Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

50 ANNI DI PROFESSIONE

Franco Filippetti
Franco Filippetti

Franco Filippetti nasce il 23 Febbraio 1933 a Roma dove, nel novembre del 1958 si laurea presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “La Sapienza”.
L’anno successivo consegue l’abilitazione e si iscrive all’Ordine degli Architetti di Roma. Prima della laurea e subito dopo collabora, presso diversi studi professionali, alla progettazione di edifici scolastici e per civile abitazione.

Ma la sua formazione professionale più significante si compie negli anni dal 1960 al 1963 durante i quali, sotto la direzione degli architetti Walter Gropius e Associati, alle dipendenze della Società Panero – Weidlinger – Salvadori, prende parte alla progettazione esecutiva di vari edifici per la Città Universitaria di Baghdad (Iraq), immobili destinati alle varie Facoltà, allo spettacolo, ai servizi e all’amministrazione.

Più tardi, presso la Team – Tecnics Engineering Architecture Marketing, avvalendosi delle passate esperienze, presta la sua collaborazione per lo studio di dettagli architettonici e costruttivi di alcuni edifici pubblici e di interesse collettivo, realizzati in Nigeria per conto del Governo e di privati.

Iscritto all’Albo degli Esperti in materia di Pianificazione Territoriale e all’Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale, della Pretura e della Corte di Appello di Roma e nei rispettivi elenchi nazionali, presta la sua opera in qualità di progettista di fiducia della Gestione INA-Casa, della Gescal (a seguito di concorso nazionale) e progettista di fiducia della ISES. È progettista, direttore dei lavori e collaudatore per la Cassa per il Mezzogiorno e collaudatore per il Ministero dei Lavori Pubblici.

Nella sua lunga attività professionale progetta numerosi edifici ad uso pubblico e privato tra i quali si segnalano diversi alloggi come quelli per INA-Casa a Nicastro (Catanzaro), per la Gescal a Nettuno (Roma) e di Edilizia Pubblica Residenziale ad Alatri e a Pontecorvo (Frosinone) ed infine a Guidonia (Roma).
Si ricorda inoltre in provincia di Frosinone la scuola media a Pico e a Monte S. Giovanni Campano, i mattatoi a S. Giovanni Incarico e a Roccasecca, i cimiteri centrali a Castro dei Volsci e a Pontecorvo. A questa attività si affianca la progettazione urbanistica. Tra i vari interventi progettati si ricordano il PRG di Amaseno (Frosinone), il PRG e PP Esecutivi di Manziana (Roma) ed il PRG di Montefiascone (Viterbo).

Accanto all’attività professionale svolge attività didattica: dal 1963 al 1976 come assistente volontario presso la Cattedra di Disegno I dell’Istituto di Disegno della Facoltà di Ingegneria dell’Università “La Sapienza” di Roma, collaborando attivamente alle ricerche guidate dal titolare sul metodo di insegnamento degli elementi basilari del disegno e del linguaggio visivo, assistendo gli studenti durante le esercitazioni di approccio alla composizione architettonica; dal 1977 al 1982 come coadiutore presso la Cattedra di Disegno II – Elementi Costruttivi della Facoltà d’Ingegneria dell’Università “La Sapienza” di Roma, svolgendo funzioni di maggiore impegno e responsabilità, assistendo personalmente un numeroso gruppo di studenti nel corso della progettazione di tipologie edilizie diverse; infine dal 1962 al 1992, come docente di ruolo nel biennio dell’ITIS “E. Fermi” di Roma, assume parte attiva nella sperimentazione per la materia di Disegno, esperienza autorizzata in quell’Istituto dal Ministero della Pubblica Istruzione, integrando il programma ministeriale della disciplina con lezioni di storia dell’umanità, dell’arte e di educazione musicale.

PHOTOGALLERY

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE