URB.AM

Roma, dal 15 gennaio 2010

Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Anno accademico 2009|2010

 

Finalità
Il MASTER di II LIVELLO offre una formazione specialistica per i tecnici coinvolti nell’attuazione delle politiche urbanistiche espresse oggi dagli Enti locali (ai loro diversi livelli) e dalle amministrazioni pubbliche in genere. Obiettivo specifico del MASTER è di formare tecnici in grado di collaborare attivamente con organismi internazionali, nazionali, regionali e locali in campo urbanistico

 

Contenuti
La didattica annuale del Master Urb.Am è articolata in settori tematici, suddivisi in Moduli
Didattici ciascuno composto di lezioni, esercitazioni e/o attività di laboratorio. Un’ultima fase è dedicata ad un momento di sintesi rappresentato dalla elaborazione della Tesi di Master.

  • Nel primo settore si affrontano le tematiche relative a "Organizzazione amministrativa e procedimenti per la pianificazione territoriale ed urbanistica". Esso è dedicato allo svolgimento di moduli didattici di base in cui viene messa a punto la formazione teorica, finalizzata a fornire una base comune ed interdisciplinare di conoscenze specifiche sulle determinanti relative alla struttura e alla organizzazione della P. A.; la sua durata corrisponde a 300 ore di didattica ed a 12 crediti formativi universitari (CFU).
  • Nel secondo settore si affrontano le tematiche relative a "L’innovazione nell’urbanistica per la città e il territorio". Esso è incentrato sulla formazione metodologica finalizzata ad apprendere le principali strumentazioni di analisi e di progetto nelle nuove forme di intervento urbanistico e territoriale; la sua durata è di 250 ore, corrispondenti a 10 crediti formativi universitari (CFU).
  • Nel terzo settore si affrontano le tematiche relative a "Strumenti di bilancio e metodi di valutazione per il governo del territorio". La sua durata è di 450 ore, corrispondenti a 18 crediti formativi universitari (CFU).
  • Un quarto settore tematico è rivolto all’attività di tirocinio presso Pubbliche amministrazioni ovvero in attività formative alternative indicate dal Consiglio didattico-scientifico. Esso è finalizzato a verificare quanto appreso nei tre precedenti periodi ed avrà una durata di 250 ore, corrispondenti a 10 crediti formativi universitari (CFU).
  • L’ultima fase didattica costituisce la sintesi dell’iter formativo svolto, finalizzata alla verifica del livello di apprendimento dei contenuti del corso, anche mediante l’applicazione concreta su casi di studio-progetto, per consentire la valutazione finale di ciascun partecipante al corso ai fini del conseguimento del titolo; essa avrà una durata di 250 ore, corrispondenti a 10 crediti formativi universitari.
     

I crediti corrispondenti a ciascuna attività formativa sono acquisiti con il superamento
dell’esame e/o altra forma di verifica del profitto, di cui al comma 7 art. 11 del Regolamento approvato il 3.XI.1999 nella versione aggiornata.
L’attribuzione dei 60 crediti formativi universitari, necessari al conseguimento del Master, è così ripartita:
- 40 al superamento delle prove di esame di profitto relative ai moduli didattici previsti
dal piano di studio;
- 10 allo svolgimento della attività di tirocinio o di altra attività alternativa indicata dal
Consiglio didattico-scientifico;
- 10 alla presentazione e alla discussione dell’elaborato finale dello studente.
Il diploma di Master sarà rilasciato dall’Università degli studi di Roma “La Sapienza”

 

Organizzazione didattica
Il Master si svolgerà a Roma presso il DPTU della Prima Facoltà di Architettura (Via Flaminia 70)
Il MASTER ha durata annuale; i corsi avranno inizio entro il 15 gennaio 2010 e si
concluderanno entro il dicembre dello stesso anno. Il programma dei corsi tenutisi nell’anno 2008-09, che si confermano nella loro impostazione generale anche per l’anno 2009-2010, è consultabile presso il sito web del MASTER URB.AM (w3.uniroma1.it/masterurbam).
A conclusione di ciascuno o più moduli, in base alle esigenze didattiche, si svolgeranno prove scritte e/o orali e/o pratiche, per verificare il grado di apprendimento raggiunto dai partecipanti.
La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria e deve essere attestata con le firme degli iscritti; assenze per oltre il 25% del monte ore complessivo delle lezioni
comporteranno l’impossibilità di conseguire il titolo.
In caso di mancata frequenza, di scarso profitto o di comportamenti comunque censurabili, il Consiglio Didattico Scientifico del Master può decidere la sospensione o l’esclusione del partecipante. In tali casi le quote di iscrizione versate non sono rimborsabili.
Al termine del corso è prevista una prova finale con discussione di una tesi su una tematica coerente con i fini del corso stesso e a scelta dello studente.

