Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

POLITICA DELL'ORDINE

Azioni del Consiglio
13 Maggio 2019

Concorsi per la riqualificazione di Piazzale del Verano e Viale della XVII Olimpiade: ecco i progetti selezionati

Roma, 11 maggio 2019_ Si è tenuta ieri, presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia in Piazza Manfredo Fanti a Roma, la seduta pubblica per la proclamazione della graduatoria del concorso di progettazione per la riqualificazione e pedonalizzazione degli spazi pubblici di Piazzale del Verano e Viale della XVII Olimpiade. Dal Villaggio Olimpico a San Lorenzo, il processo di rinnovamento urbano del secondo Municipio, parte da qui.

Frutto della Convenzione tra il Municipio II di Roma Capitale, Ordine degli Architetti di Roma e provincia e IN/ARCH Lazio, i primi concorsi erano previsti nel protocollo d’intesa siglato lo scorso ottobre (LINK).  Vincitore del concorso per Piazzale del Verano, il raggruppamento composto dagli architetti Claudia Clementini, Lorenza Bartolazzi, Assia Del Favero, Laura Giusti, Matteo Schillaci. Per quanto riguarda Viale della XVII Olimpiade, i vincitori sono gli architetti Andrea Stipa, Francesca Capitani, Marco Lanzetta e Valerio Stopponi.

Entrambi i progetti, nel rispetto delle indicazioni date dal concorso, sviluppano le proposte originali  con un alto grado di fattibilità, aumentando in modo significativo gli spazi fruibili dal cittadino, tra aree pedonali e spazi verdi.  Come previsto dal bando, ai vincitori del concorso verranno assegnati i successivi livelli di progettazione, per arrivare nel più breve tempo possibile alla fase della realizzazione delle opere; inoltre a tutti i selezionati al secondo grado, sarà corrisposto un rimborso spese.

“Sono molto orgogliosa di questa innovativa operazione e spero che lo strumento dei concorsi di architettura si allarghi anche ad altri Municipi – dichiara la presidente del II Municipio Francesca Del Bello – Il costo dei due interventi è di circa 3 milioni di euro. Al momento ne abbiamo stanziati due milioni e dunque cominceremo con la realizzazione del progetto del Villaggio Olimpico. Poi, dopo il Verano, proseguiremo con concorsi per piazza Euclide, piazza di Porta Pia, in collaborazione con il Comune, e piazza Mincio”.

“Continua l’azione dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia per l’affermazione del concorso di progettazione come strumento essenziale per la trasformazione sostenibile e partecipata del territorio della Capitale – afferma il Presidente Oar Flavio Mangione – Si tratta di un esempio virtuoso nella modalità di affidamento degli incarichi, a garanzia della qualità nei risultati”.

Esprime soddisfazione Amedeo Schiattarella, Presidente di Inarch Lazio, poiché “in pochissimo tempo siamo arrivati all’aggiudicazione di questo concorso. È questo un momento cruciale in cui dalla speranza di cambiamento, bisogna passare al cambiamento reale e alla realizzazione del progetto. Sta a noi sollecitare le amministrazioni, affinché i cittadini possano godere in breve dei risultati di un processo virtuoso”.

Il costo complessivo stimato per la realizzazione degli interventi è pari a 3.142.700,00 euro netti, suddivisi in 1.680.050,00 euro per viale della XVII Olimpiade e 1.462.650,00 euro per piazzale del Verano.

La Commissione giudicatrice era composta da 5 esperti: Annalisa Tassone, responsabile della manutenzione straordinaria stradale del  II Municipio; Angela Violo funzionaria del Dipartimento di Sviluppo, Infrastrutture e Manutenzione Urbana (SIMU); Alessandra Fassio, funzionario della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di RomaChiara Tonelli, rappresentante dell’Ordine degli Architetti di Roma (OAR) e Patrizia Pisanello membro indicato dal Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC).

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

NEWS

DELL'ORDINE