Progettazione architettonica di Impianti sportivi

Roma, dal 26 gennaio 2012

Sapienza - Università di Roma  - Facoltà di Architettura
Dipartimento di Architettura e Progetto
Anno Accademico 2011|2012

in collaborazione con Coni Servizia Spa e con l'Istituto per il Credito Sportivo.

 

Finalità
Presso le amministrazioni pubbliche, gli enti locali e gli operatori privati, esiste una forte richiesta di figure professionali che posseggano competenze specifiche nella progettazione di impianti sportivi. Inoltre sta emergendo sempre più chiaramente la necessità di realizzare una diffusa rete di attrezzature di media grandezza che, attraverso un mix funzionale costituito da spazi per lo sport, aree per attività all'aperto, strutture ricreative e commerciali, si pongano in relazione con ambiti di quartiere o tessuti urbani all'interno di comuni di piccole e medie dimensioni.
Conseguentemente l'obiettivo del corso è la formazione di tecnici di elevata specializzazione negli ambiti della programmazione, della progettazione e della gestione di impianti sportivi, che, grazie alle competenze acquisite, possano trovare concrete opportunità di impiego nel mondo del lavoro migliorando, al contempo, la qualità complessiva delle attrezzature per lo sport e il tempo libero.

Per il conseguimento delle finalità illustrate, il Master si avvale del contributo didattico-scientifico del CONI Servizi SpA, dell'ICS - Istituto per il Credito Sportivo, del Comune di Roma - XVII Dipartimento Sport e di importanti studi di progettazione italiani e stranieri, prevedendo la possibilità di svolgere specifici moduli didattici presso lo Stadio Olimpico di Roma e nei Centri Sportivi "Giulio Onesti" di Roma - Acqua Acetosa, di Tirrenia e di Formia.

 

Durata e numero dei posti disponibili
Il percorso formativo ha durata annuale.
Il corso è a numero chiuso. Il numero massimo di partecipanti è pari a 25 mentre il numero minimo,necessario per l'attivazione del Master, è di 10 studenti.

 

Organizzazione attività formative
Il corso è svolto in lingua italiana.
L'attività formativas è pari a 1500 ore di impegno complessivo, di cui almeno 300 ore dedicate all'attività di didattica frontale e 300 ore destinate alla elaborazione della prova finale.
Le restanti ore, saranno impiegate per le seguenti attività formative: stage esercitazioni, seminari, convegni, attività integrative e attività di ricerca.

 

La didattica annuale del Master è articolata in moduli, prevedendo argomenti in linea con finalità atte a sviluppare specifici profili professionali tenendo conto della loro costante evoluazione.
Si riportano di seguito i moduli che saranno trattati e i rispettivi crediti formativi assegnati:

  • L'impiantistica sportiva in Italia e all'estero; le normative di riferimento; la programmazione e la pianificazione (4 CFU)
  • Criteri generali di progettazione (4 CFU)
  • Impianti all'aperto e nell'ambiente naturale (4 CFU)
  • Impianti indoor (4 CFU)
  • Impianti natatori; impianti fitness e wellness (4 CFU)
  • Principi di progettazione strutturale (4CFU)
  • Principi di progettazione impiantistica, bioclimatica e sostenibile (4 CFU)
  • Materiali, componenti e finiture (4 CFU)
  • Sicurezza (4 CFU)
  • Finanziamenti, costi, realizzazione e gestione (2 CFU)

 

  • Altre attività (2 CFU)
  • Seminari, convegni e attività integrative (2 CFU)
  • Attività di ricerca (6 CFU)
  • Prova finale (12 CFU)

Totale Crediti Formativi Universitari: 60

 

Le attività didattiche del Master si svolgeranno presso la sede del Dipartimento di Architettura e Progetto, piazza Borghese n.9 Roma e, relativamente ad alcune comunicazioni, presso lo Stadio Olimpico di Roma, via del Foro Italico 1 e il Centro Sportivo "Giulio Onesti" di Roma - Acqua Acetosa, largo Giulio Onesti 1.

Gli stage si svolgeranno presso la sede del Dipartimento di Architettura e Progetto, piazza Borghese n.9 Roma e, relativamente ad alcune comunicazioni, presso lo Stadio Olimpico di Roma, via del Foro Italico 1 e il Centro Sportivo "Giulio Onesti" di Roma - Acqua Acetosa, largo Giulio Onesti 1.

Le lezioni inizieranno il 26 gennaio 2012 e si concluderanno nel mese di ottobre 2012.
La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria e deve essere attestata con le firme degli iscritti; assenze per oltre il 25% del monte ore complessivo delle lezioni comporteranno l'impossibilità di conseguire il titolo.

In caso di mancata frequenza, di scarso profitto o di comportamenti comunque censurabili, il Consiglio Didattico Scientifico del Master può decidere la sospensione o l'esclusione del partecipante. In tali casi le quote di iscrizione versate non saranno rimborsate.

 

Modalità di accesso
Per partecipare al concorso di ammissione i candidati devono osservare le seguenti modalità:

  • Registrazione al sistema informativo Infostud
    Tutti coloro che presentano la domanda di partecipazione al Master devono preventivamente registrarsi al sistema informativo dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza seguendo le istruzioni riportate sulla pagina www.uniroma1.it/studenti - cliccando su REGISTRATI.
    Al termine della registrazione il sistema rilascerà un numero di matricola che deve essere inserito nella domanda di ammissione al Master.
    Se il candidato è stato già studente de "La Sapienza" non dovrà registrarsi nuovamente, in quanto è già in possesso del numero di matricola, che deve comunque riportare nella domanda di ammissione.
    Qualora la matricola e password fossero stati dimenticati, è possibile farne richiesta seguendo le istruzioni alla pagina https://stud.infostud.uniroma1.it , laddove scritto: "Password e/o Matricola dimenticati? Clicca qui". In alternativa, è possibile scaricare il modulo di richiesta dati personali alla pagina http://www.uniroma1.it/sites/default/files/allegati/Richiestadati.pdf , compilarlo con le informazioni richieste e inviarlo via fax al Settore Master al n. 06/49912710, corredato di fotocopia del documento di identità.
    Per eventuali altre informazioni sulle modalità di registrazione è possibile contattare il CIAO:
    Sede P.le Aldo Moro, 5 - palazzo del Rettorato (retro Aula Magna)
    Apertura dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.00
    E-mail ciao@uniroma1.it ; hello@uniroma1.it
    Sito web: www.uniroma1.it/studenti
  • Tassa prova di accesso ed Imposta di Bollo
    La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento della tassa per la prova di accesso di € 35,00 più l'imposta di bollo di € 14,62, assolta virtualmente, da versare presso una qualsiasi filiale del Gruppo UniCredit - Banca sul territorio nazionale entro e non oltre la data di scadenza del bando.
    Il suddetto pagamento, complessivamente pari ad € 49,62, può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito (vedi http://www.uniroma1.it/studenti/tasse/pagamenti.php).
    Per effettuare il pagamento occorre utilizzare esclusivamente il modulo personalizzato da stampare attraverso il sistema informativo on line di Ateneo, accedendo al sito (clicca su ACCEDI DIRETTAMENTE) www.uniroma1.it/studenti/infostud , inserendo il proprio numero di matricola e la password personale, e nell'ordine selezionare: TASSE - PROVA DI ACCESSO - inserire il codice del
    corso: ………….. - AVANTI - STAMPA.
    Se il Master non raggiunge il numero minimo degli iscritti indicato nel bando e non viene effettuata alcuna selezione (né per titoli ne per esami), ai candidati verrà rimborsata la tassa della prova di accesso di €35,00, con esclusione dell'imposta di bollo, previa comunicazione scritta del Direttore e trasmessa al Settore competente dell'Ateneo.
  • Presentazione della domanda di ammissione
    La domanda di ammissione al Master va redatta, in carta semplice, utilizzando il modulo allegato al presente bando (Allegato 1).
    Alla domanda di ammissione devono essere obbligatoriamente allegati:
    - Fotocopia di un documento d'identità valido, debitamente sottoscritto e leggibile (Carta d'Identità - Patente Auto - Passaporto);
    - Fotocopia del Codice Fiscale;
    - Fotocopia della ricevuta di pagamento della tassa per prova di accesso;
    - Fotocopia del certificato del titolo universitario conseguito con votazione degli esami di profitto;
    - Fotocopia "Dichiarazione di Valore" (per coloro che hanno conseguito il titolo universitario all'estero);
    - Curriculum vitae et studiorum;
    - Dichiarazione di consenso per il trattamento dei dati personali (Allegato 2);
    - Eventuali altri titoli valutabili ai fini del punteggio per la graduatoria di merito.

    La domanda di ammissione deve essere sottoscritta dal candidato.
    La domanda di ammissione, corredata dagli allegati previsti al punto 6.3, deve pervenire, mediante raccomandata A/R o consegna a mano, entro il 15 dicembre 2011 al seguente indirizzo:
    Direttore del Master Prof. Luciano De Licio presso Dipartimento di Architettura e Progetto, piazza Borghese n.9, III piano, 00186 Roma.
    Non farà fede alcun timbro postale.
    La consegna a mano della domanda di ammissione può avvenire nei seguenti giorni ed orari:
    Segreteria didattica del Master
    Sede: Dipartimento di Architettura e Progetto
    Indirizzo: piazza Borghese n.9 00186 Roma
    Giorni: dal lunedì al giovedì 9.00-13.00; venerdì 9.00-11.30

    Non verranno accettate le domande presentate in data successiva al termine di scadenza

 

Finanziamenti e/o Borse di Studio
A copertura parziale della quota di iscrizione al Master, nel rispetto della graduatoria di merito redatta dal Consiglio Didattico Scientifico del Master, l'ICS - Istituto per il Credito Sportivo mette a disposizione n.4 finanziamenti ciascuno dell'importo di € 1.750,00 mentre il Comune di Roma - Ufficio Extradipartimentale Politiche per la Promozione e lo Sviluppo dello Sport mette a disposizione n. 2 finanziamenti ciscuno dell'importo di € 1.750,00

 

Per Ulteriori Informazioni:
Coni Servizi - Consulenza e Formazione
Tel. 06.36857670
E-mail:
formazioneimpianti@coni.it

 

SCARICA IL BANDO


data pubblicazione: lunedì 14 novembre 2011
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione Progettazione architettonica di Impianti sportivi