 

Durata
La durata del corso è di un anno accademico e l’attività formativa, corrispondente a 60 crediti formativi, è pari a 1500 ore di studio, di cui 340 ore dedicate ad attività di didattica frontale e circa 50 ore dedicate ad altre attività interattive con i docenti. Le restanti ore sono dedicate a stage nonché allo studio e alla preparazione individuale.

 

Numero di partecipanti
Il corso è a numero chiuso. Il numero massimo di partecipanti è pari a 30 mentre il numero minimo, necessario per l’attivazione del Master, è di 12 studenti

 

Requisiti di ammissione
Possono accedere i laureati in possesso di laurea specialistica/magistrale o di diploma di
laurea conseguito in base alla normativa previgente la riforma universitaria, Vecchio
Ordinamento (durata almeno quadriennale), senza alcun vincolo riguardo alla Facoltà di
provenienza, ovvero di altro titolo equipollente di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

 

Ammissione con riserva
Coloro che non abbiano ancora conseguito il diploma di laurea potranno essere ammessi a frequentare il Master “con riserva” ma dovranno comunicare tempestivamente l’avvenuto conseguimento del titolo improrogabilmente entro la sessione autunnale dell’anno accademico 2008/2009 ed in ogni caso non oltre il 29 gennaio 2010. Gli ammessi con riserva non potranno partecipare all’assegnazione di borse di studio in ingresso (ossia alle borse di studio conferite in base alla valutazione di ammissione).

 

Ammissione di studenti uditori
Potranno essere ammessi come uditori, alla frequenza di specifici moduli (fino alla
concorrenza di 20 crediti formativi), candidati in possesso dei titoli richiesti dall’art. 6 del
presente bando, interessati all’approfondimento di specifici argomenti e che desiderano
arricchire la propria preparazione professionale. Al termine del corso scelto, agli studenti
uditori sarà rilasciato un attestato di frequenza sottoscritto dal Direttore del Master.

 

Ammissione di studenti stranieri
Possono accedere al Master studenti in possesso di titoli di studio rilasciati da Università
straniere, preventivamente riconosciuti validi dal Consiglio Didattico Scientifico del Master al solo fine dell’ammissione al corso e/o nell'ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità. Gli studenti stranieri non possono essere ammessi “con riserva”, in quanto all’atto della presentazione della domanda devono aver già conseguito il titolo di studio universitario. Il relativo certificato “dichiarazione di valore” deve essere obbligatoriamente allegato alla domanda di ammissione come meglio specificato nei paragrafi successivi.

  • Partecipazione di cittadini comunitari ovunque residenti, cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all’estero e cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia
    I candidati cittadini comunitari ovunque residenti, i cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all’estero e i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, presentano la domanda di partecipazione direttamente all’Università allegando il diploma posseduto, debitamente corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana munita di legalizzazione e di dichiarazione di valore rilasciata a cura della Rappresentanza italiana nel paese in cui hanno conseguito il titolo. La dichiarazione di valore deve riportare il livello della laurea posseduta (laurea di I o II livello) ed indicare a quale livello (primo o secondo) di corso di Master consente di accedere. La mancata presentazione della dichiarazione di valore rende impossibile all’Ufficio Master, la stampa dei moduli di pagamento e il rilascio del diploma di Master.
  • Partecipazione di cittadini non comunitari residenti all’estero
    I candidati non comunitari residenti all’estero possono fare richiesta di partecipazione al Master solo se hanno preventivamente presentato la domanda e il diploma posseduto alle Rappresentanze Diplomatiche italiane all’estero, le quali provvedono di inviarle all’Università. La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l’impossibilità, da parte dell’Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento ed al rilascio del diploma Master.
     

Incompatibilità
E’ vietata l’iscrizione contemporanea con qualunque corso di studio a diverse Università e a diversi Istituti d’Istruzione superiore ad eccezione dei corsi di Alta Formazione (delibera Senato Accademico del 16-01-2003).

