Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

NOTIZIE

Concorsi
10 Giugno 2022

Roma Renovatio Urbis: ecco gli esiti del concorso per tesi di laurea in architettura

Pubblicata la graduatoria del concorso Roma Renovatio Urbis, indetto dal Rotary Club Roma Parioli con il patrocinio del Rotary International / Distretto 2080 e dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia.

Dieci le tesi di laurea in Architettura che si sono contese il prestigioso riconoscimento, tutte conseguite presso gli Atenei de La Sapienza e Roma Tre, con la votazione di 110/110 e moltissime con lode.

Varie le tematiche approfondite e molteplici gli spunti di riflessione offerti: dalla riqualificazione funzionale di aree dismesse alla proposta di nuove destinazioni urbane in assetti urbani storici, dalle sperimentazioni romane in quartieri urbanisticamente caotici alla rigenerazione urbana e sociale di aree periferiche.

La tesi di laurea Riqualificazione dell’area ex Mira Lanza. Nuove residenze universitarie di Annia Barnocchi si è classificata al primo posto, seguita da Approccio alla complessità. Edifici complessi e sperimentazioni romane. Il caso del Tuscolano di Simone Delconte, Rigenerazione urbana di San Basilio. Piano di Zona 1981-1988 di Angela Calvano e Andrea Canducci e Riqualificare il Moderno: le Torri di Ligini nel quartiere EUR di Augusto e Filippo D’aquino.

La Commissione, composta dai soci del Rotary Club Roma Parioli Luigi Cardone, Franco Chiappetta, Pietro Dimase (presidente), Pietro Reali, Piero Sandulli, Carmelo G. Severino e dall’architetto Claudia Ricciardi, in rappresentanza dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia, ha ritenuto meritevoli di premio le tesi di laurea che hanno affrontato “oltre agli aspetti architettonici, urbanistici ed ambientali delle aree di intervento, anche gli aspetti sociali ed economici connessi all’azione del recupero. Inoltre le soluzioni progettuali proposte, tutte di buona qualità anche formale, hanno privilegiato una rigenerazione urbana ecosostenibile, nel rispetto dell’ambiente e a basso impatto ecologico tenendo conto delle capacità di analisi e della lettura dei contesti in chiave contemporanea e della qualità formale delle soluzioni progettuali proposte, sono state classificate secondo una graduatoria di merito”.

Comunicato

Verbale della Commissione

di Giulia Villani

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE