I sistemi di riscaldamento a bassa temperatura

CEFME
Via Monte Cervino n° 8 Pomezia (Roma)

28-29 Ottobre 2010

 

Presentazione
I sistemi di riscaldamento a bassa temperatura (sistemi radianti) si sono affermati negli ultimi anni come una soluzione impiantistica capace di offrire notevoli vantaggi sia sotto il profilo del risparmio energetico che sotto quello del comfort abitativo. Chi si occupa di Bioedilizia pone naturalmente un'attenzione particolare a questi due aspetti: il risparmio energetico è ottenuto grazie al fatto che, rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali, gli impianti radianti lavorano a temperature notevolmente più basse (comprese tra i 35 e i 45° C.) e, grazie alla loro estrema duttilità, sono particolarmente adatti ad essere abbinati a sistemi impiantistici per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

 

L'elevato comfort abitativo è dovuto invece ad una serie di caratteristiche proprie di questi sistemi:
- il calore è distribuito uniformemente su tutta la superficie riscaldata;
- non c'è l'ingombro dei radiatori;
- vengono eliminati i disturbi respiratori e i fastidi alla gola legati alla combustione o all'alterazione dell'aria causata dalle alte temperature dei sistemi tradizionali.

 

Durante il corso verranno approfonditi gli aspetti tecnici qui accennati e verrà realizzato un pavimento radiante in laboratorio con l'obiettivo di preparare i tecnici installatori e tutti gli operatori del settore edile all'installazione dei pavimenti radianti.

 

Programma e contenuti

  • I sistemi di distribuzione del calore e le caratteristiche energetiche degli impianti di riscaldamento
  • Riscaldamento radiante: tipologie di impianti; vantaggi tecnici, economici e ambientali
  • Stato dell'arte, componentistica e mercato
  • Il dimensionamento e la progettazione degli impianti
  • L'integrazione con le FER: solare termico e caldaie a biomassa
  • Messa in pressione dell'impianto; prove di tenuta, controlli funzionali
  • Sistemi di controllo e deumidificazione
  • Utilizzo degli impianti radianti per il raffrescamento estivo
  • Esercitazione pratica: realizzazione di un impianto a pavimento
     

Modalità di svolgimento
Il corso ha una durata complessiva di 2 giorni e seguirà il seguente orario giornaliero: ore 9,00 - accoglienza; ore 9,30 - inizio lavori; ore 13,00 - pausa pranzo; ore 14,00 - ripresa lavori pomeridiani; ore 17,30 - termine lavori. Sono inoltre previsti due break giornalieri (mattina e pomeriggio).

 

Costi e materiali
La quota di iscrizione è stabilita in Euro 370,00 IVA inclusa.

La quota comprende: la partecipazione alle lezioni teoriche e pratiche dei due giorni e le dispense didattiche del corso.

 

Al termine delle attività sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di partecipazione.

 

Per Ulteriori informazioni e Iscrizioni:
E-mail: info@ecosolaracademy.org
Sito web: www.scuolasolare.org


data pubblicazione: lunedì 4 ottobre 2010
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione I sistemi di riscaldamento a bassa temperatura