Newsletter Bulgaria novembre 2016

 

IN AUMENTO LA REALIZZAZIONE DI PALAZZI AMMINISTRATIVI

Stando sui dati dell'Istituto Nazionale di Statistica nel terzo trimestre del 2016 le amministrazioni locali hanno rilasciato dei permessi di costruire  per 1.183 pallazi residenziali con 4.937 alloggi ed area sviluppata di 634.892 mq, 51 palazzi amministrativi/uffici con 94.783 mq di area sviluppata e 1.170 altri tipi di fabbricati.

Rispetto al trimestre precedente i permessi di costruire rilasciati per la realizzazione di palazzi di predestinazione residenziale cala del 2.7%, e invece il numero degli alloggi in essi aumenta del 11.2%.
A differenza del settore edile residenziale pero', il numero dei permessi di costruire per I palazzi di predestinazione amministrativa segna un aumento del 37.8%, e l'area sviluppata degli stessi - del 315.8%.

Il maggior numero di permessi di costruire  e' stato rilasciato nelle seguenti province: Sofia - 170, Plovdiv- 170, Varna- 109, Burgas- 104.

 

FONDI UE: 385 MILIONI DI EURO PER LE PMI

Più di 4000 PMI potranno usufruire dei prestiti con tassi di interesse più bassi attraverso lo strumento Iniziativa per le PMI. I prestiti preferenziali saranno gestiti da 5 banche: United Bulgarian Bank, Raiffeisenbank Bulgaria, UniCredit Bulbank, ProCredit Bank e CIBANK, con cui il Fondo Europeo per gli investimenti ha firmato un accordo.

Il budget dell'iniziativa è pari a 385 milioni di euro. Il valore minimo del prestito sarà di 25 mila euro e il massimo invece - di 5 milioni di euro. I prestiti potranno essere concessi per un periodo da 2 a 12 anni. I tassi di interesse potranno subire un calo almeno del 2% e la garanzia collaterale richiesta sarà più bassa.

 

LA BULGARIA CON LA CRESCITA DELL'ECONOMIA PIÙ RAPIDA NELL'UE

Nel terzo semestre del 2016 la Bulgaria si posiziona al primo posto, insieme al Portogallo, per la crescita dell'economia con un tasso dello 0,8% rispetto al trimestre precedente. Seguono Cipro, Paesi Bassi, Slovenia e Spania con lo 0,7%. Al fondo Lituania con lo 0,1%. L'Italia e la Repubblica Ceca registrano lo 0,3% di crescita.

 

SETTORE AUTOMOTIVE IN BULGARIA

Secondo la recente indagine  la Bulgaria si posiziona al primo posto tra i 10 Paesi Europei oggetto dell'analisi, prima della Romania, Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca - per l'attrattività e le condizioni di sviluppo dell'industria automotive. Nel Paese operano circa 100 grandi aziende che producono componentistica per quasi tutti i principali marchi dell'industria automobilistica internazionale. Le aziende produttrici, con oltre 33.000 addetti sono diffuse in tutte le regioni della Bulgaria, maggiormente al sud.

Il fatturato nel 2015 ammonta a 1,55 miliardi di euro, ovvero il 3,5% del PIL bulgaro. Il 50% del campione di aziende straniere intervistate indica tra i vantaggi del Paese il basso costo del lavoro (45%), l'adesione alla UE e la vicinanza ai clienti e produttori (36%), le agevolazioni fiscali nei Comuni con alto livello di disoccupazione, seguono i bassi costi degli immobili e dell'elettricità, il currency board, l'accessibilità e la qualità della forza lavoro.

 

1,8 MILIONI EURO PER LE ACQUE MINERALI

Nel quadro del nuovo programma di investimenti Acque minerali sarà finanziata la modernizzazione delle tubature per lo sfruttamento dell'acqua minerale. Il Ministero dell'ambiente e delle acque assicura che il 50% del finanziamento sara' a fondo perduto e l'altro 50% sara' fornito dalle risorse proprie oppure tramite accordi di partenariato pubblico-privato. Il budget totale del fondo è pari a 1,8 milioni di euro.

La Bulgaria è al secondo posto in Europa per la ricchezza delle fonti termali, con 1.600 sorgenti d'acqua minerale con una temperatura tra i 20 e i 102 gradi. Per la ricchezza di sali minerali nella composizione delle acque termali il settore e' reputato strategico per lo sviluppo del turismo termale in Bulgaria.

 Oggi l'11% dei turisti e' attratto dalle risorse termali del Paese. L'obiettivo delle nuove misure e' di creare le condizioni per uno sfruttamento migliore di questo patrimonio naturale.

 

AL VIA PROGETTI PER L'AMMODERNAMENTO  DELLE LINEE FERROVIARIE

È stato recentemente firmato un accordo per la modernizzazione della linea ferroviaria Sofia - Elin Pelin. Il piano prevede la ristrutturazione in quattro anni di 23 km della linea. Il costo del progetto è di 61 milioni di euro e sarà finanziato dal Meccanismo Connecting Europe. Il 10 novembre sarà firmato un nuovo contratto, per altri 179 milioni di euro, di cui 153 milioni finanziati dal Connecting Europe, per la linea ferroviaria Kostenets - Septemvri. Sono circa 400 milioni di euro in totale i fondi per la Bulgaria nell'ambito del Connecting Europe.
Sara' rinnovata inoltre la linea ferroviaria tra Skutarevo e Orizovo, che collega le citta' Plovdiv e Burgas. Il progetto di 32,2 milioni di euro è finanziato dal Programma Operativo Trasporto e infrastruttura di trasporto. Grazie a questo intervento, il viaggio in treno tra le due città si ridurrà di un'ora e dieci minuti.

 

ULTIMATO IL TERMINAL INTERMODALE IN PLOVDIV

A fine ottobre e' stata ultimata la costruzione del Terminal intermodale di Plovdiv, finanziato nell'ambito del Programma Operativo

Trasporti 2007-2013, per un valore di 7 mln di euro circa. Entro dicembre il terminal deve essere messo in esercizio e il Ministero dei Trasporti dovrà avviare una procedura di selezione di un operatore privato per la gestione e il fornimento di attrezzature tecnologiche del Terminal.

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: lunedì 5 dicembre 2016
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria novembre 2016