Newsletter Bulgaria Settembre 2011

 

Crescita del 15-20% dei finanziamenti comunitari per la Bulgaria nel prossimo periodo di programmazione

Nel prossimo periodo di programmazione 2014-2020 cambiera' radicalmente il tenore di finanziamento tramite il bilancio europeo degli stati membri dell'UE, ha detto il Ministro Tomislav Donchev durante il forum "L'edilizia nel 2012". Malgrado questo il Ministro prevede una crescita del 15-20 % dei finanziamenti comunitari nel prossimo periodo di programmazione rispetto al presente periodo. La ragione è non solo il tenore della calcolazione quanto spetta ad ogni paese, ma anche la buona posizione della Bulgaria nei negoziati, ha detto Donchev.

Lui ha consigliato i costruttori che inizino a cercare delle nuove opportunità, soprattutto nell'ambito dell'efficienza energetica ed i progetti nel settore idrico, perché queste saranno le priorità principali della Bulgaria dopo il 2014. Il Ministro ha dato come esempio il fatto che nel settore idrico c'e' la disponibilita' per progetti per € 7,5-8 miliardi e quanto alle costruzioni di strade - circa € 2.5 miliardi.

I fondi per il periodo 2014 - 2020 saranno gestiti secondo il principio dei contratti concreti. La Bulgaria ha una visione per i suoi sette autostrade e sette strade alta velocita' previsti, nonche' per gli oltre 60 stazioni di depurazione di acque reflue, ha detto Donchev.

***

Il governo bulgaro ha approvato un progetto di legge sul partenariato pubblico-privato

La legge sarà uno degli strumenti attraverso i quali lo Stato incentiverà la cooperazione tra partner pubblici - privati nel Paese. La legge punta sulla pianificazione dei progetti partenariato pubblico-privato /PPP/ attraverso lo sviluppo di un programma nazionale e piano d'azione. Nel programma nazionale si includono progetti per i PPP statali, nonostante le fonti di finanziamento e la fase di attuazione.

La nuova legge propone una modifica della legge Concessioni, che ripristina le procedure competitive "dialogo competitivo" e "trattative con l'annuncio". La proposta della legge include le linee guida e gli obiettivi del governo per migliorare il business ambientale, aumentare le opportunità di investimento ed attirare nuovi investimenti esteri.

***

Consorzio italo-bulgaro costruisce la discarica di Sofia

Lo scorso 26 agosto, il Sindaco di Sofia, Yordanka Fandakova, ha firmato i contratti per la realizzazione e la supervisione di uno dei tre impianti che costituiranno il sistema integrato dei rifiuti della capitale (gli altri due sono l'impianto per il trattamento dei Rifiuti Solidi Urbani e quello per il compostaggio dei rifiuti biodegradabili). Ad aggiudicarsi l'affidamento dei lavori di costruzione, del valore di circa 13 milioni di euro, è il consorzio "Unieco-Geotehmin". Il cantiere "Sadinata" è stato inaugurato lo scorso 29 agosto.

Il valore di previsione dell'intero progetto è pari a 183.776.406 euro, di cui circa il 60% finanziamenti nel quadro del Programma Operativo "Ambiente 2007-2013" e il restante 40% dal Comune di Sofia, attraverso un prestito della BEI.

 ***

 Dobrich con progetti per 150 milioni di lev per il prossimo periodo di programmazione

Il comune di Dobrich ha depositato dei progetti per 150 milioni di lev che attendono i rispettivi finanziamenti nel nuovo periodo di programmazione dell'UE, ha reso noto il sindaco Detelina Nikolova in una conferenza stampa. 

Stando alle sue parole nei prossimi anni la più grande sfida per l'amministrazione comunale e per la cittadinanza sara' il migliorare del ciclo idrico a Dobrich. Si tratta del più grande progetto d'investimento che vale 112 milioni leva.

E' prevista una riabilitazione completa di oltre 90 km di rete fognaria e potabile nonche' l'aggiornamento tecnologico della stazione di depurazione di acque reflue nel villaggio Vracianzi, ha detto il sindaco e ha specificato che gli studi di prefattibilita' del progetto sono stati gia' ultimati, la documentazione progettuale elaborata ed e' stato rilasciato il permesso di costruzione.
 Nel prossimo periodo di programmazione sarà costruita anche la nuova discarica regionale per rifiuti solidi urbani nei pressi del villaggio Stojer.Circa 50 milioni di lev sono stati investiti nel corso degli ultimi quattro anni su programmi operativi dell'UE per miglioramento dell'ambito urbano e l'infrastruttura a Dobrich, per nuovi servizi sociali e tanto altro.

Il comune di Dobrich è il primo in Bulgaria che ha realizzato  un Sistema Informativo Geografico, ove sono registrati 1100 km di condotti sotterranei in due zone industriali e 16 aree residenziali, ha detto il sindaco.

Con i fondi comunitari è stata ristrutturata la zona pedonale della città, sono state modernizzate sette scuole e quasi otto chilometri della rete viaria urbana d'importanza strategica.

***

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: giovedì 13 ottobre 2011
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Settembre 2011