Newsletter Bulgaria Novembre 2011

Il Comune di Dobrich attende  il via libera per il progetto per il ciclo idrico

La Municipalità di Dobrich ha presentato presso il Ministero dell'Ambiente e delle Acque il progetto per la realizzazione del ciclo idrico della citta' perche' sia approvato. Il valore ammonta di 113 milioni di leva. E' il terzo grande progetto nel settore idrico sul Programma Operativo "Ambiente" dopo quelli delle citta' Vraza e Gabrovo.

La municipalita' effettuera' una piena riabilitazione della rete di approvigionamento idrico e della tubatura fognaria-oltre i 77 km di condotte e oltre 4 ?? di colettori fognari, rinnovo di tre stazioni di sollevamento di acque reflue e modernizzazione  della stazione di depurazione nei pressi del villagio Vracianzi.

Approvato il progetto dal Ministero dell'Ambiente il via libera deve dare anche la Commissione Europea, siccome il valore previsto del progetto supera i 100 milioni di leva.

 ***

Programma Operativo Ambiente:

firmati contratti con il comune di Pernik e Tutrakan

Il Ministro dell'Ambiente Nona Karadjova ha firmato alcuni contratti con le municipalita' di Pernik e Tutrakan per la costruzione di infrastrutture per la gestione e separazione dei rifiuti da costruirsi entro il 2014.

Nello specifico alla citta' di Tutrakan verranno concessi, nella cornice del Programma Operativo Competitivita' Ambiente, circa 20 milioni di lev per la costruzione di un impianto di trattamento delle acque reflue e per la riqualificazione della rete fognaria.

***

L'italiana "Gruppo SOL" investe altri 16 milioni di euro in Bulgaria

 L'italiana "Gruppo SOL" investirà altri 16 milioni di euro in Bulgaria. È quanto emerso durante l'incontro tra il Ministro dell'Economia, dell'Energia e del Turismo Traycho Traykov ed il presidente e l'amministratore delegato della società Aldo Fumagalli.

L'investimento è per la costruzione di un nuovo impianto per produzione di gas atmosferici (ossigeno, azoto ed argon) e un nuovo impianto per estrarre l'anidride carbonica dai gas di scarico di "Agropolychim" a Devnya. La società prevede che la produzione annuale dell'impianto raggiunga i 7 milioni di euro di fatturato, il 20% dei quali sono destinati ad essere esportati principalmente in Romania e Turchia. Si prevede che i due impianti della società possano essere operativi nella seconda metà del 2013. Saranno creati 50 posti di lavoro.

Il "Gruppo Sol" ha iniziato ad operare in Bulgaria nel 1999. Dispone di tre impianti per la produzione di gas tecnici a Sofia, Plovdiv e Burgas e ha oltre 4000 clienti nel paese. Nel 2010 il fatturato di SOL in Bulgaria è stato di 5,8 milioni di leva.

Il "Gruppo Sol" è una società familiare quotata alla Borsa di Milano dal 1998. Il valore attuale della società è di 400 milioni di euro. Il fatturato del Gruppo SOL nel 2010 è stato di 519.000.000 di euro, di cui 32 milioni di profitto e 62 milioni di investimenti. Nella produzione sono coinvolti 2200 addetti.

***

TRASPORTI: LA BULGARIA PRESENTA ALL'UE PROGETTI PER 10 MILIARDI DI EURO

La Bulgaria presenterà a Bruxelles una richiesta per una serie di progetti di trasporto, da realizzarsi dopo il 2014, del valore di 10 miliardi di euro nell'ambito del nuovo fondo UE per il collegamento dell'Europa. Lo ha reso noto recentemente il Direttore del Dipartimento per le Politiche Nazionali di Trasporto, presso il Ministero dei Trasporti, Dimitar Savov. Quest'ultimo ha sottolineato che tale fondo coinvolge non solo i progetti transfrontalieri di trasporto ma anche quelli energetici e di informazione e telecomunicazione.     L'Ue attraverso il nuovo fondo ha stanziato circa 27 miliardi di euro per progetti di trasporto nei paesi dell'Unione mentre ulteriori 10 miliardi verranno stanziati attraverso il Fondo di Coesione.

 Tra i progetti che vi verranno proposti è in primo piano la costruzione del lotto dell'autostrada Struma che attraverserà la stretta di Kresna. Secondo quanto ribadito dal Direttore Savov le nuove linee guida per lo sviluppo della rete transeuropea di trasporto diventeranno fondamentali nei prossimi anni per il miglioramento delle infrastrutture e dei trasporti nell'Europa sud - orientale.

***

AES GEO ENERGY: AL VIA UN SECONDO PARCO EOLICO A KAVARNA

Secondo quanto dichiarato da Thomas Funke, l'Amministratore delegato della Aes Geo Energy, l'azienda sta attualmente considerando le possibilità di costruire un secondo impianto eolico a Kavarna.

Solo un anno e mezzo fa infatti l'azienda, nata dalla joint venture fra la statunitense AES e la società bulgaro tedesca Geo Energy ha costruito l'impianto St. Nicholas, il più grande in Europa sud orientale con una capacità di 156 MW.

***

LA RUSSA IDGC (MRSK) HOLDING JSC INTERESSATA ALLA BULGARIA 

Secondo il giornale russo Kommersant, l'azienda statale russa IDGC (MRSK) Holding JSC, che si occupa di gestione delle reti interregionali di distribuzione elettrica sul mercato russo, ha manifestato l'interesse ad acquistare una quota pari al 33% delle aziende di distribuzione di elettricità nelle città di Varna e Gorna Oryahovitsa, nella regione di Veliko Tarnovo.

Tuttavia la cessione delle azioni di proprieta' statale avverra' in diversi lotti e dunque potrebbe non esserci un unico acquirente. Stando a quanto riportato dal giornale, anche E.ON Bulgaria, sussidiaria con casa madre in Germania che al momento detiene la quota di maggioranza, intenderebbe vendere la sua quota.

***

 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: giovedì 22 dicembre 2011
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Novembre 2011