Beni culturali e territoriali

Roma, A.A. 2009|2010

Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Anno Accademico 2009|2010

 

CODICE CORSO: *13415 (da inserire sul modulo di iscrizione alla prova)

Sede: Dipartimento di Pianificazione Territoriale e Urbanistica– Fac. di Architettura “L. Quaroni” Via Flaminia, 70 – 1° piano, st. 10 - tel. 0649919083 – fax 0649919046.
Direttore: Salvatore DIERNA
Durata legale della scuola: 2 anni accademici.
Numero ammissibili: 25 unità

 

Titoli di ammissione
Laurea in Architettura di vecchio ordinamento.
Laurea Specialistica nelle classi:
3/S Architettura del paesaggio; 4/S Architettura e ingegneria edile; 6/S Scienze biologiche; 10/S Conservazione dei beni architettonici e ambientali; 38/S Ingegneria per l’ambiente ed il territorio; 54/S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; 68/S Scienze della natura; 74/S Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali; 82/S Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio; 86/S Scienze geologiche.

Titolo di studio, anche conseguito presso Università straniere, che sia equipollente a quello sopra richiesto.

 

Requisiti di accesso
Possono partecipare ai concorsi di ammissione alle Scuole di Specializzazione coloro i quali siano in possesso del titolo di Laurea specialistica o magistrale previsto quale requisito di accesso dallo Statuto della Scuola ed evidenziati nella tabella soprastante anche con eventuali debiti formativi previa valutazione dei curricula personali da parte della scuola stessa.
Possono altresì partecipare coloro che siano in possesso del titolo di studio, conseguito
presso università estere, dichiarato equipollente dalla scuola, ai soli fini dell’iscrizione.
L’Amministrazione può disporre in ogni momento, anche dopo l’immatricolazione, con
provvedimento motivato, l’esclusione per difetto dei requisiti prescritti o per eventuali altre anomalie riscontrate sulla posizione dei candidati; di tale provvedimento sarà data notizia all’interessato mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

 

Data e sede di svolgimento della prova.
L’ora, il giorno ed il luogo di svolgimento dei singoli concorsi di ammissione saranno resi
noti attraverso l’affissione di un comunicato che verrà esposto a cura della Direzione della scuola per almeno 15 giorni anteriori alla data di svolgimento dell’esame e pubblicato sul sito internet del Dipartimento.

 

Termini e modalità di iscrizione alla prova.
Per partecipare al concorso il candidato deve presentare domanda utilizzando esclusivamente il modulo personalizzato scaricabile dal sito Internet www.infostud.uniroma1.it , previa registrazione allo stesso sito. Il modulo è contemporaneamente domanda e bollettino di pagamento, in quanto la partecipazione
alla prova concorsuale di ammissione è subordinata alla corresponsione di Euro € 35,00
da effettuarsi presso un qualsiasi sportello della Unicredit - Banca di Roma - sul territorio nazionale inderogabilmente entro lunedì 30 novembre 2009. Il pagamento può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito (vedi www.uniroma1.it/studenti/bancadiroma.htm): il giorno della scadenza il pagamento on line va effettuato entro l’orario di chiusura degli sportelli bancari (ore 16.00).
La data di pagamento equivale a data di presentazione della domanda.
La ricevuta di pagamento andrà esibita il giorno della prova.
Non saranno accolte domande di partecipazione alla prova inviate per posta o versamenti effettuati con modalità diverse da quelle descritte.

Entro la data di scadenza indicata nel presente bando, il candidato, oltre a procedere al
pagamento, deve presentare alla Direzione della Scuola per la quale ha effettuato il
pagamento (IN BUSTA CHIUSA RECANTE SUL FRONTESPIZIO IL NOME E IL COGNOME DEL CANDIDATO E LA DENOMINAZIONE DELLA SCUOLA PER CUI CONCORRE):

  • i certificati, le pubblicazioni e la tesi, attinenti alla scuola prescelta, che intende far valutare per l’attribuzione del punteggio riservato ai titoli, numerati
    progressivamente;
  • un elenco contenente il riepilogo dei titoli prodotti con numerazione progressiva,
    debitamente sottoscritto;

Alla stessa Direzione potranno essere chieste informazioni riguardanti la preparazione al
concorso.
La presentazione dei titoli potrà essere effettuata anche a mezzo posta, corriere, agenzia di recapiti ecc. se il candidato è in grado di esibire una ricevuta di ritorno della raccomandata firmata per ricevuta dall'università (protocollo, smistamento corrispondenza, uffici del Dipartimento e/o della Facoltà) entro la data di scadenza del presente bando.

