Newsletter Bulgaria Novembre 2013

Se il museo è un gioco da ragazzi


Il primo museo per l'infanzia nel settore più orientale del Vecchio Continente avrà un forte legame con gli Stati Uniti: Muzeiko - letteralmente, "piccolo museo" - riceverà sostegno economico dall'America for Bulgaria Foundation, legata ad investitori statunitensi, e verrà costruito a Sofia sulla base dello schema elaborato dallo studio newyorkese Lee H. Skolnick Architecture + Design Partnership.

Il team di Lee H. Skolnick, selezionato da una lista ristretta di gruppi internazionali ha adottato un approccio ponendo al centro la finalità educativa degli allestimenti, secondo il modello che caratterizza i musei per bambini diffusi in Occidente. Nel progetto per Muzeiko, che parte dalla trasformazione di un ex laboratorio nel distretto di Studentski Grad, gli spazi architettonici si dimensionano in relazione al particolare tipo di visitatori e diventano strumenti per la comunicazione di contenuti.

Dall'involucro trasparente esterno, riconducibile a una "scatola" di vetro, emergeranno "tre forme scultoree, o 'montagne', ognuna della quali rappresenterà un riferimento... alle tradizioni culturali" della Bulgaria. Tre saranno anche i livelli dell'edificio, attraversati in altezza da una specie di grande albero, composto da elementi di vetro, plastica ed acciaio.

"L'intero museo è organizzato intorno all'idea di muoversi attraverso tempo e spazio...Il livello più basso, dove l'albero ha le radici, ospiterà il 'passato' con mostre di archeologia, geologia e paleontologia... A piano terra i visitatori troveranno il 'presente', rappresentato da esposizioni su ambiente naturale, architettura e città. Il piano più alto sarà dedicato al 'futuro', con esposizioni interattive su viaggio nello spazio e tecnologie d'avanguardia" .

Muzeiko, che si estenderà su una superficie di circa 3250 metri quadrati, dovrebbe aprire al pubblico a metà del 2015

 

LA NUOVA CAPITALE MONDIALE DEI CALL CENTER DIVENTA BULGARIA

Alcune societa' britanniche come la Thomas Cook, eBay, Sky, Seatwave e Zumba Fitness hanno esternalizzato in Bulgaria parte dei propri servizi ai clienti. Operazioni simili fanno pensare che l' India potrebbe in fin dei conti perdere silenziosamente la corona di Capitale call center del mondo, ha scritto il quotidiano britannico Independent.

La societa' 60K dell' imprenditore britannico Jonathan Gladuitch e' una delle societa' outsourcing che attirano compagnie a Sofia dove vengono quotidianamente serviti piu' di 3000 clienti britannici. "Quando nel 2008 ci siamo stabiliti qui, la Bulgaria era ancora un territorio vergine con infrastruttura delle telecomunicazioni obsoleta e praticamente priva di outsourcing" ha detto il businessman nella cui compagnia lavorano 650 persone che parlano 27 lingue.

„Tutto cio' e' cambiato. Nel frattempo mi sono reso conto di quante persone giovani ben istruite ci sono qui - circa il 93% della mia equipe sono persone laureate o dottoranti che vogliono lavorare per me per due, tre o addirittura quattro anni prima di andare avanti". Gladuitch, tra i cui clienti sono la Sky Broadband e eBay, risparmia tra il 40 ed il 50% con il trasferimento dell' attivita' nell' Europa orientale.

 

SOFIA PREVEDE 230 MILIONI DI LEVA DI SPESE IN PIU' PER L'ANNO PROSSIMO

Per il prossimo anno la Municipalita' di Sofia prevede di spendere ben 230 milioni di lev in piu' rispetto al corrente anno. Il denaro sara' predestinato per la realizzazione di un grande programma di costruzione.E' quanto previsto dal Budget 2014 di Sofia, presentato ai media dal sindaco di Sofia Yordanka Fandakova.

Il quadro finanziario di Sofia per il 2014 ammonta a 1 miliardo e 340 mila leva.

 

700 milioni di questa budget  saranno utilizzati per miglioramento dell'ambito urbano della Capitale, e il 67 % dei mezzi finanziari per spese in conto capitale avranno provenienza sai Fondi EU.

 Stando sulle parole del Sindaco di Sofia il 2014 sara' il primo anno in cui la Metropolitana di Sofia non sara' l'unica grande opera da estendere, ma ci sara' da costruire 75 km di rete fognaria ex nova nonche' un programma vasto per ricostruzione, realizzazione ed estensione di strade, vilai e ricostruzioni di strade secondari interne nei residenziali.

La Municipalita'prevede di assistere il budget con 953 milioni di leva di entrate proprie. 

 

LA TOTAL INVESTIRA' 250 MILIONI DI EURO A VARNA, HA RESO NOTO L'AMBASCIATORE FRANCESE

 

 Il maggiore investimento francese in Bulgaria ad un valore di 250 milioni di euro sara' realizzato a Varna.E' quanto reso noto dall'ambasciatore francese in Bulgaria Xavier de Laper Cabanne all'appuntamento con il Sindaco di Varna Ivan Portnih.

L'investimento sara' dell'azienda francese Total che insieme ai partners spagnoli ed austriaci, iniziera' un rilevamento per giacimenti di gas nel Mar Nero.

"Sono fiero di rendere noto che aspettiamo prossimamente questo investimento e cosi' la nostra presenza a Varna diventera' ancora piu' stabile", ha commentato l'ambasciatore.

L'inizio attivita' di realizzazione dei rilevamenti e' atteso in mese di gennaio.

 

 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: martedì 10 dicembre 2013
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Novembre 2013