Newsletter Bulgaria Giugno 2011

La casa del passato  

 

La paglia, il fango e l'argilla sono probabilmente le ultime cose di cui uno puo' pensare, prima di iniziare a costruire una nuova casa. Specialmente nel ??I secolo, quando il mercato è letteralmente strapieno di offerte per materiali, tecnologie e design.
L'architetto Gheorghi Gheorghiev non ne e' d'accordo. Nella propria carriera gli e capitato di progettare vari edifici e palazzi, compresi grossi alberghi nei centri di villeggiatura, per arrivare ora alle case fatte di mattoni crudi.
Si dichiara convinto non solo della qualita' dei vecchi materiali buoni, ma anche del profondo significato del loro utilizzo. Ne sono convinti anche gli studiosi di Nuovo Messico negli Stati Uniti, dove l'arch. Gheorghiev andra' in mese di settembre tramite un apposito finanziamento americano per raccontare un po' di storia e di know-how, i vantaggi ed i difetti della tecnologia obsoleta ma sempre piu' risorgente tecnologia costruttiva delle case di mattoni crudi.
 

***

Azienda bulgara partecipa nella realizzazione del terzo tunnel ferroviario più grande in Germania

 L'azienda bulgara "Adval" SpA  e la tedesca Ed. Züblin AG hanno iniziato la terza per grandezza galleria in Germania - "Blessberg".
Con i 8314 metri, la galleria "Blessberg" e' la piu' lunga delle 22 gallerie ferroviarie nella nuova tratta di linea d'alta velocita' tra le citta'  Ebensfeld ed Erfurt, nonche' la galleria piu' lunga scavata dalle aziende esecutrici - la  " Adval" SpA e la Ed. Züblin AG.
Il tunnel attraversa il massiccio principale del Monte Thüringer Wald  tra i paesini Goldistal e Trukental e fa parte del collegamento ferroviario tra Norimberga ed Erfurt. Ultimata la realizzazione della galleria ed avviato lo sfruttamento,  essa sara' la terza galleria piu' lunga in Germania dopo la "Landrucken" e la "Münderer".

Il tunnel fa parte della tratta di alta velocita' tra Monaco e Berlino che deve essere terminata nel 2017 e costera' 200 milioni di euro.
Alla cerimonia, che ha avuto luogo a 235 metri sottoterra, hanno partecipato il ministro dei Trasporti di Germania, Dr. Peter Rahmsauer, il primo ministro della provincia di Turingia Christine Lieberknecht e rappresentanti dell'azienda bulgara "Adval" SpA che partecipa in modo autonomo o come partner di aziende europee in  opere di realizzazione di gallerie in Germania, Spagna, Grecia e Bulgaria, nonche' nella realizzazione della metropolitana a Sofia.

***

 

Azienda statunitense vuole comprare Grand Hotel "Dimyat" a Varna

 

L'azienda statunitense pubblica TransGlobal Assets ha reso noto, che insieme al partner strategico bulgaro Western International External Corporation  ha stipulato un contratto preliminare per l'acquisizione dell'albergo 5 stelle Grand Hotel Dimyat" a Varna.
Il costo accordato per l'albergo ammonta a circa 28 milioni di dollari, 10 milioni dei quali - in forma di azioni.
La Western International External Corporation (WIEC) e' stata costituita il 24 febbraio dell'anno corrente dal bulgaro Tizko Christov e il cittadino di Nuova Zelanda John Evans con un capitale di 100 leva bulgari, ossia circa 50 €.
La WIEC rappresenta in Europa un investitore americano. Nonostante costituita da Christov ed Evans, l'azienda americana chiarisce, che la WIEC è in realta' una joint venture di diverse società in Bulgaria compresa la filiale bulgara della società di revisione Grant Thornton, e partner - la filiale cipriota di Deloitte.

 

***

Architetto bulgaro è tra i migliori del concorso mondiale per il design 

Un architetto bulgaro e' stato premiato al concorso internazionale per il design "Hands on door handles".
Kliment Ivanov e' stato premiato con uno dei tre primi premi al concorso del quale hanno partecipato 6208 progetti provenienti di ben 103 paesi. Gli organizzatori del concorso sono il sito Designboom e Colombo Design - il produttore italiano di ferramenta ed accessori per porte e finestre.

