Newsletter Bulgaria Marzo 2015


PROGETTO IMMOBILIARE DA HONG KONG
Il golf club "Santa Sofia", che copre un'area di 87,4 ettari tra i villaggi di Ravno Pole e Musachevo, nei pressi della capitale, sarà venduto entro fine anno al gruppo "Bulgaria Development Holdings Ltd" di proprietà dell'imprenditore di Hong Kong Stephen Lo.
 Si ipotizza un valore minimo dell'accordo sui 18,6 mln BGN, essendo questa la cifra dei debiti accumulati dal precedente proprietario. L'imprenditore cinese intende, inoltre, realizzare un grande complesso multifunzionale a Musachevo,comprendente un casinò, un albergo di lusso, dei centri benessere e varie attrazioni, nonche acquistare ulteriori 150 ha di terreni dal Ministero della Difesa e dai due Comuni sopracitati.

PROGETTI FONDI UE CITTÀ DI VELIKO TARNOVO
Il Comune di Veliko Tarnovo ha predisposto 53 progetti per un valore complessivo di quasi 140 mln BGN a valere sui Programmi Operativi 2014-2020. Veliko Tarnovo è tra le prime cinque città del Paese in termini di assorbimento di fondi comunitari; negli ultimi tre anni, ha contribuito al co-finanziamento dei progetti con 9 mln BGN.
Le risorse sono state utilizzate per migliorare le infrastrutture cittadine, gli impianti sportivi, le strutture scolastiche, i servizi sociali e le politiche del lavoro (tasso di disoccupazione del 5,4%), il settore turistico e culturale con il relativo indotto.


LA BULGARIA-IL CENTRO DISTRIBUZIONE GAS PER UE?

La Bulgaria potrebbe diventare il prossimo distributore di gas comune a tutti gli stati membri dell'Unione europea. Questa l'idea promossa dal Primo Ministro bulgaro Boyko Borissov in occasione dell'incontro con Maros Šefcovic, vice presidente della Commissione Ue, e Miguel Arias Cañete, commissario europeo per l'azione per il clima e l'energia. Nei piani del Primo ministro, l'hub del gas bulgaro potrebbe rifornire non solo l'Europa centrale e occidentale, ma anche i paesi della Comunità europea dell'energia. All'incontro tenutosi a Bruxelles, le parti hanno convenuto di verificare la possibilità concreta di far partire il progetto dell'hub del gas bulgaro in occasione della prima riunione del Gruppo ad alto livello, istituito allo scopo di portare avanti i progetti di diversificazione transfrontalieri nella regione.
Tra gli argomenti chiave discussi le attuali sfide energetiche di Sofia, la necessità di dare priorità allo sviluppo delle infrastrutture nella zona centro-sud dell'Europa ed il loro potenziale impatto sulla sicurezza dell'approvvigionamento energetico dell'Unione Europea. In questo contesto Borissov ha confermato il suo impegno a favore della costruzione di un Unione energetica caratterizzata da un'offerta a prezzi accessibili, sicura, sostenibile e rinnovabile. Inoltre, è stato raggiunto un accordo sulla necessità di aumentare il livello di integrazione della regione, e soprattutto, di garantire una reale diversificazione dell'offerta del gas. Da questo punto di vista il Vice presidente Šefcovic ha ribadito la disponibilità della Commissione Ue a valutare il contributo dei meccanismi europei di sostegno finanziario quali, Ten-E, Meccanismo per collegare l'Europa (Cef) ed il Fondo europeo per gli investimenti strategici (Feis), per l'acquisizione dei finanziamenti necessari e la rapida attuazione dei progetti.

ACQUISTO TRENI VELOCI BDJ
Il Programma settennale di risanamento delle Ferrovie dello Stato (BDJ Holding, trasporto viaggiatori), sarà discusso e ratificato dal Parlamento entro metà febbraio. Lo rende noto il Direttore del vettore nazionale, Vladimir Vladimirov.
Nel 2015 è previsto il lancio dell'appalto per l'acquisto di nuove locomotive motrici ad alta velocità (oltre 160 km/h) per la linea Sofia - Burgas. E' in preparazione la documentazione di gara. Il valore stimato e' di 210 mln BGN (oltre 105 mln EUR).

AURUBIS BULGARIA: NUOVO IMPIANTO IDRICO
La sussidiaria della società tedesca Aurubis, leader mondiale nell'estrazione, la produzione e la trasformazione del rame, ha inaugurato un impianto di trattamento delle acque piovane a Pirdop, nei pressi di Sofia, per un investimento totale di 6,3 mln EUR, dalla capacita' produttiva di 230 mc di acqua all'ora.
Aurubis Bulgaria e' uno dei maggiori investitori in Bulgaria, negli ultimi 10 anni le risorse finanziarie impiegate superano il mezzo miliardo di euro, mentre quelle umane, circa 800 lavoratori.

ACTAVIS ED INVESTIMENTI IN BULGARIA
Oltre 150 mln EUR investitit negli ultimi 10 anni nello stabilimento di Dupnitsa. Queste le cifre rivelate dall'A.d, Iliya Pashov, di Actavis, società leader nel settore farmaceutico. La Bulgaria è stato il primo paese in cui Actavis ha iniziato a investire fuori dai confini dell'Islanda, diventando il maggiore produttore del settore.

INVESTIMENTO CINESE AGRIBUSINESS PARK
Il gruppo cinese Tienzhin State Farms Agribusiness ha annunciato l'intenzione di realizzare un parco agroalimentare e business del valore di 100 mln EUR per la lavorazione e la trasformazione dei prodotti agricoli in Bulgaria.

 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: mercoledì 18 febbraio 2015
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Marzo 2015