Lavori in corso per la sezione B

I lavori per la sezione B, iniziati con il nuovo mandato del Consiglio dell'Ordine, hanno prodotto "il primo stato di avanzamento" di tutte le attività avviate per gli architetti ed i pianificatori iunior.


L'attivazione di nuovi servizi dedicati, è stata fondamentale per instaurare un contatto diretto con gli iscritti. A questo scopo si è giunti inserendo nel sito istituzionale il quaderno "puntoB", in cui sono state raccolte una serie di informazioni utili al professionista, e per le quali sono in previsione ampliamenti ed integrazioni.

All'interno del quaderno, il servizio della consulenza on line cerca di fornire risposte quanto più possibili esaustive ai quesiti rivolti. Quesiti che, per la maggior parte dei casi, sono riferiti al riconoscimento del ruolo professionale nel mondo del lavoro ed alle relative competenze.

I suggerimenti indicati sono il risultato di un lavoro di analisi e di interpretazione della normativa vigente, (normativa al momento deficitaria di approfondimento) e spesso sono il frutto di consultazioni con esperti e legali.

Il grande impegno profuso, e la convinzione di fornire un servizio in grado di affrontare temi e problematiche importanti per la professione iunior, ha avuto una notevole ricaduta a livello nazionale, confermata non soltanto dai consensi provenienti dall'esterno del nostro territorio, ma anche dal risultato dei dati statistici relativi al numero di visite effettuate sul "puntoB" nel corso dell'anno.


Altra iniziativa importante è stata l'attivazione da parte del Consiglio della consulta per la professione iunior.

Alla consulta partecipano, iscrivendosi on line, tutti coloro che hanno interesse per l'attività che si sta svolgendo. Gli iscritti vengono convocati alle riunioni mensili dell'assemblea, durante le quali si concertano i punti programmatici, da sviluppare poi operativamente nei gruppi di lavoro.

I gruppi di lavoro della consulta coordinati dagli architetti iunior, A.Arancio, F.Asselta, A. Ferraris, G.Vezzali, e dal pianificatore iunior G.Cozzolino, stanno operando con grande determinazione e profondo senso di responsabilità, in vari settori.


Attualmente si sta lavorando sulle seguenti tematiche:

  • Analisi normative e formazione continua Architetti iunior
    Antonino Arancio, Danilo Angelucci, Carlo Peiser
  • Analisi normative e formazione continua Pianificatori iunior
    Giacomo Cozzolino
  • Sbocchi professionali e insegnamento
    Giuseppe Vezzali
  • Inserimento professionale:
    Fabrizio Asselta, Andrea Ferraris, Daniele Roticiani


La consulta iunior inoltre collabora, per l'inserimento professionale, all'organizzazione di seminari insieme all'osservatorio sulla professione attivato dal consigliere arch. Aldo Olivo, ed alla consulta giovanile.

La consulta iunior svolge anche un lavoro di supporto al Consiglio, ad esempio nell'individuazione di anomalie sui bandi di gara che in alcuni casi, forse per mancanza di informazione, vedono esclusa la figura degli architetti iunior. A tal fine l'Ordine ha già promosso azioni di richiamo o sensibilizzazione.

Per affrontare unitariamente l'argomento competenze professionali, si è istituita una commissione paritetica per la professione iunior, la quale sta studiando una metodologia di approccio al problema, finalizzata alla formulazione di una proposta da sottoporre all'attenzione del Consiglio.


L'operatività sviluppata in questo periodo non è rimasta ristretta nei confini territoriali, bensì il rapporto instaurato con le altre realtà territoriali, ha portato alla creazione di nuove sinergie e progetti di lavoro.

In relazione a questo obiettivo, l'Ordine ha partecipato ed organizzato incontri con gli altri consiglieri iunior dei vari Ordini territoriali.

Il primo si è tenuto a Firenze mese di giugno, organizzato dal consigliere iunior Francesco Pretelli (rif. Cominciamo a parlare di noiI consiglieri iunior si incontrano a Firenze, pubblicato sul sito), il secondo a Roma a dicembre.

In questi primi incontri si è riscontrato un notevole interesse e una numerosa adesione.

A Roma hanno partecipato i consiglieri iunior dei seguenti Ordini territoriali:

  • Architetto iunior Roberto Saleri Ordine A.P.P.C. di Brescia
  • Architetto iunior Fabio Rossi Ordine A.P.P.C. di Cremona
  • Architetto iunior Annapaola Ambrosioni Ordine A.P.P.C. di Cuneo
  • Architetto iunior Francesco Pretelli Ordine A.P.P.C. di Firenze
  • Architetto iunior Gaetano Lombardi Ordine A.P.P.C. di Foggia
  • Architetto iunior Greta Pagani Ordine A.P.P.C. di Imperia
  • Architetto iunior Serena Bertolotto Ordine A.P.P.C. di La Spezia
  • Architetto iunior Simona Celani Ordine A.P.P.C. di Latina
  • Architetto iunior Alessandra Messori Ordine A.P.P.C. di Milano
  • Architetto iunior Luca Modestino Ordine A.P.P.C. di Napoli
  • Architetto iunior Doris Castello Ordine A.P.P.C. di Padova
  • Architetto iunior Stefano Cavadenti Ordine A.P.P.C. di Perugia
  • Architetto iunior Omar Toni Ordine A.P.P.C. di Pesaro
  • Architetto iunior Andrea Pivetta Ordine A.P.P.C. di Pordenone
  • Architetto iunior Roberto Albano Ordine A.P.P.C. di Torino
  • Architetto iunior Francesca Savoia Ordine A.P.P.C. di Udine
  • Architetto iunior Paola Tosi Ordine A.P.P.C. di Verona
  • Architetto iunior Lisa Borinato Ordine A.P.P.C. di Vicenza

A conclusione della giornata di lavoro si sono formati due gruppi che affronteranno le tematiche inerenti la professione:

  • il Gruppo Formazione (consiglieri di Brescia, Foggia, La Spezia, Milano, Napoli, Padova, Torino,Udine, Vicenza)
  • il Gruppo Professione (consiglieri di Cuneo, Firenze, Imperia, Roma, Perugia, Pesaro, Pordenone, Verona)

Su questi temi ed altri che emergeranno, i consiglieri iunior lavoreranno in modo trasversale interscambiando considerazioni, suggerimenti, confrontando il lavoro dei gruppi interprovinciali con i propri Consigli.

Dall'incontro è scaturita l'esigenza di dare una maggiore "visibilità" al professionista triennale, promuovendo la sua professionalità nel mondo dell'edilizia.

Si è pensato quindi di elaborare un documento informativo da proporre alle varie amministrazioni pubbliche e private.

L'Ordine di Roma a sostegno di questo obiettivo promozionale, ha offerto la possibilità di inserimento all'interno spazio "puntoB", di una "finestra aperta" sugli architetti iunior in Italia.


In conclusione il "programma dei lavori" dell'anno in corso prevede, per quanto attiene i rapporti esterni, un sempre maggior impegno nello svolgimento delle iniziative concertate con altri Ordini, e pertanto nel mese di febbraio si terrà a Roma il secondo incontro dei Consiglieri iunior.

L'attività interna sarà rivolta a:

  • elaborazione di linee guida in materia di competenze
  • organizzare incontri con pubbliche amministrazioni per l'inserimento del laureato triennale.
  • organizzazione incontri con il Ministero dell'Istruzione, affinché si possa aprire la strada all'insegnamento nella scuola media e superiore.
  • collegamento diretto con i corsi triennali delle facoltà di Architettura
  • organizzazione di tirocini
  • ampliamento dei servizi on line
  • organizzazione di corsi di aggiornamento professionale

Scarica il comunicato integrale in formato PDF
Lavori in corso per la sezione B

vedi anche:

punto B

Consulta "professione iunior"


data pubblicazione: giovedì 1 febbraio 2007
architettiroma è su twitter architettiroma è su facebook le istruzioni per iscriversi al feed RSS Iscriviti alla newsletter di architettiroma.it
Professione Lavori in corso per la sezione B