monitor/d
 Piero Sartogo 
ELENCO DELLE OPERE:
L’archivio è conservato presso lo Studio Sartogo Architetti
Associati (via Sardegna 14, Roma), referenti archh. Piero
Sartogo e Nathalie Grenon.
1958
Progetto del Fermi Memorial a Chicago. Concorso
internazionale (collaboratore; con M. Fiorentino,
M. Valori, I. Selem, ing. F. Carre).
1960
Villa a S. Felice Circeo (LT).
Progetto della Biblioteca Nazionale di Roma. Concorso
nazionale (con C. Pascoletti).
Progetto della nuova Università di Bagdad (Iraq), (con
The Architect’s Collaborative sotto la guida di
W. Gropius).
1961
Progetto di edificio scolastico pilota da ubicare a Rovigo.
Concorso nazionale della XIII Triennale di Milano.
1962
Edificio residenziale pluripiano in via Cortina d’Ampezzo,
Roma.
1963
Architettura degli interni di un attico in via XXIV maggio,
Roma.
Villa Boughton sul canale di Foce Sisto, S. Felice Circeo
(LT).
Tre piscine e architettura degli interni della Turbonave
Raffaello, per FINMARE. Concorso nazionale,
1° classificato (con F. Sartogo).
1964
Prototipo di edilizia industrializzata: scuola elementare
monopiano a Roma, per Ridolfi Spa.
Progetto della nuova sede della Camera di Commercio,
Industria e Agricoltura di Arezzo (con L. Billi).
1965
Piano urbanistico ed architettonico del quartiere di
Napoli-Secondigliano. Concorso nazionale ISES
(capogruppo; con F. e G. Capolei, M. Cavalli).
Esposizione italiana dell’Industrial Design alla Fiera
internazionale di Lione (Francia), per Istituto Commercio
Estero (ICE).
1966
Villa bifamiliare a Lavinio, fraz. di Anzio (RM).
Ricerca sull’assetto territoriale della Regione Friuli
Venezia Giulia (con G. Scimeni).
Padiglione espositivo dei prodotti agroalimentari italiani
alla Fiera internazionale di Parigi (Francia), per ICE.
Padiglione espositivo moto e motociclo alla Fiera
internazionale di Vienna (Austria), per ICE.
1966-71
Sede dell’Ordine dei Medici a Roma (con C. Fegiz,
D. Gimigliano, ing. A. Michetti).
1967
Villa Negri a Cerveteri (RM).
Ville abbinate a S. Felice Circeo (LT).
Complesso parrocchiale a Torre del Colle, fraz. di
Bevagna (PG), per Diocesi di Spoleto.
Padiglione italiano dell’industrial design alla Fiera di Gand
(Belgio), per ICE.
Progetto della Sezione Italiana alla XIV Triennale di
Milano (con F. Colombo, G. Marotta, F. Mauri).
1968
Progetto di villa McCue a Charlottesville (USA).
Architettura degli interni di un attico in via dell’Anima,
Roma.
Padiglione italiano della produzione di micromeccanica
alla Fiera internazionale di Madrid (Spagna), per ICE.
Progetto di una villa bifamiliare a Roma.
Progetto di due ville a Cologny, Ginevra (Svizzera).
1969
Concorso di idee per il PP del centro storico di Trieste,
1° classificato (con R. Costa, F. Sartogo).
Padiglione “Italia produce” alla Fiera internazionale di
Parigi (Francia), per ICE.
1969-70
Ristrutturazione per uffici ed abitazioni di due edifici in
piazza di Pietra, Roma, per Istituto Romano Beni Stabili.
1970
Progetto urbanistico ed architettonico di ricostruzione
del centro cittadino di Karlsruhe (Germania). Concorso
internazionale, segnalato (con R. Reid, F. Sartogo).
Prototipo e realizzazione di un Calcolatore Elettronico,
per Industria Macchine Elettroniche.
Padiglione italiano “Italia Produce” alla Fiera di Tel Aviv
(Israele), per ICE.
Coordinamento dell’immagine per la mostra “Amore mio”,
Palazzo Ricci, Montepulciano (SI).
Coordinamento dell’immagine per la mostra “Vitalità del
negativo”, Palazzo delle Esposizioni, Roma.
1970-71
Progetto di ristrutturazione del Palazzo Ducale di
Camerino (MC) a sede del Rettorato e della Facoltà di
Giurisprudenza (con F. Sartogo).
1970-73
Edificio residenziale pluripiano nel centro direzionale di
Taranto, per BESTAT Spa.
1971
Progetto di Villa Quadrani Skouras a Roma-Grottarossa.
Padiglione italiano all’Esposizione scientifica
internazionale “Atoms for development” a Ginevra
(Svizzera), per Comitato Nazionale Energia Nucleare.
1972
Quartiere di edilizia popolare Gescal a Sesto S. Giovanni
(MI), per IACP (capogruppo; coordinamento
dell’immagine con G. Colombo; con L. Bugatti, F. Casale,
G. Michetti, F. Pagani, S. Rosso, A. Roversi, F. Sartogo,
L. Visconti).
1972-73
Progetto urbanistico ed architettonico del centro civico di
Salemi (TP), per ISES.
Edificio residenziale con appartamenti duplex a Marina
Velca, fraz. di Tarquinia (VT), loc. Pian di Spille.
1974
Show room Richard Ginori in via del Tritone, Roma.
Progetto della Nuova Università della Calabria. Concorso
internazionale, I fase tra i 6 selezionati e II fase
(capogruppo; con ARUP Engineering, R. Reid,
F. Sartogo).
Coordinamento dell’immagine per “Contemporanea”;
esposizione interdisciplinare (arti visive, teatro, danza,
musica), Garage di Villa Borghese, Roma.
