Newsletter Bulgaria Settembre 2018

220 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI DIRETTI ENTRATI A SOFIA SOLO PER 7 MESI

Solo per il periodo gennaio-luglio del corrente anno sono 220 milioni di Euro di investimenti diretti assorboti a Sofia - e' quanto ha dichiarato il Sindaco della Capitale Yordanka Fandakova durante un forum.
Stando sulle sue parole gli investimenti pubblici sono uno dei fattori piu'importanti per attirare degli investitori. „Per il primo periodo di programmazione della adesione della Bulgaria in EU- 2007-2013, tramite la solidarieta' europea ha investito circa EUR 1,5 miliardi di mezzi pubblici in progetti chiave di trasporto, infrastrutture ed ambiente, e dopo il 2014 abbiamo provveduto a finanziamenti di progetti ad un ammontare complessivo di EUR 744 milioni, ha riassunto il Sindaco di Sofia. Stando sulle sue parole questi sono mezzi che realmente stanno cambiando la citta' e sono I dati di tutte le relazioni internazionali ad approvare tale fatto.
La Fandakova ha fatto notare che Sofia e la sua provincia sono un Sofia e la regione sono una destinazione attraente per molte aziende grazie all'Internet ad alta velocità, ai giovani ben preparati e alla retribuzione competitiva.
Nell'anno prossimo e'attesa l'inaugurazione dei primi 8 km della terza linea della Metropolitana, e nel 2020 - dei rimanenti 4 km. Con la rrealizzazione del progetto Sofia risparmiera'altri 90 mila tonnellate di emissioni nocive.

 

IL FONDO DEI FONDI FORNISCE 115 MILIONI DI EURO DI FINANZIAMENTI PER LO SVILUPPO DEL SETTORE IDRICO IN BULGARIA

Il Fondo dei Fondi ha firmato con la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo un accordo operativo sulla cooperazione per l'attuazione dello Strumento finanziario per lo sviluppo del settore idrico. Lo strumento e' stato finanziato dal Programma Operativo Ambiente 2014-2020, in cofinanziamento dall'EU nell'ambito della politica di coesione e del budget nazionale. Il Fondo fornisce fondi pubblici per 115 milioni di euro e mobilita risorse aggiuntive dello stesso importo da parte della BERS. In questo modo, l'importo che raggiungerà i beneficiari finali raggiungerà i 230 milioni di euro.

Lo strumento è ideato per investimenti nel settore idrico in Bulgaria e contribuirà anche al miglioramento dell'ambiente. I futuri investimenti sono in linea con i piani per riduzione delle perdite di acqua in vista degli investimenti previsti per la ricostruzione e la ristrutturazione dell'infrastruttura obsoleta.

 

SONO PREVISTI 25 MILIONI DI EURO PER PROGETTI SUL PROGRAMMA "IL BACINO DEL MAR NERO 2014-2020"

Comuni, oraganizzazioni non governative, associazioni business ed altri possono presentare progetti per richiedere finanziamenti sul Programma Operativo di cooperazione transfrontaliera Il bacino del Mar Nero 2014-2020. Il budget e'di circa 25 milioni di BGN. I finanziamenti sono erogati tramite lo Strumento Europeo di vicinato per i progetti si due obbiettivi specifici - "Incentivazione delle imprese e dell'imprenditorialità nell'ambito del bacino del Mar Nero" ed "Aumento della consapevolezza ed azioni congiunti per la riduzione dei rifiuti fluviali e marittimi".
Le priorità finanziabili con il programma per l'incentivazione delle imprese e dell'imprenditorialità nel settore del turismo e della cultura, l'aumento delle opportunità commerciali transfrontaliere e la modernizzazione dell'agricoltura e dei settori connessi, incoraggiamento del coordinamento nella protezione dell'ambiente ed azioni congiunti per la riduzione dei rifiuti.


L'obiettivo principale del Programma Operativo Bacino del Mar Nero 2014-2020 è quello di migliorare il benessere delle persone nelle regioni del bacino del Mar Nero attraverso una crescita sostenibile ed azioni congiunti per la tutela dell'ambiente.
L'area del programma comprende 10 paesi: Bulgaria, Grecia, Romania, Turchia, Armenia, Azerbaigian, Georgia, Moldavia, Russia ed Ucraina.

Nell'ambito del primo invito a presentare proposte sul programma sono stati approvati 23 progetti, 19 dei quali con la partecipazione di 20 partner bulgari per un bilancio totale di 7,6 milioni di BGN.

 

11 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI DELLA LATECOERE NELLA NUOVA FABBRICA NEI PRESSI DI PLOVDIV

Il progetto della LATECOERE per la Bulgaria e' di un ammontare di 11 milioni di euro e prevede l'apertura di ben 175 nuovi posti di lavoro entro il 2020. La società francese è leader nel settore dell'aviazione. È produttore di strutture aeronautiche e sistemi di connessione, sviluppa e produce prodotti e pezzi di ricambio.

La nuova fabbrica e' ubicata su un appezzamento di 3,8 ettari presso la zona industriale Matitsa. L'area edificata area edificata dispiegata e' di 5.000 mq. La fabbrica produrrà elementi per porte per aeromobili Airbus 320 e 330 ed altre attrezzature.


L'azienda francese LATECORE ha cento anni di storia nella produzione di porte, quadri elettrici, pannelli di cabina ed e' un fornitore di primo grado per i costruttori di aeromobili di livello mondiale. All'inizio di quest'anno l'azienda ha ricevuto 55 milioni di euro dalla BEI nell'ambito del piano di sviluppo Juncker, di cui 6 milioni di euro per lo stabilimento vicino a Plovdiv.

 

 

 

vedi anche:

Concorso aperto per progetto di giardino

International Open Architectural Competition

Il cibo e l'architettura

International Open Architectural Competition

Valorizzare piazza Sveta Nedelya

Urban Concept and Architectural Design and Development

Collider Activity Center a Sofia

International Open Architectural Competition

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Comune di Stara Zagora - Comune di Karlovo

Due nuove gare per progetti in Bulgaria

Municipalità di Plovdiv - Comune di Dobrich

Restauro di un palazzo a Burgas

Bando di gara - procedura aperta

Museo Nazionale"Vasil Levski" a Karlovo

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Ristrutturazione complesso residenziale

Avviso di gara - Sofia Municipality

Monumento di Re Simeon Veliki

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Complesso Metrologico Nazionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sottopassaggio tra le vie di Plovdiv

Sportello Bulgaria - avviso gara

Casa delle Arti a Pernik. Bulgaria

Sportello Bulgaria - avviso concorso

Sala sportiva multifunzionale a Sofia

Sportello Bulgaria - avviso gara

Piazza centrale e zona pedonale

Sportello Bulgaria - avviso di gara

Firmato accordo con la Bulgaria

Ordine Arch. di Roma - OICE - Collegio Arch. di Sofia


data pubblicazione: mercoledì 17 ottobre 2018
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Newsletter Bulgaria Settembre 2018