Il compito era la progettazione di una maniglia universale per porte interiori, che rispondi alle forme architettoniche contemporanee. Nella giuria sono stati presenti il designer di fama mondiale Jasper Morrison, lo studio d'architettura Reiser e Umemoto, l'editore di Designboom Birgit Lohmann ed altri.

Il progetto bulgaro per il concorso si chiama Glow Stripe e l'idea è quella di far brillare la maniglia nel buio, come gli orologi.
"L'idea mi e' balenata una sera quando guardando il quadrante luminoso dell'orologio mi sono detto perche' non creare anche una maniglia cosi' - per poterla trovare piu' facilmente di notte", racconta l'arch. Kliment Ivanov.
Il progetto del bulgaro sara' messo in produzione e sara' inserito nel catalogo dell'azienda, insieme a quelli delle aziende di fama mondiale tipo la Pininfariana  ed il designer dell'anno 2010 Konstantin Grcic.
"Ritengo questo premio non tanto un successo personale, bensi' un sucesso per il paese. L'alto voto di questo forum prestigioso dimostra che gli architetti ed i designer bulgari sono gia' ad un livello mondiale e possono competere con i migliori in questo ambito", ha dichiarato Kliment Ivanov.

*** 

Azienda italiana costruira' a Lovech una fabbrica per  mobili

Il governatore di Lovech Hikolai Nankov, Sergio Pizzuti, rappresentante della "Yobeks Bulgaria" e il sindaco del comune Mincio Kazandjiev hanno fatto  il primo colpo di vanga della realizzazione della fabbrica per produzione di mobili da giardino a Lovech.
La "Yobeks Bulgaria" Srl fara' un investimento di oltre 11 milioni di lev, costruendo la fabbrica su un appezzamento di 16 dieci are nella zona industriale Nord della citta'.
I lavori saranno eseguiti a tre tappe - nella prima saranno realizzati circa 3000 mq di spazi desinati alla produzione, nella seconda - un officina di area di 5000 mq, e nella terza sara' implementato un deposito di 8000 mq.
Saranno creati 140 nuovi posti di lavoro, e la produzione iniziera' entro tre mesi.

Dall'ufficio stampa del comune rendono noto che l'azienda italiana dopo il monitoraggio effettuato nei paesi confinanti, ha scelto di operare in  Bulgaria per il fatto della sana politica fiscale, e la citta' di Lovech invece e' stata prescelta per le tradizioni nella produzione di mobili.

 

***

Il Mall di Rockefeller

 

 

Alla vigilia del quinto anniversario da quando e' stato costruito  il Mall of Sofia ha avuto un regalo insolito - un nuovo proprietario. Il centro commerciale sara' venduto al fondo Europa Capital, parte di Rockefeller Group.
Il costo accordato e' un po' oltre i 100 milioni di euro. L'acquirente oterra' un attivo di prima classe -  il centro commerciale di maggior successo a Sofia, e poi con un rendimento a lungo termine a causa dei contratti di locazione.
L'affare delle notevoli dimensioni sicuramente sara' l'evento piu' commentato sul mercato immobiliare e probabilmente non sara' superato fino alla fine dell'anno.
Per la vendita del Mall of Sofia si parla fin dal 2008, quando il fondo tedesco DEGI  ha reso noto che l'affare si trova alla tappa finale. Le due parti dovevano accordare la compra-vendita all'importo di 127.5 milioni di euro, ossia assai piu' alto di quello attualmente concordato. Dopo, la crisi ha costretto l'acquirente di rivedere la propria offerta.

Secondo le informazioni confermate da due fonti indipendenti, il costo accordato per  il Mall of Sofia ammonta a circa 104-105 milioni di euro. Dietro questa somma l'acquirente diventera' padrone della societa' "?.?. Sofia", proprietario attuale del Mall of Sofia e la torre-ufficio Sofia Tower, che fa parte del progetto.
Stando a quanto dichiarato da parte di Europa Capital l'affare sara' finanziato dalla banca ungherese OTP Bank  e la banca da essa controllata la Banca DSK.

 *** 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: martedì 12 luglio 2011
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Giugno 2011