Newsletter Bulgaria Gennaio 2016

A SOFIA INIZIA LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO EDIFICIO FATTO DI CONTAINER MARITTIMI


L'edificio sara' una residenza studentesca a due piani presso la scuola sportiva No 153 Neofit Rilski.
Il Consiglio municipale ha dato la carta bianca per la realizzazione del progetto e l'iniziativa invece e' dello studio d'architettura "Pam Consult", che ha elaborato numerosi progetti di residenze per studenti universitari, asili, ostelli, alberghi low cost tutti fatti di container marittimi.
Per la realizzazione degli edifici innovativi vanno utilizzati enormi container multicolori per trasporto merci da Cina in Europa. I moduli hanno una superficie di 30 mq, pesano oltre 4 tonnellate e sono alti 2,90 m. Per la realizzazione di un alloggio basta unire due o tre contenitori. La struttura puo' arrivare a 9 piani di altezza.
I Contenitori sono fabbricati di acciaio legato Core-Ten, resistente alla corrosione e agli agenti atmosferici. Inoltre possono essere coibentati termicamente con poliuretano di fuori e di dentro.
Le strutture cosi'realizzate, se ben fatte, sono leggere e solide e potrebbero resistere a scosse fino al 9-o grado della scala Richter.
Il vantaggio principale del metodo e' che la realizzazione di tale tipo di alloggi risulta molto piu' conveniente rispetto alle case standart.
La tecnologia di realizzazione edifici con contenitori da nave e' conosciuta nel mondo, maggiormente in Inghilterra, Olanda, Francia, gli Stati Uniti d'America, Nuova Zelanda ecc.

 

IL COMUNE DI CERVEN BRYAG PREPARA DELLE GARE DI PROGETTAZIONE PER CIRCA 100 MILA LEV


Prossimamente il Comune di Cerven Bryag bandira' concorso di progettazione per una nuova soluzione architettonica del Mercato Comunale nel centro citta'. Il budget per la progettazione ammontera' a poco meno di BGN 50.000.
Oltre al mercato, sono attese altre due gare di progettazione per I due archi della tangenziale, siccome ad oggi i pesanti mezzi di costruzione devono passare per il centro citta'.
L'importo previsto e' di BGN 40.000.
Un altro progetto prevede che il Corpo 4 dell'Ospedale Comunale della citta', di area oltre 10.000 mq sia trasformato in casa per servizi sociali.

 

 

ERASMUS+: SEI GIOVANI PER LA BULGARIA


Il Comitato d'Intesa è alla ricerca di sei giovani che svolgono o hanno svolto servizio civile, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, per partecipare ad uno scambio europeo in Bulgaria nell'ambito del programma Erasmus+ (azione 1).

Si tratta di un corso di formazione dal titolo "Young people from unemployment to employment" (Giovani dall'inoccupazione all'occupazione) che si svolgerà nella cittadina di Svishtov, nel nord della Bulgaria, dal 6 al 14 aprile. Parteciperanno 49 ragazzi e ragazze provenienti da 7 Paesi Europei con capofila l'associazione bulgara Institute Perspectives, l'Italia sarà rappresentata dai giovani scelti dal Comitato di Intesa.
Lo scambio permetterà ai partecipanti di riflettere sui temi dell'occupazione giovanile, sviluppando proposte e competenze personali e professionali da spendere nel mondo del lavoro.
Per questa iniziativa si cercano giovani che stanno svolgendo o hanno svolto il servizio civile nazionale o regionale, visto come buona prassi italiana che permette ai giovani di acquisire importanti competenze che possono essere molto utili per l'inserimento nel mondo del lavoro.
È richiesta una buona conoscenza della lingua inglese e la voglia di mettersi in gioco. Il Comitato di Intesa si farà carico delle spese di trasporto, vitto ed alloggio, ai partecipanti verrà solamente richiesta una quota minima di partecipazione. A tutti i partecipanti sarà rilasciato il certificato Youthpass che descrive e convalida l'esperienza formale e informale acquisita durante il progetto.
Tutti gli interessati dovranno inviare il proprio curriculum vitae via mail  al Centro Studi Ricerca e progettazione del CSV Belluno all'indirizzo centrostudiricerca@csvbelluno.it.
I colloqui di selezione si svolgeranno giovedì 18 febbraio nella sede del Comitato di Intesa in via del Piave 5 a Belluno.

 

 

L'AEROPORTO KALVACHA IN VENDITA PER 1,9 MILIONI DI EURO


L'aeroporto Kalvacha in Bulgaria, situato nella città centro-meridionale di Kazanlak, è stato messo in vendita per 3,8 milioni di lev (1,9 milioni di euro). L'aeroporto ha una superficie totale di 343.489 metri quadrati, di cui due hangar con una superficie totale di 1.750 metri quadrati.
Le offerte possono essere presentante entro il 29 febbraio 2016. Il nome dell'acquirente sarà annunciato il giorno seguente. Nel dicembre 2013, l'aeroporto Kalvacha è stato messo in vendita ad un prezzo di partenza di 2,54 milioni di lev (1,3 milioni di euro), ma nessuna offerta è stata depositata.
L'aeroporto è di proprietà dell'investitore immobiliare Kalvacha Investment.

 

 

IL FONDO REGIONALE PER SVILUPPO URBANO SU JESSICA FINANZIA 24 PROGETTI PER 139 MILIONI DI LEVA


Entro il 2025 il Fondo regionale per sviluppo urbano - uno dei due fondi dello strumento finanziario Jessica per il periodo di programmazione passato, investirà i fondi rimborsati dal primo ciclo di investimenti. Ad oggi sono 24 i progetti finanziati ad un ammontare di 139 milioni di lev bulgari nelle sei citta' ove funzionante il fondo - Plovdiv, Varna, Burgas, Stara Zagora, Rousse e Pleven.
Uno degli obiettivi principali dell'iniziativa pilota con lo strumento finanziario e' il coinvolgimento del business privato nello sviluppo urbano sostenibile e la riduzione delle differenze itraregionali.
Fra i progetti ultimati con successo e finanziati con questo fondo sono: la ricostruzione del Mercato centrale di Stara Zagora per circa 2.8 milioni di leva, la nuova fabbrica per pezzi di ricambio automobilistici Witte a Rousse per circa 30.4 milioni di leva, la ricostruzione del Centro espositivo "Flora" a Burgas per 3.4 milioni di leva, la fabbrica per prodotti da forno surgelati "Simid Agro" per 43 milioni di leva, la Palestra Yunashki salon a Varna per 1.8 milioni di leva, l'acquisto di nuovi autobus per il trasporto pubblico a Burgas per 4.1 milioni di leva, ecc.

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: lunedì 29 febbraio 2016
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Gennaio 2016