 

Candidati in possesso di titolo di studio straniero.
I candidati italiani, comunitari ed extra Unione Europea in possesso di titolo di studio
straniero, per l’iscrizione alla prova dovranno seguire le procedure appena indicate e recarsi presso la Segreteria Studenti Stranieri entro la scadenza per la presentazione della domanda.
Gli studenti vincitori per effettuare l’immatricolazione, dovranno necessariamente recarsi
entro le scadenze previste presso la stessa Segreteria Studenti Stranieri.

 

Servizi per le persone disabili.
I candidati portatori di handicap, in applicazione degli artt. 16 e 20 della Legge 05 febbraio 1992 n.104, così come modificata dalla legge 28 gennaio 1999, n.17, possono richiedere gli ausili necessari in relazione al loro handicap nonché l’eventuale concessione di tempi aggiuntivi per lo svolgimento della prova, allo Sportello di Ateneo per i diritti delle persone disabili, al numero verde 800410960.
Le richieste dovranno pervenire in anticipo rispetto alla data di svolgimento della prova.
Occorrono:
- almeno 10 giorni di anticipo per l’assistenza del tutor;
- almeno 20 giorni di anticipo per ausili tecnologici che non siano di uso comune.
L’Università già dispone di video ingranditore e PC portatile provvisto di sintesi vocale e
software per l’ingrandimento di testi e immagini.

 

Modalità di svolgimento della prova.
I candidati, saranno ammessi a sostenere l'esame di ammissione previa esibizione della
ricevuta di pagamento per la partecipazione al concorso e di un idoneo documento di
riconoscimento in corso di validità: carta d’identità, passaporto, patente di guida, tessera
postale, porto d’armi, tessera personale di riconoscimento rilasciata da amministrazioni
statali. Sono esclusi i candidati non in grado di esibire alcuno dei suddetti documenti.
Durante lo svolgimento della prova, pena l’esclusione dal concorso stesso, ciascun
candidato:
- deve utilizzare esclusivamente una penna ad inchiostro nero;.
- non può tenere con sé borse o zaini, libri o appunti, carta, telefoni cellulari ed altri
strumenti elettronici (comprese le apparecchiature in grado di inviare fotografie e
immagini, quelli di tipo “palmari” o personal computer portatili di qualsiasi tipo in grado
di collegarsi all’esterno delle aule sedi delle prove tramite collegamenti “wireless” o alla
normale rete telefonica con protocolli UMTS, GPRS o GSM);
- non può scambiare informazioni o avere contatti verbali con altri candidati, salvo che con i componenti della Commissione Giudicatrice;

 

Argomenti della prova, criteri di valutazione e Commissione.
Alla scuola si accede mediante concorso per titoli ed esame.
La prova consiste in un esame scritto inteso ad accertare la cultura generale dell'area di
specializzazione. Il tempo massimo di svolgimento della prova è stabilito dalla Commissione di concorso.
Ai fini della formulazione della graduatoria la valutazione dei titoli integrerà il punteggio complessivo a disposizione della commissione.

Costituiscono titolo:

  • tesi di laurea (fino ad un massimo di 10 punti se in disciplina attinente alla specializzazione);
  • voto di laurea (fino ad un massimo di 5 punti: 0,30 per punto da 99 a 109; 4 per i pieni voti assoluti e 5 per la lode);
  • i corsi e le attività di studio post-lauream possono essere valutati fino con un punteggio fino ad un massimo di 10 punti nelle materie attinenti alla specializzazione.
  • le pubblicazioni scientifiche possono essere valutate con un punteggio fino ad un
    massimo di 10 punti nelle materie attinenti alla specializzazione.
    In caso di parità di punteggio prevale l’età anagrafica del più giovane
    La commissione giudicatrice per l'esame di ammissione è costituita da cinque professori di ruolo designati dal Consiglio della Scuola.
     

Pubblicazione dei risultati e adempimenti successivi.
Dopo lo svolgimento del concorso, espletate tutte le formalità, la graduatoria sarà pubblicata sul sito Internet di Ateneo: www.uniroma1.it/studenti.
L’immatricolazione va effettuata inderogabilmente entro la data di scadenza e resa nota
contestualmente alla pubblicazione della graduatoria.
Qualora i candidati risultati ammessi non si immatricolassero entro la scadenza fissata o
rinunciassero all’ammissione, l’Ateneo provvederà attraverso il Settore Segreteria Scuole di Specializzazione – prima dell’inizio dei Corsi – alla copertura dei posti resisi disponibili, mediante chiamata, in ordine di graduatoria.
Trascorso il termine di gg. 120 (centoventi) dalla data di pubblicazione della graduatoria, le pubblicazioni presentate dai candidati potranno essere ritirate rivolgendosi alla direzione della scuola.
I titoli e le pubblicazioni non ritirati entro i successivi trenta giorni non saranno più restituiti.
Agli ammessi alla Scuola di specializzazione sarà attribuita, sulla base della graduatoria di merito e relativamente al reddito percepito, una borsa di studio di cui alla Legge 30.11.1989 n. 398, secondo quanto stabilito dal Senato Accademico nella seduta dell’8.7.2008. Per tutte le informazioni in merito rivolgersi al Settore Borse di Studio - II piano - scala C ovvero consultare la pagina web del predetto Settore sul sito internet www.uniroma1.it/studenti.
La frequenza alle Scuole di Specializzazione è incompatibile con la frequenza a qualsiasi
altro tipo di corso di studi universitario di questo o altro Ateneo, anche all’estero.
9. Modalità di immatricolazione.
L’immatricolazione si ottiene pagando la prima rata delle tasse di iscrizione alle scuole di specializzazione per l’anno accademico 2009-2010 pari a € 450,00 a cui va sommata la tassa regionale di € 118,08 e l’imposta di bollo pari a € 14,62 , utilizzando il modulo personalizzato da stampare dal sito internet www.infostud.uniroma1.it seguendo le apposite istruzioni per l’immatricolazione.
L’ammontare annuale delle tasse è di € 1.106.00 più tassa regionale, suddiviso in una prima rata pari a € 450,00 ed una II rata pari a € 656,00. La scadenza per il pagamento della seconda rata è fissata al 29 gennaio 2010. Qualora lo desideri il vincitore può stampare e pagare il totale annuale delle tasse.
Il mancato pagamento della prima rata e della tassa regionale entro la scadenza resa nota contestualmente alla pubblicazione della graduatoria comporta la decadenza dal diritto all’immatricolazione stessa.
I posti resisi liberi a seguito di rinuncia da parte dei vincitori saranno attribuiti ai candidati collocati in posizione utile nella graduatoria di merito: questi ultimi dovranno perfezionare l’iscrizione, a pena di esclusione, entro i sei giorni successivi al ricevimento della comunicazione effettuata telefonicamente da parte dell’ufficio di Segreteria al numero indicato nella domanda di partecipazione.
Il versamento delle tasse va effettuato presso qualsiasi filiale della Unicredit - Banca di
Roma sul territorio nazionale oppure on line con pagamento mediante carta di credito
(vedi www.uniroma1.it/studenti/bancadiroma.htm): il giorno della scadenza il pagamento on line va effettuato entro l’orario di chiusura degli sportelli bancari (ore 16.00).
Sul modulo di immatricolazione andrà indicato il codice corrispondente al corso di
specializzazione che è lo stesso riportato nel presente bando e utilizzato per l’iscrizione alla prova.
Per l’immatricolazione e l’iscrizione alle Scuole di Specializzazione non occorre indicare
l’ISEE.
I vincitori in graduatoria in possesso di titolo di studio straniero, per effettuare
l’immatricolazione, dovranno recarsi presso la Segreteria Studenti Stranieri dove riceveranno il bollettino di pagamento della tassa di immatricolazione. Il pagamento va effettuato entro e non oltre la scadenza fissata.