1975
Stabilimento, uffici direzionali, mensa e servizi
all’Aeroporto di Napoli-Capodichino, per Partenavia
Costruzioni Aeronautiche Spa.
1977
Progetto per la “Shinkenchiku international residential
competition”, Tokyo (Giappone). Segnalato.
Coordinamento dell’immagine e allestimento della mostra
“Brunelleschi anticlassico”, Firenze, per Comitato
nazionale celebrazioni centenario della nascita del
Brunelleschi (con B. Zevi, F. Capolei).
Mostra personale “Reale e Virtuale” sull’attività
progettuale e di ricerca, InArch, Palazzo Taverna, Roma.
Partecipazione alla mostra collettiva “Assenza/Presenza”,
Galleria d’Arte Moderna, Bologna.
Mostra personale sull’attività di ricerca e
sperimentazione architettonica, Istituto Italiano di
Cultura, New York (USA).
1978
Architettura degli interni, Supermercato del libro a piazza
del Cardello, Roma, per Messaggerie Italiane Spa.
Abitazione unifamiliare a Park Avenue, New York (USA).
Abitazione a Roma, progetto di architettura virtuale.
Ideazione del progetto “Roma interrotta” e progettazione
del settore urbano dal Mausoleo di Adriano al Rione
Borgo e Vaticano. Mostra ai Mercati di Traiano, Roma
(poi al: Congresso UIA Città del Messico 1978;
Architectural
Association Londra 1979; Cooper-Hewitt National
Museum of Design New York 1979; Centre Gorge
Pompidou Parigi 1980; Biennale di Architettura S. Paolo
del Brasile 1989; XI Biennale internazionale di
Architettura Venezia 2008).
Coordinamento dell’immagine del Padiglione italiano
“Dalla natura all’arte, dall’arte alla Natura”, XII Biennale
di Venezia.
“Utopia e crisi dell’antinatura. Intenzioni architettoniche in
Italia”, esposizione collettiva di architettura, Magazzini del
Sale alle Zattere, Biennale di Venezia.
Mostra personale sull’attività progettuale e di ricerca,
Rice University School of Architecture, Houston (USA).
Mostra personale sull’attività progettuale e di ricerca,
Colombia University, New York (USA).
1979
Sede direzionale e centro espositivo “Italian Trade
Center” a Park Avenue, New York (USA), per ICE (con
Design Collaborative; consulenti: Vignelli Ass., ingg.
I. Cantor, Cosentini Ass., G. Roos).
Progetto di edificio a uffici in rue de Rhone, Ginevra
(Svizzera).
PP Centro direzionale a Bergamo: strutture per il
terziario, residenze, centro congressi e parco
(capogruppo; con L. Bellini, Cepro, A. Grifoni).
Mostra “Forma urbana” a L’Aquila, per Accademia di
Belle Arti, Comune di L’Aquila.
Partecipazione alla mostra “28/78 architettura. 50 anni
di architettura italiana”, Museo di Arti Decorative, Parigi
(Francia), a cura della rivista “Domus”.
1980
Negozio Bulgari su Avenue Montaine, Parigi (Francia).
Progetto di sistemazione urbanistica ed architettonica
dell’area di Les Halles, Parigi (Francia). Concorso
internazionale (con Design Collaborative).
Mostra personale sull’attività di ricerca e sperimentazione
architettonica “Architettura virtuale”, Centro de Arte y
Comunication, Buenos Aires (Argentina).
Da questa data tutti i progetti sono in collaborazione con
Nathalie Grenon (Sartogo Architetti Associati):
1981
Ristrutturazione di Town House a New York (USA), per
Rizzoli International Corporation (con Design
Collaborative).
Progetto di urban design per lo sviluppo del quartiere
residenziale Tiegarten a Berlino (Germania). Concorso
internazionale.
Design prototipi in ceramica ed esposizione, per Museo
della Ceramica di Deruta (PG).
Mostra personale sull’attività di ricerca e sperimentazione
architettonica, Convention “The italian idea” di Aspen,
Colorado (USA).
Mostra e convegno “Dopo l’architettura post-moderna”,
Centre international d’experimentation artistique M.L.
Jeanneret, Boissano (SV).
1982
Master Plan e progetto architettonico per la logistica degli
autobus a Bergamo, per Società di Trasporti
Municipalizzata (capogruppo; con L. Bellini, Cepro,
A. Grifoni).
Concorso di idee per il Master Plan urbanistico e
architettonico dell’area di ricerca scientifica e tecnologica
comprensiva dell’European Synchrotone Radiator a
Opicina, fraz. di Trieste, 1° classificato (capogruppo; con
N. Grenon, ARUP Engineering, C. Platone, G. Risotti,
F. Sartogo).
Ideazione, ordinamento e progetto espositivo della
mostra itinerante “Italian Re-evolution. Design nella
società italiana degli anni Ottanta”, La Jolla Museum of
Contemporary Art, San Diego, California (USA), (con
N. Grenon; consulenti: G. Fabris, F. Mauri, A. Mendini,
B. Zevi), (poi al: Museum of Modern Art di San Francisco
1982; Wadsworth Atheneum, Hartford, Connecticut 1983;
Musée d’Art Contemporain, Montréal 1984).
Complesso di tre ville abbinate sul promontorio del
Circeo (LT).
1983
Progetto di parco tecnologico nell’ex fabbrica FIAT
Lingotto, Consultazione internazionale a inviti (con
N. Grenon; consulenti: P. Bracciani, V. Ferro, A. Fubini,
G. Micheletti, E. Recchi, G. Sartorio, V. Silvestrini).
Architettura degli interni uffici direzionali REL
(Ristrutturazione Elettronica Spa) a piazzale delle Belle
Arti, Roma.
Progetto del Museo d’Arte di Santa Barbara, California
(USA). Concorso internazionale.
Centro diagnostico a Park Avenue, New York (USA), per
W. Hockman (con Design Collaborative).
Master Plan con nuova configurazione architettonica del
Campus Universitario Fashion Institute of Tecnology a
New York (USA), (con Design Collaborative; consulenti:
ingg. P. Gugliotta, E. Kelcey, Y. Lau).
Mostra “Transforming City Space” del progetto della
Nuova configurazione architettonica del Campus universitario
Fashion Institute of Tecnology presso l’Urban
Center di New York (USA).
Progetto di Architettura Bioclimatica per la mostra ENEA
e InArch.
1984
Progetto di Mall Commerciale a New York (USA), per
Trust House Forte Inc (con Design Collaborative).
Progetto di centro commerciale “Piazza nove” a New
York (USA), per Solo Development Corporation (con
Design Collaborative).
Progetto Office Park a Dallas (USA), per NCE
Corporation.
Architettura degli interni della sede CBS (Columbia
Television Corporation) a Roma.
1985
Design di show room tipo e realizzazione negozio
“Famolare” a Lexington Avenue, New York (USA), per
Brevanza Corp.
Padiglione Italiano “Scienza e tecnologia per il futuro
dell’uomo” all’Expò universale di Tsukuba (Giappone),
per Min. Affari Esteri (con N. Grenon; consulenti:
M.S. Casciato, G. Macchi).
Design di una collezione di cristalli “Cristal Collection”,
per Tiffany & Co New York.
Coordinamento dell’immagine e allestimento della mostra
“Produrre a Roma”, per Unione Industriali Roma e
Provincia, Palazzo dei Congressi, Roma.
1986
Coordinamento dell’immagine e allestimento di struttura
espositiva itinerante, per ENEA.
Negozio Bulgari in via della Spiga, Milano.
Architettura degli interni per la sede High Touch
Enterprises a Roma.
Progetto di prototipo per Padiglione itinerante ICE sul
tema dell’alimentazione. Concorso nazionale,
1° classificato; prima realizzazione all’Expò di Parigi 1988
(poi a: Monaco, Londra, Copenhagen, Colonia).
Design di una collezione di sedute (sedie, divano,
poltrona) “Tuscana”, per Saporiti Spa.
Coordinamento dell’immagine e allestimento della mostra
“L’Immaginario Scientifico”, Geode della Cité de la
Science et de l’Industrié, Parigi (Francia), per
Associazione Interculturale per la Scienza e l’Arte.
1987
Progetto di riqualificazione e riuso a nuova destinazione
del complesso ex Birreria Peroni a Roma, per consorzio
Regesci (con F. D’Asaro).
Toscana Restaurant a New York (USA), per Biticci
Corporation (con N. Grenon; consulenti: E. Roth,
Casentini Ass., Vignelli Ass.).
Padiglione Italiano alla mostra “Eureka l’Europe. Il
progresso della Tecnologia”, Cité de la Science et de
l’Industrié, Parigi (Francia), per Ministero Commercio
Estero, ENEA, CNR (con N. Grenon; consulenti: L.
Bianco, U. Clemente, V. Damiani, A. Liberti, A. Marino, F.
Pistella, A. Vighi).
Padiglione Italiano “Telecom 1987” alla Fiera
internazionale delle Telecomunicazioni, Ginevra
(Svizzera), per Ministero. PP.TT. (con N. Grenon; consulente
A. Giambanco).
1988
Padiglione itinerante Italia, per Ente Nazionale Italiano
Turismo. Concorso nazionale, 1° classificato (a Berlino,
Parigi, Londra, Stoccolma).
Design di una collezione di maniglie serie “Cormorano”,
per Valli & Valli.
Sede della Galleria d’arte Fonte d’Abisso in via del
Carmine, Milano.
1989
Ristrutturazione e restyling della sede direzionale e
centro espositivo “Italian Trade Center” con nuovi spazi
espositivi, galleria enologica e wine tasting a Park
Avenue, New York (USA), per ICE (con N. Grenon).
Architettura degli interni della filiale del Banco di Santo
Spirito a New York (USA).
Sede direzionale, uffici rappresentanza e show room
Bulgari a 730 Fifth Avenue New York (USA), (con
N. Grenon; consulenti: H. Brandstone, A. Di Giacomo
Ass., P. Morseletto).
Negozio Bulgari in Maximilian Strasse, Monaco
(Germania).
Struttura espositiva ed allestimento per la mostra
“Impresa Roma”, Palazzo dei Congressi, Roma, per
Unione Industriali di Roma.
1990
Sede Bulgari a Tokyo (Giappone), (con N. Grenon;
consulente ing. K. Adachi).
Design di una collezione di maniglie serie “Rondine”, per
FORGES Spa.
Design della collezione “Glass” per lampade da tavolo,
da parete e da terra, per Fontana Arte Spa.
Progetto di riqualificazione e riuso a nuova destinazione
di Palazzo Vallemani, Assisi (PG). Concorso.
Esposizione progetti di Sartogo Architetti Associati, Salon
International d’Architecture, La Villette, Parigi.
1991
Progetto di ristrutturazione e riqualificazione della sede
IRI a via Veneto, Roma, per Bonifica Spa, gruppo IRITecna
(con G. Rosenthal).
Progetto di prototipo di agenzia bancaria tipo, per SVEI
Spa, gruppo IRI-Tecna.
Coordinamento dell’immagine della mostra d’arte “La
visione Italiana”, Scuola di Equitazione del Kremlino,
Piazza Rossa, Mosca (Federazione Russa).
Padiglione italiano “Telecom 1991” alla Fiera
internazionale delle Telecomunicazioni, Ginevra
(Svizzera), per Ministero PP.TT. (con N. Grenon;
consulente ing. A. Michetti).
1991-92
Progetto di urban design per la riqualificazione dell’area
portuale della città di Sète (Francia). Concorso European
2 (capogruppo N. Grenon).
1992
Progetto del centro convegni e auditorium del College de
France a Parigi (Francia), per Institut Interministériel des
Grands Travaux. Concorso internazionale.
Progetto della sede direzionale dell’Istituto Monetario
Europeo a Lione (Francia). Concorso internazionale.
Progetto di riuso ex mulini al Charles Bridge a Praga
(Repubblica Ceca), per Accademia Nazionale delle
Scienze.
Padiglione dell’America Latina all’Expo Colombiadi ’92
“Cristoforo Colombo, la nave e il mare”, Genova, per
Ministero Affari Esteri (con N. Grenon; consulente F.
Quilici).
Architettura degli interni e allestimento della galleria centrale
del Padiglione Italiano all’ Expò Universale di Siviglia
(con S. Micheli, S. Nobili; consulenti: O. Artioli,
P. Castiglioni, G. Paolini, ing. G. Caloisi).
Nuova Cancelleria dell’Ambasciata d’Italia a Washington
(USA). Concorso ad inviti con G. Aulenti, C. Aymonino,
G. Canella, G. De Carlo, V. De Feo, V. Gregotti,
V. Magistretti, R. Piano, A. Rossi, P. Sartogo (capogruppo
con N. Grenon e S. Nobili), 1° classificato e incarico.
1993
Progetto di un complesso culturale a Frejus (Francia).
Concorso nazionale (capogruppo N. Grenon).
Design della serie di sedute (poltrona e poltroncina)
“Diamond”, per Poltrona Frau Spa.
1993-94
Nuovo Polo Urbano “Dalla Stazione alla Città” a Siena.
Concorso nazionale, I fase (assetto urbanisticoarchitettonico
dell’edificio lineare polifunzionale, della
risalita meccanizzata e parcheggio multipiano, nuova
stazione autobus, parco urbano); II fase con 8 finalisti,
1° classificato e incarico (con N. Grenon, M. e L. Borgogni,
O. Cipriani, R.B. Marx, F. Mezzedimi, A. Stipa; consulenti:
R. Reid, ingg. D. Creissels, S. Fabbri).
1993-97
Auditorium, centro convegni, esposizioni, formazione e
uffici per Nissan Italia Spa a Capena (Roma), (con
N. Grenon, A. Caputo; consulenti: M. Baldieri, M. Calzini,
M. Di Nardo, ing. G. Caloisi). Concorso a inviti,
1° classificato e incarico.
1993-2000
Sviluppo progettuale e realizzazione della Nuova
Cancelleria dell’Ambasciata d’Italia a Washington (USA),
compresi architettura degli interni e design di componenti
di arredo (capogruppo; con N. Grenon e S. Nobili;
consulenti: P. Badaloni, H. Brandstone, F. Capolei,
L.A. Daly, S. Di Pasquale, P. Morselletto, G. Ossella).
1994
Progetto del Teatro dell’Opera di Cardiff (GB), per Cardiff
Bay Development Corporation. Concorso internazionale
(con N. Grenon, L. Damiani, R. Reid; consulente ARUP
Engineering).
1994-95
Edificio della Banca di Roma a Manhattan, New York
(USA).
1995
Progetto della Sede del Parlamento di Taiwan e del
nuovo centro civico e amministrativo di Taichung, Taiwan.
Concorso internazionale (con N. Grenon, A. e T. Scarpa;
consulente R. Reid), menzione speciale.
Locanda e ristorante a Gaiole in Chianti (SI), loc. Badia
a Coltibuono.
Progetto di riqualificazione dell’area del Borghetto
Flaminio, Roma. Concorso internazionale di idee
(capogruppo; con N. Grenon, S. Nobili, Passarelli Arch.
Ass, F. Pratesi, R. Reid Ass.).
1996-98
Complesso per la vinificazione a Monti in Chianti, fraz. di
Gaiole in Chianti (SI), per Badia a Coltibuono Spa (con
N. Grenon; consulenti: M. Castelli, G. Michelin, ingg.
R. Casini, L. Sani, C. Stazzoni).
Padiglione OCSE per la XIX Esposizione Internazionale
“Identità e differenze”, Triennale di Milano.
1997-2002
Master plan della trasformazione della sede dell’OCSE
con nuovo centro convegni, uffici direzionali e spazi di
accoglienza a Parigi (capogruppo; con N. Grenon, ARUP
Engineering, DEGW Space Planning, Drees & Sommer
Economy of Project; consulente R. Reid).
1998-2006
Chiesa e complesso parrocchiale S. Volto di Gesù a
Roma, per l’Opera Romana preservazione della fede e
provvista di nuove chiese in Roma (con N. Grenon;
consulenti: ingg. L. Dell’Aquila, A. Michetti, G. Silvetti;
artisti: C. Accardi, C. Dynys, E. Mattiacci, M. Paladino,
P. Ruffo, M. Tirelli, G. Uncini).
1999
Design della sedute (divano e poltrona) serie “Ala”, per
Poltrona Frau Spa.
Design della sedia “Avio”, per Poltrona Frau Spa.
Design del tavolo “Quadrifoglio”, per Poltrona Frau Spa.
2000
Progetto di ampliamento della Galleria Comunale d’Arte
Moderna e Contemporanea nell’ex Birreria Peroni, Roma.
Concorso internazionale di progettazione (capogruppo;
con N. Grenon, F. D’Asero, ing. A. Michetti).
Progetto della nuova configurazione di piazza
S. Francesco, Siena.
Sede direzionale Banca Search Asia, Hong Kong.
2001
Ampliamento dell’edificio ex Casa del Fascio a Gaiole in
Chianti (SI).
Coordinamento dell’immagine per la mostra “Le Colonne
d’Ercole” (con G. Paolini), Galleria Pino Casagrande,
Roma.
2001-03
Ristrutturazione e architettura degli interni della
Biblioteca “David Lubin” nel complesso FAO a Roma, per
Provveditorato alle OO.PP. per il Lazio (con N. Grenon;
consulente Studio ARCO).
Piano di recupero ed ampliamento del borgo di
Presciano, fraz. di Sestino (AR).
2001-09
Master plan del PP del Nuovo Insediamento Integrato
urbano-universitario a Bologna, promosso da FBM per
Comune e Università di Bologna. Concorso
internazionale, 1° classificato e incarico (capogruppo; con
N. Grenon, R. Reid, SAA, Studio ARCO; consulenti:
A. Pomodoro, ing. G. Moretti). PP adottato nel 2007.
Progettazione architettonica dei nuovi edifici per la
Facoltà di Ingegneria: rettorato, aula magna, biblioteca,
edificio aule comuni, dipartimenti DAPT e DISTART,
edificio attività studenti, mensa (Sartogo Architetti Ass.);
Dipartimenti DIEM e DIENCA (con R. Meier & Ass.,
Studio ARCO).
2002
Progetto architettonico del Centro congressi OCSE a rue
Pascal, Parigi (Francia). Concorso a procedura ristretta,
2°classificato (capogruppo; con N. Grenon, ARUP
Engineering, DEGW Space Planning, Drees & Sommer
Economy of Project; consulente R. Reid).
Concorso a inviti per la riqualificazione e architettura
degli interni della Nuova Cancelleria dell’Ambasciata del
Canada a Roma (capogruppo N. Grenon; con J. Cook,
Dres & Sommer, Fabet Technical Engineering).
Architettura degli interni e allestimento per l’esposizione
“Diamanti. Arte Storia Scienza”, Scuderie del Quirinale,
Roma (capogruppo N. Grenon).
Progetto del complesso parrocchiale di S. Cirillo
Alessandrino (capogruppo N. Grenon), Roma.
Progetto di ampliamento della Biblioteca comunale di
Verona.
2003
Progetto del “Museo della Città”, Palazzo Pepoli,
Bologna. Concorso a inviti, 2° classificato, per fondazione
Ca.Ri.Bo. (capogruppo; con N. Grenon, M. Checcoli,
M. Majowiecki, G. Moretti, Studio Azzurro).
Cantina ipogea a Montalcino (SI), loc. Castelgiocondo,
per Marchesi de’ Frescobaldi Spa.
Progetto del Parco delle sculture e Museo in Chianti a
Castelnuovo Berardenga (SI).
Monumento funebre a Giorgio Bassani nel cimitero
ebraico a Ferrara (con scultore A. Pomodoro).
Progetto di villa unifamiliare alla Maddalena (OT).
2004
Progetto del nuovo Campo Studi dell’Università
“G. D’Annunzio” di Pescara. Concorso (capogruppo
Polistudio; Sartogo Architetti Ass., Studio ARCO,
A. Casalboni, Eisenman Architects, F. Vannelli).
Progetto degli spazi di ristoro del Museo di Capodimonte
a Napoli. Concorso internazionale (capogruppo
N. Grenon; consulenti: A. Benaim, O. Muratore, M. Natoli,
ingg. S. Cremo, L. Dell’Aquila, G. Sarti).
Progetto del Padiglione Italia all’Expo Universale di Aichi
(Giappone). Concorso nazionale (capogruppo; con
N. Grenon, S. Mendini, A.B. Oliva, Studio Azzurro).
Coordinamento dell’immagine per la mostra su
De Chirico nel Convento di S. Francesco a Ripa, Roma
(capogruppo; curatore A.B. Oliva).
2004-08
Complesso per la vinificazione, spazi di rappresentanza e
foresteria “L’Ammiraglia” a Magliano in Toscana (GR), per
Marchesi de’ Frescobaldi Spa (con N. Grenon,
M. Pappalardo; consulenti: N. d’Afflitto, ingg.
L. dell’Aquila, Studio ARCO).
2005
Progettazione dell’Art Center dell’Università della Virginia,
Charlottesville (USA). Concorso internazionale
(capogruppo; con N. Grenon, PRV Pawlowski Ass.)
2005-08
Architettura degli interni Centro conferenze IFAD.
Concorso a inviti (con N. Grenon, M. Pappalardo;
consulenti: ingg. R. Chiavaroli, G. Sarti), 1°classificato e
incarico.
2007
Progetto del nuovo Polo direzionale dell’Amministrazione
Comunale di Roma. Concorso internazionale
“Campidoglio 2, La casa dei Cittadini”, team progettuale
tra i 16 ammessi alla II fase (capogruppo Iosis
International; Sartogo Architetti Ass., Iosa Ghini Ass.,
M. Majowiecki,
F. Purini & L. Thermes, Vasconi Ass.).
Progetto del Teatro cittadino di Verbania. Concorso
europeo, team progettuale tra i 10 selezionati, IV
classificato (capogruppo; con N. Grenon, Arup & Partners
international; consulenti: C. Bono, P. Castiglioni,
L. Corbani, G. Lavaudant).
Progetto del nuovo complesso integrato della Stazione di
Bologna Centrale, per FF.SS. Concorso internazionale,
team progettuale ammesso per la II fase (capogruppo
R. Duffy; Sartogo Architetti Ass., Eisenman Architects,
Owings & Merill, Skidmore; consulenti: L. Degli Espositi
Ass., F. Oliva Ass.).
Progetto della nuova sede AMA e riqualificazione
piazzale Caduti della Montagnola, Roma. Concorso
internazionale (capogruppo; con N. Grenon,
M. Majowiecki; consulente S. Briglia).
2008
Studio di fattibilità per il Parco delle Sculture alle Cinque
Terre (SP), (coordinam. B. Corà).
2008-09
Progetto di un complesso per la vinificazione a Chateau
Guiraud, Sauternes (Francia), per R. Peugeot
(capogruppo N. Grenon; consulenti: L. Catalano,
A. Imbrenda, L. Sani, J.P.Tohier & Ass.).
Progetto di edificio per uffici direzionali in parco privato a
Roma. Concorso a inviti, 1° classificato. In fase di
svolgimento (con N. Grenon, M. Pappalardo; consulenti:
L. Catalano, Proges Engineering, F. Sarti, ingg.
G. Magnifico, L. Sani).
Design di un servizio in porcellana collezione “Dal fuoco
alla tavola”, per Richard Ginori Spa.
Progetto pilota complesso parrocchiale Madonna del
Carmelo a Racalmuto (AG), per CEI. Concorso a inviti
(capogruppo; con N. Grenon, E. Spalletti artista,
I. Scicolone liturgista).
Design di una collezione arredo casa, per Holly Hunt Corp.
Chicago (USA).
PUBBLICAZIONI
1962
Intervento al Convegno sul PRG di Roma, Italia Nostra,
Roma.
Il PRG di Roma, in “Ingegneri Architetti”, n. 1.
1964
I nuovi insediamenti nell’ambito di applicazione della legge
167, in Atti del Convegno nazionale “Edilizia residenziale”,
InArch, Ministero LL.PP., Gescal, Roma (membro della
Comm. di Studio sugli “Standards urbanistici ed edilizi”).
1965-66
Complesso abitativo Harumi a Tokyo (con B. Addone,
M. Casavola), in Appunti del Corso di Architettura degli
Interni e Arredamento I, Istituto di Architettura degli
Interni, Facoltà di Architettura, Università di Roma.
1967
A study of higher education environment (con
C. Pelliccia), Modulos 67, University of Virginia Press,
Charlottesville (USA).
Habitat 67, a Montreal, in “Casabella”, n. 320.
Urbanistica, studi e ricerche nel settore dell’assetto
territoriale, in Ricerca sull’assetto territoriale del Friuli
Venezia Giulia, Generalpiani (coord. gruppo di ricerca
incaricato dalla Regione Friuli Venezia Giulia).
Metodologia di progettazione architettonica, in Atti del
Convegno “Il futuro della progettazione”, a cura di
“Casabella”.
1968
Intervento alla Conferenza “Industrialized housing”, Cornell
University, Housing Corporation of America, Ithaca, New
York (USA).
Prolegomena to the higher educational environment,
Cornell University Press, Ithaca, New York.
Campus design: il passaggio da una struttura
monofunzionale ad una integrata (con C. Pelliccia), in
“Casabella”, n. 322.
Campus design: analisi ed ipotesi di sviluppo
dell’istruzione superiore negli Stati Uniti (con C. Pelliccia),
in “Casabella”, n. 323.
Il futuro della progettazione, cap. XIII, in “Casabella”,
n. 325.
Campus design: finalità e componenti specifiche
dell’istruzione superiore negli Stati Uniti (con C. Pelliccia),
in “Casabella”, n. 325.
Campus design: individuazione di una morfologia
specializzata delle strutture dell’istruzione superiore
(con C. Pelliccia), in “Casabella”, n. 326.
1969
Prolegomena alla problematica della città (con R. Reid,
T. Schumacher), in “Casabella”, n. 339.
Università in Calabria, in “Casabella”, n. 345.
L’abitazione unifamiliare, Documenti di architettura Ed.,
Milano.
Campus design: le vie individuali all’istruzione come
alternativa alle istituzioni educazionali (con C. Pelliccia), in
“Casabella”, n. 332.
Campus design: modelli di sviluppo territoriale urbanistico
ed architettonico dell’istruzione superiore in Italia (con
C. Pelliccia), in “Casabella”, n. 333.
L’elettronica come tecnologia dell’istruzione: da una
esperienza personale alla Pennsylvania State University,
Documenti di Architettura Ed., Milano
Campus design: concorso per la libera università abruzzese
Gabriele D’Annunzio a Chieti, in “Casabella”, n. 334.
L’internazionale delle forme, in “Casabella”, n. 336.
Intervento al Convegno “Edilizia scolastica”, XIV Triennale
di Milano.
1970
La progettazione architettonica e l’industrializzazione
nell’edilizia residenziale, Istituto di Architettura degli Interni,
Facoltà di Architettura, Università “La Sapienza” di Roma.
Università e città: studio sui modelli di pianificazione
dell’istruzione superiore in rapporto ai modelli di
pianificazione urbana, in “Casabella”, n. 348.
Invenzione gioca produzione: indicazioni del movimento
moderno ad una possibile progettazione per componenti
(con A. Colquhoun), in “Casabella”, n. 352.
Intervento al Convegno ISES “Organizzazione e morfologia
delle strutture universitarie”, in Atti del Convegno,
“Casabella”, n. 357/71.
Invenzione gioca produzione: indicazioni del movimento
moderno ad una possibile progettazione per componenti
(con A. Colquhoun), in “Casabella”, n. 352.
1971
The city as an artefact (con P. Eisenman), in “Casabella”,
n. 359-60 (numero monografico).
Organizzazione e morfologia delle strutture universitarie
(con F. Sartogo), in “Casabella”, n. 357.
Karlsrhue: a case study, in “Casabella”, n. 359-60.
1972
Modelli di pianificazione urbanistica ed architettonica
dell’istruzione superiore, Facoltà di Architettura,
Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (direttore
della ricerca CNR).
J.A.D. Ingres (La baigneuse de Valpicon), F. Brunelleschi
(La cappella dè Pazzi), I. Paxton (Il palazzo di cristallo),
(con C. Bene, G. Marotta, S. Bussotti), Accademia di
Belle Arti, L’Aquila.
1973
Hai capito?, in “Casabella”, n. 379.
Immagine reale e virtuale nell’architettura di Piero
Sartogo, in “Casabella”, n. 380.
Intervento al Convegno InArch “Scelte urbanistiche e
primi interventi edilizi dell’Università della Calabria”, in
“L’Architetto”, n. 11.
1974
Il metodo virtuale, in “Casabella”, n. 386.
1974-75
Verticale, cerchio, intreccio, nodo (con G. Marotta),
Accademia di Belle Arti, L’Aquila.
1975
Scena urbana nel vulcano artificiale di Los Angeles:
C. Pelli, in “Casabella”, n. 406.
The apartment building on the Italian architecture and the
modern movement, in “Global interior”, n. 5, ADA, Tokyo.
1977
Piero Sartogo, immagine reale e virtuale, catalogo della
mostra personale all’InArch di Roma, presentazione di
J. Kosuth, Centro Di, Firenze.
Università: dall’unità al sistema, in “Laboratorio”, n. 2.
Brunelleschi anticlassico (con F. Capolei), in “ Finsider”,
n. 3-4.
Un progetto e quattro concetti, in “Modo”, n. 5.
1977-78
Brunelleschi Anticlassico (con F. Capolei), catalogo della
mostra, Comitato Nazionale per le celebrazioni del
centenario della nascita del Brunelleschi, Firenze
(estratto pubblicato nella Collana Universale di
Architettura diretta da B. Zevi, n. 56, Testo e Immagine,
Torino 1999).
Brunelleschi Anticlassico (con F. Capolei), in
“Laboratorio”, n. 3.
Intervento al Convegno internazionale di studi
Brunelleschiani “Brunelleschi e noi”, Firenze.
La razionalizzazione dell’impianto strutturale e
compositivo della casa economica e popolare (con Studio
3C+1), Interedil, Roma (Convegno “Edilizia economica e
popolare, occupazione e sviluppo produttivo. La proposta
della piccola e media impresa”, Federlazio, Interedil,
InArch).
Roma interrotta saggio nel catalogo della mostra dei
dodici interventi architettonici sulla pianta di Roma del
Nolli, Officina, Roma.
Intervento al Congresso internazionale di architettura
UIA, Istituto Italiano di Cultura, Città del Messico
(Messico).
1979
Assenza/Presenza: un’ipotesi per l’architettura, catalogo
della mostra, D’Auria Ed./Piano inclinato, Bologna.
La forma urbana: modelli di rappresentazione della città
dell’Aquila dal XVI al XX secolo, Accademia di Belle Arti,
L’Aquila.
Morfologie industriali nell’architettura contemporanea, in
“Laboratorio”, n. 4.
1980
Strategy for intervention (con T. Schumacher), in
“Architectural Design”, n. 9-10.
Intervento al Simposio “Centres Historiques: Architecture
et Democratie. Pratiques et realisations”, Institut Culturel
Italien, UNESCO, Parigi (Francia).
1981
Master plan - Fashion Institute of Technology (con
J. M. Schwarting), Design Collaborative, FIT press, New
York.
Problematica dei nuovi linguaggi architettonici, intervento
alla 31st International Design Conference “Italian Idea”,
Aspen, Colorado (USA).
1982
Italian Re-evolution, design in the italian society in the
eighties (con N. Grenon), catalogo della mostra a La Jolla
Museum of Contemporary Art, Nava ed., Milano.
The world of Piero Sartogo, colloquio con P. Sartogo, in
“Architectural Digest”, n. 2.
1983
Trasforming City Space Skyline, in “The Architecture and
Design Review”, n. 1.
Italian Re-evolution, in “L’Architettura”, n. 1.
Italian Re-evolution, in “Domus”, n. 636.
Intervento al Convegno “Design Experimenta”, Regione
Umbria - Comune di Todi, in Atti del Convegno.
Intervento al Convegno “Transforming Urban Space”,
Urban Center, New York (USA).
1984
Intervento in Venti progetti per il futuro del Lingotto, Atti
della consultazione FIAT Spa, ETAS Libri, Milano.
Trasforming City Space, in “Parametro”, n. 127 .
Trasforming City Space, in “Perspecta”, n. 21, The MIT
Press, Cambridge Mass.
Piero Sartogo, in “L’Architettura, Cronache e storia”, n. 5.
Intervento alla Mostra-Convegno “Bioclimatic Architecture
for development”, ONU, New York (USA).
1985
F.I.T. WALK, in “Progressive Architecture” n.1. (vincitore
del premio Design Award 1984).
1986
Il parco spettacolare di Parigi, in “L’Arca”, n. 1.
1987
Sotto la pelle le torri combattono il vento, in “L’Arca”, n. 4.
La città come quartiere permanente, in “L’Arca”, n. 6.
Armature medievali come navi nello spazio, in “L’Arca”,
n. 8.
1988
Concezione e architettura dell’esposizione. Telecom ‘87,
in “L’Architettura”, n. 1.
1990
730 Fifth Avenue New York (con N. Grenon, testo
P. Goldberger), L’Arca Edizioni, Milano.
La Roma industriale in mostra, in “L’Arca”, n. 36.
730 Fifth Avenue New York, in “L’Arca”, n. 37.
1992
Palazzo Italia a Siviglia, in “L’Arca”, n. 64.
Una macchina per la macchina, in “L’Arca”, n. 70.
Il percorso della mostra – Colombiadi 1992, in America
Latina 1492-1992, catalogo della mostra.
1995
Intervento al Convegno “Design of building vs Historical
Context”, American Institute of Architects, Washington
DC (USA).
1996
Intervento al Convegno “Una pietra miliare per
l’architettura del cattolicesimo”, in occasione del
Concorso a inviti per la Chiesa del Giubileo a Roma, in
“L’architettura. Cronache e Storia”, n. speciale.
1997
Piero Sartogo Fictions (con N. Grenon, testo R. Pedio),
Collana Universale dell’Architettura diretta da B. Zevi,
Testo e Immagine, Roma.
Intervento al II Convegno nazionale ADI “Progettare per
lo sviluppo umano”, Roma.
Intervento al Convegno internazionale diretto da B. Zevi
“Paesaggistica e Linguaggio. Grado zero dell’architettura”,
Modena.
1998
Architecture in perspective (con N. Grenon, prefazione
R. Meier), The Monacelli Press, New York.
Il modello italiano: le forme della creatività (con N. Grenon,
a cura di O. Calabrese), Skira, Milano.
Intervento e coordinamento al VI Convegno di studio
“Quale tempio? 50 chiese per Roma 2000”, Aula Magna
Pontificia Università Lateranense, Roma, in “Ecclesia”,
n. 20.
1999
Intervento al Convegno “Spotlight on design”, National
Building Museum, Washington DC (USA).
2000
The Italian Chancery in Washington, DC, in “World
architecture”, n. 91.
The Italian Chancery in Washington, DC, in “Projetto”,
n. 7.
The Italian Chancery in Washington, DC, in “Architectural
Record”, n.11.
Intervento al Convegno “Le cantine e l’Architettura. Opere
Contemporanee”, Ente Fiera, Vicenza.
Intervento al Congresso nazionale InArch “Architettura:
una risorsa per la modernizzazione”.
Intervento al Convegno “Un messaggio universale”,
Fondazione Frate Sole, Pavia, in occasione del premio a
A. Siza per la chiesa di S. Maria a Marco de Canavezes
a Porto (Portogallo), in Atti, LDC, Torino.
2001
Piero Sartogo/Nathalie Grenon. Architettura (con
N. Grenon, prefazione R. Meier), Skira, Milano.
Sartogo/Grenon. Italian Architects (con N. Grenon),
collana “I Talenti”, L’Arca Edizioni.
I Protagonisti, in “OFX Architettura”, n. 58.
Intervento al Convegno internazionale “Architettura delle
cantine”, Agliano Terme – Canelli (AT).
Intervento al Convegno “Architettura e Paesaggio: Codici
urbani e gestione del territorio”, Genova.
2002
Intervento al Convegno internazionale “Florence through
the Millennia”, American Institute of Architects Europe,
Firenze.
Intervento al Convegno “Dal Futurismo al Futuro possibile
nell’architettura italiana contemporanea”, ACER, Roma.
2003
Intervento alla Conferenza “Il Futuro delle città, il progetto
come strumento per la qualità della vita”, Biblioteca degli
Angeli, Arcomai, Bologna.
Intervento alla Conferenza “Tradition and Innovation in
Italian Architecture and design”, American Institute of
Architect e National Design Museum, Washington (USA).
Intervento alla Conferenza “Design of Cities”,
Kornhausforum, Architektur Forum, Berna (Svizzera).
Mostra e convegno Architecture Italienne
Contemporaine. Du futurisme au futur possible, Espace
Architecture, La Cambre/CIVA, Bruxelles.
2004
Intervento alla Conferenza “L’eredità culturale europea
per la costruzione di un nuovo umanesimo”, S. Domenico,
Bologna.
Architettura e Paesaggio: Codice Urbani e gestione del
territorio, Convegno al Magazzino del Cotone, Urban
Center Italia e Ordine degli Architetti P.P.C d’Italia, Porto
Antico, Genova.
Coordinamento al Convegno “Tre spazi sacri”,
Fondazione Frate Sole, Pavia, in occasione del premio
a R. Meier per la chiesa di Tor Tre Teste a Roma, in Atti,
LDC, Torino.
2005
Nuovo insediamento urbano-universitario Bertalia
Lazzaretto–Bologna (Sartogo Architetti Ass.), L’Arca
Edizioni, Milano.
Rinascimento Sostenibile, in “Arc Vision”, n. 14.
2006
Siena. Dalla stazione alla città, in “L’Architettura.
Cronache e Storia”, n. 487.
Intervento alla Mostra-Convegno “Arte/Architettura. La
forma urbis nel terzo millennio, città e nuovi
insediamenti”, Artelibro, Bologna.
2007
L’Architettura del sublime: la chiesa del Santo Volto di
Gesù a Roma (con N. Grenon, a cura di A. Bonito Oliva,
prefazione G. Ravasi), Electa, Milano.
Tre cantine dal Chianti alla Maremma, in Atti del
Convegno “Architettura contemporanea nel paesaggio
toscano”, Colle Massari, fraz. di Cinigiano (GR).
Mostra e conferenza, Università “Bauhaus” di Weimar
(Germania).
Le Cantine d’autore, in Accademia dei Georgofili (a cura
di), Storia della vite e del vino in Italia. Toscana,
Polistampa, Firenze.
2008
Intervento al XXIII Congresso Mondiale di Architettura
“Crescere con Arte: Architettura e impresa per la città del
terzo millennio”, Torino.
L’architetto ha inoltre tenuto numerose conferenze,
seminari universitari, interventi in tavole rotonde, mostre,
concorsi in Italia e all’estero, qui non riportati.
Ulteriori informazioni sulle opere e sulle pubblicazioni
dello Studio Sartogo Architetti Associati sono disponibili
sul sito: www.sartogoarchitetti.it

 

 

   
 

progetti

profilo

elenco opere

 

 

credits