Le storie della Fotografia_Gli anni Settanta: l'arte come fotografia

ARRM1161 - Crediti formativi (CFP):2

 

 

#LOCANDINA

  

 È obbligatoria la registrazione online

REGISTRAZIONE per gli iscritti Ordine Architetti Roma

Registrazione Architetti iscritti presso ALTRI Ordini https://imateria.awn.it/custom/imateria/ (codice ARRM1161)
 


PROGRAMMA


ORE    17.30   Registrazioni CHECK/IN dei partecipanti.

ORE    18.00   Saluti: Giovanna Melandri

ORE    18.20   Margherita Guccione

ORE    18:50   Claudio Marra

ORE    20.00   Dibattito

ORE    20.20   Registrazioni CHECK/OUT dei partecipanti.

 

Claudio Marra è Professore Ordinario di Storia della fotografia presso l'Università di Bologna.

Il suo impegno di ricerca, sviluppato sia in direzione teorica che storica, è da sempre rivolto ai rapporti che intercorrono tra ricerca fotografica e arti visive. Principali pubblicazioni:Fotografia e arti visive, (Carocci 2014) Fotografia e pittura nel Novecento (e oltre), (Bruno Mondadori 2012) L'immagine infedele, (Bruno Mondadori 2006)Nelle ombre di un sogno (Bruno Mondadori 2004) Le idee della fotografia (Bruno Mondadori 2001

In genere, quando si riflette sull'identità della fotografia nei suoi rapporti con le arti visive, si è soliti pensare che la relazione abbia avuto, e sostanzialmente continui ad avere, un senso di marcia obbligato, con la fotografia impegnata a rincorrere, a recuperare e ad allinearsi con il livello alto dell'arte.

Una convinzione che storicamente ha avuto un senso quando, nell'Ottocento, i parametri dell'artisticità non prevedevano alternative al modello della pittura. Nel corso del Novecento invece, sull'asse Avanguardie storiche/Neo-avanguardie, con apice negli anni Settanta, la situazione si è completamente ribaltata proponendo modelli di arte paradossalmente fondati sulle stesse caratteristiche che nel secolo precedente avevano penalizzato ed escluso la fotografia.

Revisione del concetto di autorialità, ridimensionamento della techne e recupero del reale sono così divenuti un modello per le varie declinazioni assunte dalle arti visive nel corso del Novecento.



In considerazione del numero limitato di posti disponibili e nel rispetto dei colleghi interessati in lista di attesa, Vi invitiamo ad effettuare eventuale disdetta quanto prima accedendo, attraverso l'area iscritti del sito dell'OAR, all'interno della piattaforma telematica del CNAPPC (nello spazio "i miei corsi", cliccando sul titolo dell'evento e in seguito su "elimina iscrizione").

 


data pubblicazione: giovedì 8 settembre 2016
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Formazione Le storie della Fotografia_Gli anni Settanta: l'arte come fotografia