Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

50 ANNI DI PROFESSIONE

Giorgio Carini
Giorgio Carini

Giorgio Carini consegue la laurea presso la Facoltà di Architettura di Roma nell’ottobre 1958. Supera l’esame di stato nel 1959 ed ottiene l’abilitazione alla professione nel maggio dello stesso anno. Nel febbraio 1960 si iscrive all’Albo degli Architetti di Roma.


Dal 1960 al 1978 svolge attività di collaborazione con l’architetto Luigi Pellegrin. Dal 1962 ha insegnato Geometria Descrittiva nella Facoltà di Architettura di Roma, prima in qualità di Assistente Volontario, poi in seguito a concorso, di Titolare, incarico da cui rassegna le dimissioni, per l’impossibilità di garantire una continuità di presenza.


Come responsabile dell’ufficio tecnico dell’impresa LAMARO di Roma, dal 1959 al 1970, svolge attività di progettazione architettonica ed esecutiva e di direzione dei lavori nel settore dell’edilizia residenziale, realizzando numerosi edifici a Roma nel quartiere Tuscolano, ad Ostia e a Latina.
A Roma, inoltre, progetta e realizza un edificio per abitazioni e negozi in via Aurelia ed uno in via L’Aquila.
Svolge attività di progettazione architettonica ed esecutiva per numerosi edifici di edilizia residenziale e ricettiva, occupandosi della direzione lavori e del controllo in cantiere durante tutta la costruzione.
Tra gli edifici non residenziali si menzionano a Roma il progetto e la realizzazione della residenza universitaria Lamaro-Pozzani, in via G. Saredo, per la Federazione Nazionale Cavalieri del Lavoro, e l’Albergo Visconti Palace in via L. Caro, la cui facciata è frutto della collaborazione con l’ing. Spazzolin, progettista del prefabbricato.


Nella seconda metà degli anni Sessanta partecipa alle prime sperimentazioni di edilizia prefabbricata.
Quale responsabile dell’ufficio tecnico dell’impresa TECNOSIDER, specializzata in edilizia industrializzata e prefabbricata a struttura metallica, nel 1970 progetta ed esegue numerosi complessi scolastici, vinte le gare di appalto-concorso gestite dal Ministero della Pubblica Istruzione nell’ambito del piano dell’edilizia scolastica prefabbricata. Progetta e realizza edifici scolastici in tutta Italia: Porto Scuso (Cagliari), Matera, Mistretta (Enna), Prato, Anzio (Roma).


Sempre per conto dell’impresa LAMARO nel 1978 è responsabile della progettazione ed esecuzione di due complessi residenziali in Venezuela, nelle città di Los Teques e Guarenas, per complessivi 2.000 appartamenti.
Ancora in Venezuela esegue la progettazione architettonica ed esecutiva per due complessi residenziali, con edifici di venti piani, realizzati con la tecnica del tunnel. Tale progettazione è coordinata con la società SOCOTEC francese, specializzata in edilizia industrializzata multipiani in zona sismica

Nel secondo semestre del 1987, rientrato in Italia, svolge, per conto della impresa LAMARO, l’attività di coordinamento progettuale ed esecutivo per il primo centro commerciale realizzato a Roma, il centro Cinecittà Due, nel quartiere Tuscolano.
Per la stessa impresa segue, nel 1990, il coordinamento progettuale ed esecutivo e la realizzazione di un complesso residenziale, di circa 300 appartamenti, a Venaria (Torino) e della struttura commerciale all’ingrosso denominato Commercity a Ponte Galeria, frazione di Fiumicino (Roma).
Attualmente svolge attività di consulenza e progettazione per il gruppo LAMARO, specificatamente, nel settore del residenziale.



PHOTOGALLERY

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE