Sportello Bulgaria. Bollettino notizie

dicembre 2008

Prime news dallo Sportello Bulgaria, convenzione dell'Ordine Architetti di Roma. Informazioni su gare di architettura e costruzioni, fondi di investimento in Bulgaria.

 

Concorso pubblico sulla destinazione della piazza Slaveikov a Sofia
Mercato di libri, piazza-libreria, centro di cultura, semplicemente una zona verde, con panchine e fontane oppure qualcos'altro...

Queste le idee e le proposte discusse dall'Unione degli architetti in Bulgaria per il futuro di uno dei luoghi più famosi nel centro di Sofia – piazza Slaveikov. La Commissione di Sviluppo del Territorio presso il Consiglio comunale di Sofia ha preso la decisione di bandire un concorso pubblico per lo sviluppo delle zone urbane di grande importanza, quali le piazze Slaveikov, Batemberg, Garibaldi, Sveta Nedelia, le vie Solunska, G.S.Rakovski e Graf Ignatiev.

Rispetto ai concorsi professionali di architettura e urbanistica, nei concorsi pubblici c'è libertà completa nella presentazione dell'idea – testo descrittivo, disegni, foto ecc.

Con l'unificazione di maggior parte degli spazi urbani si potranno raggiungere unità e concezione comune. Si prevede che i materiali presentati siano esaminati da una commissione tecnica e siano raggruppati per argomento. I progetti selezionati saranno valutati dalla giuria. L'idea classificata al primo posto riceverà il diritto di realizzazione. Per la progettazione esecutiva si farà una gara in conformità alla Legge per le Commesse pubbliche.

La piazza Slaveikov, chiusa tra le viali centrali di Sofia Georghi Rakovski e Graf Ignatiev, nel s. XIX è nota con il nome “Caffè bashi” per la grande caffetteria che si trovava lì. La caffetteria fu distrutta dopo il 1878. Ad uno degli angoli della piazza fu la casa della famiglia Slaveikovi, comprata da Petko Slaveikov (uno dei più famosi poeti e politici bulgari dell'epoca dell'Ottocento) nel 1879. Il Mercato dei libri che è situato adesso sulla piazza fu creato dopo i cambiamenti nel 1989, quando le librerie chiusero e la piazza era l'unico posto, dove si potevano trovare opere letterarie. Così nel 1998 furono fatte alcune modifiche sulla piazza secondo il progetto dell'Arch. Stanislav Konstantinov. Furono messe nuove bancarelle, una fontana e statua di Petko e Pencho Slaveikovi dello scultore bulgaro Georghi Chapkanov.

- Bando del concorso in preparazione

 

Il Comune di Sofia e la Banca Europea per gli Investimenti hanno firmato un contratto di prestito di 105 milioni di euro per la costruzione di tratti della metropolitana di Sofia. Il prestito è per 25 anni con un periodo gratis di sette anni. Con i soldi si finanzieranno tratti delle due linee della metropolitana – dal quartiere Mladost 1 al viale Tsarigradsco Shose e il tratto quartiere Obelia – quartiere Nadejda – nodo stradale Nadejda.


Il Ministero del Trasporto è pronto ad aprire le procedure di concessione dei piccoli aeroporti. Saranno banditi prima le gare per gli aeroporti di Russe e Gorna Oriahovitza. Le analisi degli esperti del Ministero del Trasporto indicano che per i due aeroporti ci sarà interesse da parte degli investitori. La prima procedura per l'aeroporto di Russe non è stata conclusa, perche troppo alti requisiti finanziari per i candidati.


Le società idriche più opportune per partenariato pubblico privato sono quelle di Burgas, Stara Zagora e Plovdiv
Dopo uno studio dettagliato di 29 società idriche regionali sono scelte 6 compagnie comunali sulla base di 29 indici - due comuni, 15 tecnici e 12 finanziari. Dopo l'analisi è risultato che quelle più adatte per un PPP sono le società di Stara Zagora, Burgas, Plovdiv, Pleven, Lovech e Dobrich. La necessità di investimenti lordi nelle sei società ammonta a 1,7 milliardi lev per il periodo 2008 – 2014. Il maggiore è il numero per Lovech e il minore – il numero per Plovdiv.


Saranno investiti circa 60 milioni di euro nella regione per la costruzione del secondo ponte sul Danubio. Il termine per l'ultimazione della costruzione del ponte presso Vidin – Kalafat e la sua messa in esercizio è il 29 ottobre 2010.
Circa 60 milioni di euro saranno investiti direttamente nell'economia regionale nel periodo della costruzione. Gli investimenti diretti saranno sotto forma di di materiali edili, combustibili ecc. L'importo per la costruzione del ponte e dell'infrastruttura addiacente, comprese le attività sul terittorio rumeno, ammonta a 274 milioni di euro, dei quali 226 milioni di euro è il finanzimento da parte bulgara.

 

Il Ministero dell'Ambiente ha comunicato di mezzi risparmiati dal programma ISPA. Dal programma ISPA ci sono mezzi risparmiati, che si realizzano con successo. Con le finanze risparmiate dal provvedimento di costruzione di sei depositi per rifiuti si chiuderanno 18 vecchi depositi e sarà elaborato un progetto per la chiusura del deposito esistente a Russe. Dopo l'eliminazione di Pernik da questo provvedimento tutti i mezzi liberati sono indirizzati all'assistenza tecnica, con la quale saranno elaborati nuovi progetti integrati per miglioramenti nel settore idrico di tre città nella Bulgaria, che saranno finanziati dal programma opertivo "Ambiente". I mezzi risparmiati dalla costruzione della stazione di depurazione per acque reflue a Gorna Oriahovitza si utilizzeranno per l'elaborazone di progetto integrato delle acque di Gorna Oriahovitza, Liascovetz e Dolna Oriahovitza. Dell'opera per stazione di depurazione per acque reflue – Blagoevgrad, 2 milioni di euro si utilizzeranno per l'elaborazione di progetto per miglioramenti nel sistema idrico della città, 200 mila euro – per la fornitura di attrezzamento per la rete idrica. Entro fine anno saranno firmati contratti per l'assimilazione di tutti i mezzi finanziari per l'ambiente approvati per la Bulgaria nel quadro del programma ISPA che ammontano a 507 milioni di euro.
 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: venerdì 12 dicembre 2008
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Sportello Bulgaria. Bollettino notizie