Newsletter Bulgaria Fabbraio 2018

ENTRO IL 2022 MELEXIS APRE OLTRE 300
POSTI DI LAVORO NUOVI A SOFIA 
La Melexis intende di investire circa 75 milioni di euro nei prossimi 5 anni. Entro la fine del 2018 l'azienda produttrice di micro chip pianifica di aumentare la manodopera utilizzata da 425 a 575 persone.

L'azienda che lavora a Sofia dal 2000 intende inoltre a raddoppiare la base produttiva aggiungendo altri 15.000 mq ai gia'esistenti 7.500 mq.
„Lo stabilimento di Melexis a Sofia è il più grande dell'azienda e negli anni stiamo crescendo a un ritmo costante. I nostri piani di investimento e crescita dimostrano la nostra fiducia nell'ambiente e nelle condizioni business qui. Storicamente, la regione è stata sede di società di elettronica high-tech, e cio' permette l'accesso a dei professionisti esperti e di talento ed a giovani professionisti. Con questo investimento rafforzeremo la nostra posizione di investitore datore di lavoro importante nella regione", ha commentato Silvan Kolo, l'amministratore delegato di Melexis Bulgaria.

UN'AZIENDA CINESE HA ACQUISITO AZIENDA IT BULGARA
La società di software cinese Thunder Software Technology ha acquisito la Bulgara MM Solutions per 31 milioni di euro.
La MM Solutions e'stata fondata nel 2008. La società di software ha anni di esperienza nello sviluppo e nella manutenzione di software per telefoni cellulari, tablet, sistemi di navigazione e altri dispositivi. La società ha una partnership duratura con Texas Instruments, Qualcomm e numerosi produttori di chip affermati.


L'85% DEI FABBRICANTI DI COMPONENTI AUTO PREVEDE DI ASSUMERE ALTRA MANODOPERA
Previsioni più positive per l'industria automobilistica in Bulgaria per quest'anno riporta uno studio congiunto di Colliers International, Automotive Cluster Bulgaria e PwC.
La maggior parte delle aziende (l'85%) intende estendere la propria attivita' nel Paese e il 70% delle aziende prevede la crescita dei ricavi, e il 55% invece intende assumere altra manodopera. Le aziende automobilistiche che operano sul territorio del Paese producendo componenti e parti per noti marchi internazionali nel mercato automobilistico sono circa 130.
La produzione, che viene creata in Bulgaria, è progettata per i marchi leader nel settore automobilistico come Audi, Mercedes-Benz, BMW, Mini Cooper, Porsche, Bentley, Lamborghini, Ford, Nissan, Seat, Alfa Romeo, Volkswagen, Volvo, Renault, Mitsubishi, Skoda, Fiat, compresa Tesla. Un fatto interessante è che oltre il 90% dei sensori airbag nelle auto europee sono prodotti in Bulgaria. Ci sono oltre 37 000 impiegati nel settore automobilistico nel Paese, che nel 2016 hanno creato oltre il 4% del PIL della Bulgaria.

LAVAZZA APRE CENTRO FORMAZIONE IN BULGARIA
Lavazza ha aperto il suo primo centro di formazione in Bulgaria in collaborazione con la Coca-Cola.
Il centro di formazione fornirà la formazione per gli specialisti bulgari del caffè, offrendo l'opportunità di sperimentare nuove ricette di caffè e cibo. L'Accademia offrirà anche formazione sui modi di servire il caffè e seminari per baristi e specialisti dell'industria alimentare, oltre a vari corsi sulla preparazione, lavorazione e degustazione del caffè. Ogni anno 2000 baristi saranno formati a preparare il caffè e cocktail speciali.
La Scuola del caffe' di Lavazza offre anche la formazione e il perfezionamento per i formatori che sono in costante contatto con il Centro Internazionale di Apprendimento presso la Centrale di Lavazza a Torino, assegnato dalla SCA Specialty Coffee Association come centro di formazione di prima classe.
Il centro ha una superficie di 180 mq e si trova nell'edificio della Coca-Cola Bulgaria. L'apertura della nuova unità fa parte dell'impegno dell'azienda familiare a distribuire la cultura del caffè italiano in Bulgaria
„La Bulgaria è un mercato molto importante per Lavazza. Aumentando la rete di centri di apprendimento in tutto il mondo, il nostro obiettivo è presentare la alta cultura del caffè italiano di Lavazza agli amanti del caffè in Bulgaria ", ha dichiarato Paola Autiero, responsabile marketing per l'Europa dell'Est.

LE CITTÀ BULGARIE SONO TRA LE PIÙ ATTRAENTI D'EUROPA PER FUTURI INVESTIMENTI

Sofia, Plovdiv, Stara Zagora e Russe saranno tra le località più attraenti per i futuri investimenti internazionali nei prossimi due anni, dimostra la classifica "Città e regioni Europee del futuro 2018/19" di fDi Intelligence.
fDi Intelligence è la divisione della Financial Times, specializzata in temi di investimento e promozione del clima degli investimenti a livello globale.
La classifica "Città e regioni Europee del futuro 2018/19" viene effettuata una volta ogni due e ricopre l'intera Europa, basandosi su un'analisi macroeconomica approfondita dei dati provenienti da 489 località (città e regioni) in un totale di 6 categorie.
Sofia è al secondo posto nella categoria "Grandi città del futuro 2018/19" per l'efficienza dei costi. La regione di Stara Zagora è al primo posto nella Top 10 delle piccole regioni europee del futuro 2018/19 in termini di efficacia dei costi, seguita dalla regione di Ruse. Questa è la categoria in cui la Bulgaria ha la presenza più forte con un totale di 7 posizioni.
La regione di Stara Zagora è presentata come la più dinamica in via di sviluppo in Bulgaria e "pronta per il business". La diversità di manodopera e talenti ingegneristici, un favorevole clima economico, un forte sostegno da parte delle autorità locali e la alta qualità della vita fanno di Stara Zagora la destinazione giusta per gli investimenti, scrivono gli autori del rapporto.
Plovdiv è tra i primi tre nella categoria Strategia FDI (attrazione di investimenti esteri diretti) nella Top 10 delle piccole città europee del futuro 2018/2019.

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: venerdì 9 marzo 2018
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Fabbraio 2018