Newsletter Bulgaria Dicembre 2010

Sono imminenti appalti pubblici per 105 milioni di leva per misure di efficienza energetica

L'economia dell'energia di 2 milioni Mwh  per anno e piu' di 85 migliaia di ragazzi che studiarono in scuole europee. Questo e' l'esito atteso dagli ultimi contratti firmati sul Programma operativo "Sviluppo regionale".

Essi riguardano 215 scuole in totale, giardni d'infanzia e asili nido al territorio di 58 Comuni bulgari. I contratti sono su due schemi per misure di efficienza energetica  - nelle agglomerazioni urbane e per 178 comuni minori. Il valore totale dei progetti ammonta a 105 milioni di leva.

Lo scopo dei progetti e' l'assicurazione di infrastruttura d'istruzione con molto alto livello di efficenza energetica e sviluppo locale sostenibile . I progetti includono isolazione termica dei edifici, scambio di infissi, istalazioni locali, rifornimento gas dei edifici e introduzione di fonti rinnovabili di energia. Il termine dell'esecuzione e entro 24 mesi.

Fino al momento il numero totale degli edifici scolastici che hanno ricevuto mezzi europei nel paese e' oltre 4550 per piu' di 390 milioni di leva. Tra qualli sono anche 13 edifici di universita', che hanno ricevuto un finanziamrnto totale di piu' di 38 milioni di leva nell'inizio dell'estate.

 

Il progetto per la srategia idrica sara' pronto nel mese di maggio

Le priorita' del Ministero dell'ambiente e delle acque continueranno di essere progetti infrastrutturali di ecologia - la costruzione delle stazioni di depurazione per I centri abitati e sistemi regionali per rifiuti domestici con valore sopra di 1 miliardo di leva.

Si aspetta che il progetto per la strategia idrica sara' pronto alla fine di maggio 2011, ha detto il ministro dell'ambiente, Nona Karadjova

Secondo le sue parole nel momento si fanno analisi dello stato e delle necessita' dagli impianti, delle tendenze per gli ultimi 7-8 anni, come anche e delle risorse finanziarie, che saranno necessarie nei prossimi 20 anni, per essere assicurata la quantita' e qualita' d'acqua necesasaria  per gli abitanti e per l'economia

Gli analisi dimostreranno anche come si gestiscono gli impianti idrici, centralizzato o non centralizzato.

 

Societa' statali e comunali possono vincere appalti pubblici senza concorso

 Societa' statali e comunali possono vincere appalti pubblici senza concorso e' questo che prevede la concezione  di una legge totalmente nuova, che verra' votata dal Consiglio dei ministeri nel gennaio.

Alcune delle proposte nella concezione sono:

-         Possibilita per societa' comunali e statali di vincere appalto pubblico senza gara

-         Limitazione di processi dei sotto-esecutori fino il 30-60 %

-         Preparazione di un registro con esecutori non - leali

-         Cancellazione delle  medicine e servizi di consulenza  dalla Legge

Societa' statali e comunali possono vincere a patto che sono 100 % proprieta dell"Ente Appaltante. Gli appalti saranno nominati in house e entreranno nella nuova Legge, che verra' scritta entro il 21 agosto 2011

Per ora l'idea deve toccare l'appalti statali, I comuni e I ministeri, ma per le agenzie restera' l'obbligatorio lo svolgimento del concorso.

 

Le priorita' di Sofia per anno 2011

Stabilimento di rifiuti,metropolitana, asili nidi, parchi

Un quarto del finanziamento si aspetta dai programmi europei

Le priorita' del Comune di Sofia per 2011 sono discarica di rifiuti domestici, la metropolitana e le crocevie a due livelli, nuovi asili nidi, parchi e giardini.

L'entrate aspettate sono 1.3 miliardi di leva , di qualli 324 milioni di leva su programmi europei e 131 milioni crediti d'investimento dalla Banca Europea. Per spese capitali sono previsti 624 milioni di leva.  Maggior parte dei soldi sono per la metropolitana -77 milioni, per canalizzazione 14 milioni, per la rete stradale - 50 milioni, per la riparazione dei viali urbani -10 milioni. Priorita' sono asili nidi con 13 milioni.  Questi sono alcuni parametri delle proposte dall'amministrazione comunale progetto budget del Comune di Sofia. Per molto delle attivita' si fa assegnamento sui programmi europei, il finanziamento  su "Ambiente" per esempio ammonta a 122 328 048 leva.

 

Bulgaria ha assimilato 10 % dei mezzi dai fondi europei

 Bulgaria ha assimilato 10 % dei mezzi sui sette programmi operativi. In una intervista il ministro adetto alla gestione dei mezzi dall'Unione Europea Tomislav Donchev ha ricordato che per un anno Bulgaria ha segnato un grande aumento nell'assorbimento dei mezzi europei. Solo un anno prima I pagamenti erano circa di 1 %, cioe noi abbiamo un aumento di dieci volte. Questo percento ammonta a 1.5. miliardi di euro e tramite questi soldi sono costruiti strade comunali di centaia chilometri, canalizzazione di decine di chilometri, stazioni di depurazione, sopra di mezzo milione bulgari hanno ricevuto formazione professionale, finanziato con soldi europei, sono riabilitati edifici comunali, culturali, sociali e scolastici, ha detto ministro Donchev.

Il ministro ha precisato che I programmi si possono dividere condizionamente di tipo d'investimenti e non d'investimenti. E' chiaro che I programmi di tipo non d'investimento ai qualli sempliciamente si organizzano attivita' sono molto piu' leggeri ed e' normale che il loro aumento e piu' grande, ha commentato Donchev.

Leader nei programmi di tipo non d'investimento e' "Capacita' Amministrativa". I programmi "Risorse umane" e ‘ "Competitivita" raggiungono al piu ampio numero di persone, la' si lavora con grande circolo organizzazioni - societa', organizzazioni non governative, e il rischio che si fa un sbaglio e' molto piu' grande.

Nei programmi d'investimento dove c'e' costruzione, l'andamento piu' grande e di "Sviluppo regionale" che ha esito circa di 12 % assorbimento, che e' 4 volte di piu' degli altri programmi d'investimento, come per esempio "Trasporto", dove l'esito e' meno di 6%.

 

 

 

 

 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: martedì 18 gennaio 2011
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Dicembre 2010