 

Modalità di accesso
Per partecipare al concorso di ammissione i candidati dovranno osservare le seguenti
modalità:

  • Registrazione al sistema informativo Infostud
    Tutti coloro che presenteranno la domanda di partecipazione al Master dovranno
    preventivamente registrarsi al sistema informativo dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza seguendo le istruzioni riportate sulla pagina www.infostud.uniroma1.it.
    Al termine della registrazione il sistema rilascerà un numero di matricola che dovrà
    essere inserito nella domanda di ammissione al Master.
    Se il candidato è stato già studente de “La Sapienza” non deve registrarsi, in quanto è già in possesso del numero di matricola, che dovrà comunque riportare nella domanda di ammissione.
    Per eventuali informazioni sulle modalità di registrazione è possibile contattare il CIAO:
    Sede P.le Aldo Moro, 5 - palazzo del Rettorato (retro Aula Magna)
    Apertura dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.00
    Fax 0649910032
    email ciao@uniroma1.it
    Sito web www.uniroma1.it/ciao
  • Tassa prova di accesso ed Imposta di Bollo
    La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento di una tassa per prova di accesso di € 35,00 più l’imposta di bollo di € 14,62, assolta virtualmente, da versare presso una qualsiasi filiale del Gruppo UniCredit - Banca sul territorio nazionale entro la data di scadenza del bando.
    Il suddetto pagamento, complessivamente pari ad € 49,62, può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito (vedi www.uniroma1.it/studenti/tasse/pagamenti.php).
    Per effettuare il pagamento occorre utilizzare esclusivamente il modulo personalizzato da stampare attraverso il sistema informativo on line di Ateneo, collegandosi al sito www.infostud.uniroma1.it, inserendo il proprio numero di matricola e la password personale e nell’ordine selezionare: TASSE – PROVA DI ACCESSO - inserire il codice del corso: 04501 - AVANTI - STAMPA.
    Se il Master non raggiunge il numero minimo degli iscritti indicato nel bando e quindi
    non può essere attivato, ai candidati verrà rimborsata la tassa della prova di accesso di €35,00, con esclusione dell’imposta di bollo, previa comunicazione scritta del Direttore e trasmessa al Settore competente dell’Ateneo.
  • Presentazione della domanda di partecipazione
    Per partecipare al concorso di ammissione i candidati, entro le ore 12:00 del 22 dicembre 2009, dovranno presentare domanda, debitamente compilata secondo lo SCHEMA ALLEGATO al presente bando, al Direttore del Master Prof. Valeria Mazzarelli presso DPTU – Prima facoltà di architettura Via Flaminia 70 - 00196 Roma. Non si terrà conto delle domande inviate successivamente al predetto termine di scadenza. Ai fini del rispetto dei termini vale la data di inoltro della raccomandata.
    Alla domanda di ammissione devono essere obbligatoriamente allegati:
    - Fotocopia di un documento d’identità valido e leggibile (Carta d’Identità – Patente
    Auto - Passaporto) ;
    - Fotocopia del Codice Fiscale;
    - Fotocopia della ricevuta di pagamento della tassa per prova di accesso;
    - Fotocopia del certificato di laurea con votazione degli esami di profitto;
    - Curriculum vitae et studiorum;
    - Altri titoli valutabili ai fini del punteggio per la graduatoria di merito
     

Tempi e modalità di selezione
Se le domande saranno un numero superiore a 30 l’ammissione al MASTER verrà decisa a seguito di colloquio volto ad accertare l’attitudine del candidato all’approfondimento degli argomenti di studio, e l’interesse per l’area disciplinare. Il colloquio si terrà il giorno 9 gennaio 2010 presso l’Aula Piccinato (2° Piano) della Prima Facoltà di Architettura, Via Flaminia 70 -Roma.
La valutazione dei titoli è obbligatoria in previsione di assegnazione di borse di studio o
finanziamenti.
Il Consiglio Didattico Scientifico del Master nominerà un’apposita commissione per la
valutazione dei titoli o della prova di ammissione.
Al termine della valutazione verrà redatta una graduatoria di merito degli ammessi secondo l’ordine decrescente della valutazione complessiva assegnata a ciascun candidato.
La graduatoria verrà affissa entro il 15 gennaio presso il il DPTU e pubblicata nei giorni successivi sul sito del Master UrbAm e sul sito della Sapienza www.uniroma1.it/studenti/laureati/Master; la pubblicazione ha valore di comunicazione ufficiale agli interessati e pertanto non saranno inviate comunicazioni personali in merito.
La graduatoria sarà approvata dal Consiglio didattico scientifico del Master con apposito
verbale.

