Italiani a Mosca

Zodchestovo 2007

IN MOSTRA GLI ARCHITETTI ITALIANI

Dal 18 al 21 Ottobre si è svolto a Mosca il Festival  biennale " Zodchestvo" che presenta i progetti e gli architetti delle varie Regioni della Russia e di altri paesi della Cis.

Nella splendida cornice del Manege, l'antico edificio della scuola di equitazione degli Zar a due passi dalla Piazza Rossa, completamente ristrutturato e trasformato in un'eccellente sede per allestimenti, sono stati esposti centinaia di progetti sia realizzati che in corso, segno significativo della nuova Russia che costruisce ogni anno più di 70 milioni di metri quadri di nuovi immobili.

Ospiti speciali della mostra il padiglione della Cina con oltre duecento progetti e la Mostra DEDALO MINOSSE, organizzata dall'Associazione Nazionale Italiana degli Architetti "ALA", che ha esposto trenta tavole progettuali dei vincitori del premio dell'edizione 2006 tra cui sono presenti alcuni architetti italiani.

Il premio Dedalo Minosse è il premio dedicato ai Clienti che realizzano opere di prestigio e particolare valore architettonico di tutto il mondo, e viene esposto in una mostra itinerante che gira l'Europa.

La presenza della mostra Dedalo Minosse è stata possibile grazie al supporto dell'OICE e dell'Ordine degli Architetti di Roma con il contributo dell'Unione degli Architetti di Mosca, sulla base del protocollo di accordo di collaborazione congiunta stipulato agli inizi di quest'anno dalle tre Associazioni.

Sono intervenuti all'inaugurazione sua eccellenza l'Ambasciatore Italiano Vittorio Claudio Surdo e lo sponsor principale del Premio Dedalo Minosse Paolo Caoduro, la coordinatrice del premio Arch. Marcella Gabbiani ed il vice presidente dell'ALA Arch. Nicola Siddi, il responsabile dell'Antenna OICE di Mosca che ha coordinato l'evento.

Molte personalità russe hanno presenziato e visitato la manifestazione oltre a investitori e costruttori provenienti da tutta la Russia, e sono stati realizzati molti contatti tra la delegazione italiana, architetti e imprenditori locali grazie alla attività del Presidente Viktor Logvinov dell'Unione architetti di Mosca, che ha organizzato un pranzo ristretto nella sede moscovita dell'Unione.

Visto il successo presso i media locali e il particolare interesse manifestato dai presenti verso l'architettura italiana, è stata presa in esame l'ipotesi di realizzare, con una sinergia tra le varie associazioni italiane e gli attuali sponsor, un intero stand di architetti e progettisti italiani per la prossima edizione del Festival Zodchestvo del 2009 sfruttando la formula workshop che l'evento prevede in modo da promuovere in modo concreto gli studi di progettazione italiana.

 

vedi anche:

Zodchestovo 2008

Festival internazionale dell'Architettura a Mosca


data pubblicazione: martedì 30 ottobre 2007
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Progetto Internazionalizzazione Italiani a Mosca