Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

50 ANNI DI PROFESSIONE

Alberto Alieri
Alberto Alieri

Alberto Alieri nasce il 7 Febbraio 1932 a Civitavecchia (Roma). Dal 1940 risiede a Roma dove si laurea nel 1957.
Subito dopo inizia la collaborazione con il prof. Adalberto Libera nello studio di via del Tritone a Roma, fino al marzo 1963. In particolare si occupa dei progetti riguardanti il Villaggio Olimpico (PP e Progettazione Esecutiva di un comparto), la nuova sede INA-Casa e Ministero del Tesoro a Roma, la Cattedrale di La Spezia, il Palazzo della Regione Trentino-Alto Adige, il PP a Salivoli (Livorno), il Quartiere residenziale dipendenti Atomerg a Bombay (India).
Contemporaneamente consegue un diploma di specializzazione in Igiene e Tecnica Ospedaliera presso l’Università “La Sapienza” di Roma (1958-59); dal 1968 al 1971 è Vicepresidente del CNETO (Centro Nazionale Edilizia e Tecnica Ospedaliera, 1968-71), poi Consigliere Nazionale (fino al 1990) e membro del Comitato di Redazione della rivista “La Nuova Tecnica Ospedaliera”, svolgendo una continua attività di ricerca e consulenza.
Iscritto all’Albo Progettisti INA-Casa (1962), Gescal (1965) e ISES (1968).

È assistente volontario alla Cattedra di Composizione Architettonica della Facoltà di Architettura di Roma “La Sapienza” dei proff. Adalberto Libera (1962-63) e Ludovico Quaroni (1963-64).
Nel 1966 è pubblicato in 10 puntate sulla rivista “Architettura” un suo studio biografico su Libera architetto, scritto in collaborazione con l’arch. Giuseppe Vaccaro ed altri.
Collabora con lo studio Passarelli (1964-67) al Progetto Coordinato Integrale di un complesso residenziale e per uffici a Milano (via L. Muratore), premio inArch 1969, pubblicato su Casabella n. 343/69.
Partecipa al Concorso nazionale “PRG di Messina” (Gruppo Gran Mircae, 1963), al Concorso nazionale
“Nuovo Complesso Psichiatrico di Fermo” (1969, primo premio ex equo), al Concorso nazionale “Ospedale Generale di Monfalcone” (Ascoli Piceno).
In qualità di Consulente tecnico della LUISS (Libera Università Internazionale Studi Sociali) è impegnato in un complesso programma di adeguamenti e ristrutturazioni di vari immobili (in particolare in via Pola) dal 1989 al 1998.

Dal 1980 svolge la sua attività professionale prevalentemente nella progettazione di Piani Urbanistici Comprensoriali per insediamenti residenziali e terziari, estesa anche alla progettazione esecutiva ed alla direzione lavori per la realizzazione di opere di urbanizzazione, di edilizia scolastica e di varie infrastrutture.
I principali Piani Comprensoriali (nel settore Sud di Roma) per importanza ed estensione sono: il Torrino Sud (superficie 150 ettari e 21.000 abitanti), Vallerano (superficie 150 ettari e 6.000 abitanti), Torrino Mezzocammino (superficie 190 ettari e 12.000 abitanti).
Dal 1988 inizia la collaborazione, in associazione professionale, con il figlio Alessandro con la progettazione e direzione lavori di vari complessi edilizi in prevalenza nell’ambito dei comprensori suddetti.

PHOTOGALLERY

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE