Newsletter Bulgaria gennaio 2013

IN AUMENTO NEL 2012 I PROFITTI DA CONCESSIONI PER ESTRAZIONE

Secondo quanto recentemente annunciato dal Ministro dell'Economia, nel 2012 i profitti provenienti dalle concessioni per estrazione mineraria sono stati triplicati rispetto all'anno precedente, fino a raggiungere circa 186 milioni di BGN.
La ragione principale dell'aumento è relativa al pagamento anticipato di 96 milioni di BGN da parte del consorzio con capofila la società francese Total che l'estate scorsa si è fatta aggiudicare una licenza quinquennale per la ricerca di petrolio e gas nel Mar Nero, presso il blocco Khan Asparouh.

A seguito dell'avvio delle operazioni commerciali presso il giacimento di Deventsi e del potenziamento delle attività di estrazione dalle aree di Koynare e Kavarna Est, nel 2014 la Bulgaria sarà in grado di soddisfare autonomamente un sesto del suo fabbisogno annuale di gas (3 miliardi di metri cubi nel 2012). Dal 2010 l'andamento dei profitti da concessioni minerarie ha registrato un continuo miglioramento: nel 2010 ammontavano a 40 milioni di BGN, nel 2011 a 62 milioni, fino all'attuale totale di 186 milioni.  
Sempre il Ministero dell'Economia - autorità per la gestione delle risorse naturali - ha reso noto infine che, secondo i dati preliminari, nel 2012 in Bulgaria sono state prodotte oltre 5 tonnellate di oro.

 

INVESTIMENTO BULGARO-CINESE NELLA PRODUZIONE DI AUTOBUS ELETTRICI PER IL MERCATO EUROPEO

Il gigante industriale cinese Build Your Dreams (BYD, di cui Warren Buffett detiene il 10% del capitale azionario) e l'azienda bulgara del settore energia Bulmineral, hanno siglato un accordo di joint venture per produrre autobus elettrici in Bulgaria. Gli stabilimenti della Auto Group Motors - cosi' si chiama la nuova società a partecipazione paritaria nata a seguito dell'accordo - saranno situati nella cittadina di Breznik, 50 km a ovest della capitale.
L'investimento totale e' stimato a 135 milioni di euro. Inizialmente dalla fabbrica usciranno 40-60 autobus al mese, per raggiungere, a partire dal 2015, i 50.000 all'anno. Grazie al recente via libera della Commissione Europea, la nuova societa' potra' esportare gli autobus prodotti in Bulgaria su tutto il territorio europeo, senza la previa autorizzazione da parte delle autorita' degli Stati membri.

 

AUTOSTRADA "STRUMA" - BEN 14 IMPRESE ITALIANE IN GARA

Procedono a ritmo serrato nel Paese le operazioni legate alla realizzazione delle infrastrutture di trasporto. La Compagnia Nazionale "Progetti Infrastrutturali Strategici" ha lanciato la procedura di gara per l'elaborazione dello studio di pre-fattibilità del Lotto 3, Blagoevgrad-Sandanski, dell'autostrada "Struma", collegamento strategico di 150 km, tra Sofia e la città di Kulata, al confine con la Grecia, nonché parte della rete TEN-T e del Corridoio trans-europeo IV. L'autostrada segue il corso dell'omonimo fiume e il tratto in questione attraversa la Gola di Kresna, zona di grande interesse naturalistico e la più impegnativa sotto il profilo progettuale ed ingegneristico.
In questa gara - la più importante nella fase preliminare di predisposizione dei lavori inerenti alla realizzazione del lotto 3 di Struma, per un valore totale di 5 milioni di BGN (2.556.459 EUR), IVA escl, le aziende italiane offerenti, singolarmente, in raggruppamenti tra loro o con partner locali, sono quattordici:

  • I.R. Ingegneri Riuniti - Ing. Barbagallo Giuseppe e Faila Giuseppe, Catania;
  • 3TI Progetti Italia Ingegneria Integrata SpA, Roma;
  • Proger SpA, Roma, Italconsult Srl, Roma, Etacons Srl, Bari, e Ing. Vito Prato Engineering Srl, Lecce;
  • Technital SpA, Milano;
  • T.E.C.N.I.C. Tecniche E Consulenze Nell'Ingegneria Civile - Consulting Engineers SpA, Roma;
  • Studio di Geologia e Geofisica Srl, Siena, e Le.Ge.Co. Srl, Arezzo;
  • Società Iniziative Nazionali Autostradali - S.I.N.A. SpA, Milano, Studio Esecuzione Progetti Ingegneria - S.E.P.I. Srl, Trento, e SWS Engineering SpA, Trento;
  • Geoda Ingegneria SpA .

Il progetto è finanziato nel quadro del Programma Operativo Trasporti 2007-2013. La realizzazione vera e propria del Lotto 3, della lunghezza totale di 64 km, suddiviso in 3 sotto-tratti, è prevista per il prossimo periodo di programmazione, 2014-2020.

 

CANDIDATI ITALIANI PER LA CONSULENZA TANGENZIALE NORD DI SOFIA E TANGENZIALE DI GABROVO

Tra le dieci aziende che hanno formulato un'offerta nella procedura aperta di gara indetta dall'Agenzia bulgara per le infrastrutture stradali per affidamento dei servizi di consulenza relativi alla realizzazione dei 16,5 km della Tangenziale Nord della Capitale, vi sono 2 imprese italiane, parte dei consorzi Louis Berger (Francia) - IRD Engineering Srl (Roma) - Patconsulting 2000 EOOD (Sofia, Bulgaria) e Rutex OOD (Sofia) - Technital Spa (Milano).
Anche tra i sei concorrenti per la consulenza nell'ambito dei lavori per la costruzione dei 24 km della Tangenziale di Gabrovo, ha presentato un'offerta la societa' IRD Engineering Srl (Roma), in consorzio con Patconsulting 2000 EOOD (Sofia, Bulgaria).

 

NUOVE AGEVOLAZIONI IN VISTA PER L'ENERGIA RINNOVABILE

Il premier Boyko Borissov ha operato una svolta nella politica del governo nei confronti dell'energia verde ed in particolare dei fotovoltaici. Dopo che negli ultimi tempi l'esecutivo ha imposto serie restrizioni nel settore dell'energia rinnovabile, il primo ministro bulgaro ha disposto che nei prossimi giorni vengano apportati gli emendamenti delle rispettive disposizioni per dare semaforo verde alle agevolazioni per l'installazione di fotovoltaici sui tetti di edifici e per la costruzione di parchi eolici.

La svolta è avvenuta dopo l'incontro di ieri con i rappresentanti del cosiddetto Comitato per alternative verdi contro la costruzione della centrale nucleare di Belene.

I rappresentanti del comitato hanno convinto Borissov che ultimamente i costi delle tecnologie fotovoltaiche sono sensibilmente diminuiti e quindi l'energia prodotta ormai costa di meno rispetto a quella prodotta dalle centrali nucleari.

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: venerdì 8 febbraio 2013
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria gennaio 2013