluppo e stampa (camera oscura)
      - il Colore ( la pellicola e il digitale)
      - utilizzo dei principali programmi per l’elaborazione dell’immagine digitale
      - materie di studio:
      materie di studio
      - fondamenti della fotografia
      - tecnologia della macchina fotografica (differenza tra pellicola e digitale, pixel, dpi, tif, jpeg)
      - scelta dell’attrezzatura
      - esposizione e misurazione della luce
      - principi della composizione
      - fotografia del paesaggio
      - fotografia di studio professionale
      - lettura critica dell’immagine
     
  2. Reportage
      a) L’abitare;
      b) Il paesaggio;
      c) Il lavoro.

 

Per Ulteriori Informazioni:
EUROSOLAR ITALIA
Via Bassano del Grappa, 4
00195 - Roma
Tel. 06.3723006
Sito web: www.eurosolaritalia.org


data pubblicazione: giovedì 1 ottobre 2009
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione Fotografia territoriale