Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

NOTIZIE

Architettura
03 Febbraio 2021

Mies van der Rohe Award 2022: 18 edifici italiani tra i primi 449 candidati

Sono 449 i candidati al prestigioso European Union Prize for Contemporary Architecture- Mies van der Rohe Award 2022, con 279 città coinvolte di 41 paesi diversi, tra cui, per la prima volta, Armenia, Moldavia e Tunisia.

Presente tra i progetti selezionati anche l’Italia con 18 edifici costruiti tra il 2018 ed il 2020, progettate da Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, ElasticoFarm, Edoardo Tresoldi, Atelier(s) Alfonso Femia, FabF3, Studio Bressan e Studio Botter, bergmeisterwolf, C+S Architects, MoDusArchitects, Simone Subissati Architects, Vittorio Grassi Architetto & Partners, BDR bureau, ifdesign, Lillo Giglia, Alvisi Kirimoto con EDILBARI S.r.l., Onsitestudio, Alvaro Siza con COR arquitectos e Studio Abori.

Tre invece gli studi italiani selezionati in questa prima fase che hanno realizzato edifici fuori dal confine nazionale: un monumento pubblico a Veszprém (Ungheria) su progetto di Supervoid, Villa E a Skopje (Macedonia) dello Studio Apetit e l’ampliamento di Z33 House for Contemporary Art, Design and Architecture a Hasselt (Belgio) di Francesca Torzo.

In copertina: Progetto di Atelier(s) Alfonso Femia | @Stefano Anzini

(GV)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE