Social

Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

NOTIZIE

Cultura
20 Agosto 2020

Piazze [In]visibili: la bellezza e la creatività che fa grande l’Italia

In occasione della Festa della Repubblica, il Ministero degli Affari Esteri ha fatto dono a tutti gli italiani all’estero dell’opera Piazze [In]Visibili: venti piazze italiane ritratte tra fine marzo e inizio marzo, durante il lockdown, periodo in cui gli spazi pubblici sono stati privati della funzione originaria di luogo di incontro, socialità e scambio.

Come hanno risposto i luoghi simbolo delle città italiane alla calma forzata imposta dal Covid19?

La pubblicazione ha fuso il potere visivo delle immagini con la forza espressiva delle parole per riappropriarsi della bellezza diffusa della cultura italiana, che ha trovato nelle nostre piazze, palcoscenico di vita quotidiana, la sua manifestazione materica.

Da Piazza San Marco fino a Piazza del Popolo a Roma, da Piazza Santa Croce a Firenze fino a Piazza Santa Maria in Trastevere a Roma, Da Piazza Carignano a Torino fino a Piazza del Duomo a Catania: una passeggiata per nei luoghi simbolo del Bel Paese, inverosimilmente svuotati.

L’iniziativa ha voluto accompagnare il rilancio del Paese dopo la pandemia, accostando scrittori e fotografi per raccontare lo stesso spazio, ognuno con la sua sensibilità ed il suo mezzo di espressione.

Coinvolti quaranta autori di età e formazione diversa a dimostrazioni che, oltre all’inestimabile valore delle città italiane, assimilabili a musei a cielo aperto, l’Italia è terra di fermento creativo e genio artistico.

L’opera è disponibile gratuitamente sul sito Piazze [In]visibili.

Immagini: Piazza del Popolo, Ascoli Piceno | Fotografie di Alessandro Dandini De Sylva

(GV)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE