Avviso Dipartimento X - II U.O. - X° Servizio

Procedimenti Autorizzativi Paesaggistici

 

1) A causa della decadenza del CO.QU.E. (Comitato Qualità Edilizia) è sospeso l'esame dei progetti presso tale struttura, il cui parere è obbligatorio per quanto disposto dalla Legge Regione Lazio n.59/95.
Pertanto questo Ufficio è nell'impossibilità di concludere il procedimento autorizzativo dei progetti presentati, salvo che per quelli le cui caratteristiche possono dare avvio, su richiesta, all'istituto della Conferenza dei Servizi.

2) Il superamento di tale situazione è condizionato dalla nomina del nuovo CO.QU.E. (o strumento equivalente) i cui tempi questo Ufficio non è in grado di prevedere.

3) Pertanto, decorsi sessanta giorni dalla presentazione del progetto, l'utente ha il diritto di ritirare il progetto da questo Ufficio e presentarlo per l'autorizzazione direttamente alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per il Comune di Roma. Via di San Michele n. 17 - 00153 Roma. Tel. 06-588951(I progetti devono essere inviati unicamente per posta).
Orario di ricevimento del pubblico: il venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,30.

4) Questo Ufficio provvederà a dare tempestivo avviso della nomina del nuovo CO.QU.E. e della ripresa dell'attività autorizzativa, cercando di indicare i presumibili termini per la conclusione delle procedure.

5) Inoltre, si richiama l'attenzione degli utenti e dei tecnici su quanto disposto dal Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri 12/Dicembre/2005, Codice dei beni culturali e del paesaggio (Criteri di redazione della Relazione paesaggistica – vigente dal 31/07/2006) il quale ha dato nuove, chiare e inderogabili indicazioni sulle modalità di redazione dei progetti presentati per l'autorizzazione paesaggistica.

Tali norme, pubblicate sulla G.U. n.25 del 31/Gennaio/2006, sono reperibili sul sito internet: http://www.ordinearchitetti.mi.it/news/novita.html

Pertanto a partire dal 01/Settembre/2006 non saranno accettati progetti che non corrispondano a tali norme ed in particolare non assolvano a quanto richiesto dalla scheda allegata al D.C.P.M. sopra citato, per la "presentazione di richiesta paesaggistica per le opere il cui impatto paesistico e' valutato mediante una documentazione semplificata"; copia ditale scheda e' anche disponibile presso l'ufficio.

Per tutti i progetti ed in particolare per quelli presentati dopo il 31/Luglio/2006 l'Ufficio si riserva comunque di richiedere le eventuali necessarie integrazioni.


IL DIRETTORE DELLA II U.O.
Arch. Mauro Pagnotta


data pubblicazione: venerdì 1 settembre 2006
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Avviso Dipartimento X - II U.O. - X° Servizio