Newsletter Bulgaria Febbraio 2014

 

IL BILANCIO DEL TURISMO IN BULGARIA AUMENTA SEI VOLTE

Il bilancio per la pubblicizzazione della Bulgaria come destinazione turistica nel 2014 è aumentato alcune volte, ha dichiarato il vice ministro del settore, Branimir Botev.

Per l'anno in corso il governo ha previsto 18 milioni di leva, mentre l'anno scorso effettivamente sono stati stanziati poco più di 3 milioni di leva.

In questo momento il Ministero dell'Energia sta attuando 6 progetti per un valore totale di 21 127 344 leva, ha aggiunto Botev.

E' stato riscontrato maggiore interesse verso la Bulgaria come destinazione turistica da parte della Germania, la Gran Bretagna e la Russia.

 

 

SOFTUNI-INAUGURATA LA PRIMA UNIVERSITA' DI SOFTWARE IN BULGARIA

 

SoftUni, il primo ateneo di formazione pratica di ingegneri di software in Bulgaria e' stata inaugurata ufficialmente i battenti il 16 febbraio a Sofia.

E' gia' attiva la procedura per la presentazione di domande per partecipare a corsi preparatori gratuiti di Basi della programmazione. Le previsioni sono di organizzare i corsi preparatori entro il periodo marzo-aprile dell' anno corrente.

La durata della formazione sara' di due anni, divisi in sei fasi, ognuna delle quali con durata di quattro mesi. L' Universita' di Software avra' a disposizione anche la formazione online. Gli esami di ammissione si terranno ogni due mesi.

La qualifica conseguita alla fine del corso biennale potra' ottenere lo statuto di diploma di laurea qualora lo studente decidesse di prolungare gli studi di uno o due anni presso alcune delle Universita' partner di SoftUni. Il fondatore dell' Universita' e' Svetlin Nakov, ex insegnante nell' Accademia di software Telerik.

 

 

TRISA TRASFERISCE UNA PARTE DELLA PRODUZIONE IN BULGARIA

Il produttore dei famosi spazzolini "Trisa" prevede di trasferire in Bulgaria una parte della propria attività produttiva. Il rappresentante locale del gruppo svizzero, che finora si occupava soltanto di distribuzione, ha acquistato un terreno di 27 mila mq nel parco industriale "Sofia Iztok", vicino a Elin Pelin.

Lì saranno edificati un centro produttivo e uno logistico. L'investimento iniziale del progetto sarà di 2.5 milioni di euro.

Il progetto per la costruzione del parco industriale "Sofia Iztok" è stato presentato ancora nel 2007. Durante gli anni della crisi la sua realizzazione e' stata rinviata, ma la prossima primavera iniziera' la costruzione dell'infrastruttura e dei primi 10 mila mq di magazzini.

 

 

LE VENDITE DI H&M IN BULGARIA SONO AUMENTATE DEL 118%

 

Nel 2013 le vendite della catena svedese di abbigliamento H&M in Bulgaria sono aumentate del 118%. Soltanto nell'ultimo trimestre dell'anno l'aumento è stato del 86%, mostrano i dati del resoconto finanziario della società.

I ricavi della compagnia in Bulgaria superano 58 milioni di leva, sorpassando i risultati dei bilanci in Lettonia, Lituania, Serbia ed Estonia. La catena ha 11 negozi in Bulgaria, sette dei quali sono a Sofia.

H&M è il secondo più grande commerciante di abbigliamento in Europa dopo la società spagnola Inditex, proprietaria della marca Zara. Il fatturato totale delle vendite per l'anno scorso ammonta a quasi 17 miliardi di euro il che' significa un incremento del 6.5% rispetto al 2012.

 

STABILIZZAZIONE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN BULGARIA

Le vendite degli alloggi nelle citta' Sofia, Varna e Burgas segna un incremento del 43%, stando su quanto annunciato dalle agenzie immobiliari bulgare.

Questi indicatori sono un segno sicuro della stabilizzazione dei principali mercati in Bulgaria.

Tra le cause di questo fenomeno sono la domanda e offerta aumentate, i costi bassi ma stabili ed i tassi di interesse ridotti sui mutui ipotecari.

 

Si nota una prevalente domanda per i bilocali che a Sofia rappresentano il 37% di tutte le vendite con un prezzo medio di EUR 45.860, a Varna - il 47%, con un prezzo medio di EUR 49.000, a Burgas - il 44% con un prezzo medio di EUR 42.500.

Secondo i dati delle agenzie, circa l'80% dei beni acquisiti a Sofia sono stati finanziati tramite mutui ipotecari, a Burgas - il 30% ed a Varna il 20%.

 

 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: giovedì 10 aprile 2014
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Febbraio 2014