 

Modalità d’immatricolazione al Master
I candidati, collocati utilmente in graduatoria, per ottenere l’immatricolazione al corso
dovranno effettuare il pagamento della quota di iscrizione pari ad € 4.000. Il pagamento, sia in unica soluzione che in due rate da € 2.000. ciascuna (con scadenza la prima il 2 marzo 2010 e la seconda il 14 maggio 2010), deve essere effettuato utilizzando esclusivamente i moduli scaricabili dal sito www.infostud.uniroma1.it, inserendo il proprio numero di matricola e la password personale e selezionando, nell’ordine: “TASSE” - IMMATRICOLAZIONE
MASTER/SPECIALIZZAZIONE - inserire il codice del corso 04501 - AVANTI – STAMPA.
Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente presso una qualunque filiale del Gruppo UniCredit - Banca ubicata su tutto il territorio nazionale e potrà essere effettuato:
- in contanti;
- on line, mediante carta di credito, sul sito www.uniroma1.it/studenti/tasse/pagamentiphp;
- con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla
quota da pagare e riportata nel bando, intestato a Gruppo UniCredit - Banca
qualora il vincitore sia correntista presso la stessa Banca o presso una qualunque
altra banca ubicata sul territorio nazionale;
- con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla
quota da pagare e riportata nel bando, emesso da una terza persona correntista
presso una qualsiasi banca, in favore dell’interessato.
La quota di iscrizione non può essere in alcun modo rimborsata. Lo studente può presentare istanza di rimborso soltanto nel caso in cui il corso non venga attivato.
Gli uditori pagheranno una quota di iscrizione pari ad € 700,00 (corrispondenti alla tassa
d’Ateno) più € 50 per ogni credito acquisibile (1 modulo da 3 crediti costerà quindi €700,00+ € 150,00 per un totale di €850,00) entro 4 gg prima dell’inizio del modulo. Lo studente uditore è esentato dal pagamento della tassa per prova di accesso.

 

Ritardato pagamento della quota d’iscrizione
Il mancato rispetto dei termini di pagamento determinerà l’applicazione della sovrattassa di ritardato pagamento nella misura di € 58,00 per ogni singola rata. Qualora il pagamento venga effettuato dopo 60 giorni dalla scadenza della rata prevista nel bando, la multa ammonterà ad € 116,00 per ogni singola rata.
Il modulo, comprensivo della multa, verrà predisposto dal Settore competente previa
autorizzazione scritta del Direttore del Master e trasmessa al Settore medesimo.
Il graduato che non pagherà la prima rata entro i termini stabiliti dal bando, sarà considerato rinunciatario Un’eventuale immatricolazione dello stesso potrà avvenire solo dopo il completo scorrimento della graduatoria.
Lo studente laureando e ammesso con riserva, pagherà la quota d’iscrizione al Master
soltanto dopo essersi laureato senza l’onere delle multe.

 

Finanziamenti e/o Borse di Studio
E’ possibile che siano messi a disposizione finanziamenti a copertura parziale o totale della quota di iscrizione al Master nel rispetto della graduatoria di merito redatta dal Consiglio Didattico Scientifico del Master.

 

Passaggio e/o trasferimento
E’ assolutamente vietato il passaggio e/o il trasferimento da un corso di Master ad altro corso di Master.

 

Rinuncia
I partecipanti ammessi che intendono rinunciare al Master, devono darne comunicazione
scritta al Direttore. La struttura del corso dovrà poi inoltrare tale informazione al Settore
Master dell’Ateneo. Le quote d’iscrizione, eventualmente già pagate, non sono rimborsabili.

 

Tassa esame finale Master
Prima di sostenere l’esame finale, lo studente dovrà versare la relativa tassa di € 68,00
utilizzando esclusivamente il modulo scaricabile dal sito www.infostud.uniroma1.it,
inserendo il proprio numero di matricola e la password personale e nell’ordine selezionando:
TASSE - DIRITTI DI SEGRETERIA - tipo di bollettino: selezionare l’opzione esame finale
Master – inserire l’anno 2010 - AVANTI - STAMPA.
Se uno studente non ha ancora sostenuto l’esame finale del Master e deve iscriversi ad un altro corso di studio nell’anno accademico successivo, la tassa esame finale Master deve essere comunque versata prima dell’immatricolazione al nuovo corso.

Conseguimento del titolo
Prima di essere ammesso a sostenere la prova finale, lo studente deve essere in regola con i pagamenti delle tasse dovute e deve aver acquisito i Crediti Formativi Universitari richiesti.
La prova finale si intende superata solo se la votazione conseguita è superiore a 66/110; in tal caso è conferito il Diploma di Master universitario di II livello in URBAM -Urbanistica nella Pubblica Amministrazione
La pergamena non riporta la votazione ma soltanto la lode se attribuita ed è consegnata dal Direttore del Master agli aventi diritto.

 

Per ulteriori informazioni:
architetto Cinzia Bellone
Cell 3899804833.
E-mail: cinzia.bellone@inwind.it
Docenti di riferimento:
Direttore del Master: prof. Valeria Mazzarelli (valeria.mazzarelli@uniroma1.it)
coordinatore del Master: prof. Roberta Strappini (roberta.strappini@uniroma1.it)


data pubblicazione: giovedì 12 novembre 2009
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione URB.AM