Sportello Bulgaria. Bollettino notizie

gennaio 2009

Nuove news dallo Sportello Bulgaria, convenzione dell'Ordine Architetti di Roma. Informazioni su gare di architettura e costruzioni, fondi di investimento in Bulgaria.

Crisi di gas in Bulgaria
In seguito all'accusa da parte della Russia all'Ucraina di rubare il gas in transito per l'Europa, le forniture di gas russo alla Bulgaria sono state ridotte del 66%. Poiché in Bulgaria le riserve di gas sono insufficienti il Governo ha dichiarato lo stato di crisi nel settore energetico.

La centrale di teleriscaldamento di Sofia ha ridotto la temperatura dell'acqua per i radiatori a 52°C costringendo gli utenti a ricorrere all'energia elettrica per il riscaldamento.

La CEZ (la compagnia di distrubuzione di energia elettrica a Sofia) ha sottolineato l'estrema pericolosità di questa situazione in quanto la rete di distribuzione elettrica potrebbe esplodere.

Si sta considerando una riconversione a gasolio delle centrali termoelettriche. L'iniziativa contrasta con la normativa in vigore che, per motivo di inquinamento ambientale, consente l'utilizzo del gasolio solo 10 giorni all'anno. Il Ministro dell'Ambiente ha consigliato di utilizzare gasolio contenente meno zolfo.

Il Presidente della Repubblica ha proposto di anticipare l'apertura del terzo blocco della centrale nucleare di Kozlodui.

L'art. 36 del Trattato di adesione della Bulgaria all'UE prevede infatti che in caso di criticità energetica la Bulgaria possa riattivare due reattori nucleari dei quali era stata stabilita la chiusura.

I due blocchi della centrale nucleare di Kozlodui sono in buone condizioni tecniche ma possono funzionare solo con una licenza che sarà rilasciata, secondo anticipazioni, il prossimo mese.

Nel frattempo il Governo continua a cercare provvedimenti urgenti per uscire dalla crisi.

Da gennaio a dicembre 2008 il settore bancario ha accumulato utili pari a 1.318 miliardi BGN. I dati forniti dalla Banca Nazionale Bulgara, indicano che gli utili nel settore Bancario sono cresciuti del 25,8 % nel 2008 rispetto al 2007. Per l'intero 2008 la previsione degli utili bancari ammonta a 1,5 miliardi di BGN.

L'aeroporto di Sofia ha bandito un preavviso di gara per la paesaggistica dell'aeroporto. Sarà bandita a primavera una gara per la manutenzione delle aree verdi, le pavimentazioni e gli impianti ubicati nelle aree prossime al Terminale 1 ed al Terminale 2 dell'Aeroporto di Sofia. La gara includerà anche altre attività.

La Municipalità di Vidin ha presentato presso il Ministero dei Lavori Pubblici il progetto "Vidin – luogo attrattivo per lavoro e riposo". L'opera prevede il recupero del parco sul Danubio di Vidin il cui valore ammonta approssimativo a 10 milioni BGN che verranno stanziati nell'ambito del programma operativo di Sviluppo Regionale (POR).

Saranno create aree ecologiche per residenti e turisti.

Il progetto prevede il recupero dei viali del parco sul Danubio e del parco Rova, la realizzazione di piste ciclabili ed una rete di connessione tra i due parchi.

Il parco sul Danubio includerà aree con impianti sportivi, un impianto idrico per alimentare le fontane, un impianto illuminotecnico ed una rete di videosorveglianza.

Nel mese di dicembre 2008 il Ministro dell'Ambiente ed i Sindaci delle Municipalità con candidature approvate nel quadro del programma operativo "Ambiente" hanno firmato i primi contratti. Le proposte di investimento hanno un valore complessivo pari a 234 milioni BGN.

Sono stati firmati contratti per la realizzazione di depuratori e infrastruttura di acquedotti e fognatura con i Sindaci di Blagoevgrad, Sliven, Veliko Tarnovo, il rione di Sofia "Ovcha kupel", Pernik, Kavarna, Primorsko, Ruen.

Per l'assistenza tecnica nel settore Acque il Ministero dell'Ambiente ha firmato i contratti con le municipalità di Troian, Pazardjik, Silistra e Dolen Chiflik, e per l'assistenza tecnica nel settore dei Rifiuti con le municipalità di Pernik e Gabrovo.

Poiché gli importi superano la soglia della delega comunitaria le aggiudicazioni per la gestione integrata delle acque a Vratza e Gabrovo dovranno essere convalidate dalla Commissione Europea.

Altri contratti con municipalità saranno firmati a breve.

Entro la fine di gennaio 2009 saranno anticipatati alle municipalità 140 milioni BGN.

In alcuni comuni le gare per selezionare gli esecutori sono già state svolte e la costruzione sarà avviata a breve.

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: giovedì 8 gennaio 2009
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Sportello Bulgaria. Bollettino notizie