 

Modalità di rinuncia a seguito dell’immatricolazione.
Gli studenti che, dopo aver effettuato l’immatricolazione, volessero presentare una rinuncia di iscrizione al corso devono recarsi in Segreteria Studenti e presentare una dichiarazione scritta, in carta da bollo oppure in carta resa legale mediante apposizione di marca da bollo da € 14.62, indirizzata al Rettore. La rinuncia può essere effettuata in qualsiasi momento.
Gli studenti che presentano domanda di rinuncia agli studi non hanno diritto al rimborso
delle tasse e dei contributi già pagati.

 

Trattamento dei dati personali
Con riferimento alle disposizioni di cui Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. concernente la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali e, in particolare, alle disposizioni di cui all’art. 13, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” per le finalità di gestione del concorso e saranno trattati anche in forma automatizzata. Il trattamento degli stessi, per gli ammessi al corso, proseguirà anche successivamente all’avvenuta immatricolazione per le finalità inerenti alla gestione della carriera universitaria.
Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di
partecipazione, pena l’esclusione dal concorso.
Le informazioni fornite potranno essere comunicate unicamente alle amministrazioni
pubbliche direttamente interessate alla posizione universitaria dei candidati o allo
svolgimento del concorso.
Gli interessati sono titolari dei diritti di cui agli artt. 7, 8, 9 e 10 del citato Decreto Legislativo, tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che li riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.
Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti dell’Università di Roma “La Sapienza” – P.le Aldo Moro,5 titolare del trattamento.
Per quanto non specificato nel presente bando si fa riferimento alla normativa vigente.Le
informazioni fornite potranno essere comunicate unicamente alle amministrazioni pubbliche direttamente interessate alla posizione universitaria dei candidati o allo svolgimento del concorso.
Gli interessati sono titolari dei diritti di cui agli artt. 7, 8, 9 e 10 del citato Decreto Legislativo, tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che li riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.
Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti dell’Università di Roma “La Sapienza” – P.le Aldo Moro,5 titolare del trattamento.
Per quanto non specificato nel presente bando si fa riferimento alla normativa vigente.
12. Accesso agli atti concorsuali.
I candidati hanno facoltà di esercitare il diritto di accesso agli atti del procedimento
concorsuale secondo le modalità previste dagli articoli 1 e 2 del decreto del Presidente della Repubblica 23 giugno 1992, n. 352 (Regolamento per la disciplina delle modalità di esercizio e dei casi di esclusione del diritto di accesso ai documenti amministrativi, in attuazione dell’art. 24, comma 2, della legge 241/90, recante nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi). La richiesta dovrà essere presentata alla Segreteria Studenti delle Scuole di Specializzazione.

 

Informazioni e recapiti utili.
Le successive informazioni saranno pubblicate presso Settore Segreteria Scuole di
Specializzazione e sul sito
www.uniroma1.it/studenti

Segreteria Scuole di Specializzazione
Sede Piazzale Aldo Moro,5 - 00185 - Roma (Palazzina Servizi generali - Scala A - II piano)
Orario di apertura lunedì, mercoledì, venerdì, dalle 8.30 alle 12.00
martedì e giovedì dalle 14.30 alle 16.30

Segreteria Studenti Stranieri
Sede Roma, Città Universitaria, P.le Aldo Moro, 5
Palazzina dei servizi generali scala C II piano
Orario di apertura lunedì, mercoledì, venerdì, dalle 8.30 alle 12.00
martedì e giovedì dalle 14.30 alle 16.30

CIAO – Centro Informazioni, Accoglienza, Orientamento
Sede Roma, Città Universitaria, P.le Aldo Moro, 5 - porticato del Rettorato
Orario di apertura dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30
e-mail ciao@uniroma1.it
Pagina web
www.uniroma1.it/ciao
telefono 06 49910200

Sportello per i diritti delle persone disabili
Sede Roma, Città Universitaria, P.le Aldo Moro, 5 - porticato del Rettorato
Orario di apertura dal lunedì al giovedì dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00
il venerdì dalle 09.30 alle 12.30
e-mail
sportello@uniroma1.it
Numero verde 800-410960


data pubblicazione: lunedì 30 novembre 2009
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione Beni culturali e territoriali