Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

NOTIZIE

Digitalizzazione & Bim
28 Novembre 2022

Innovazione digitale ed architettura: l’OAR avrà un esperto in Digital Twin nel 2023

Al via il Master Construction Digital Twin e Artificial Intelligence

Firmato l’accordo tra l’Ordine degli Architetti PPC di Roma e la Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma che consentirà ad un iscritto OAR under 40 di accedere gratuitamente al Master Construction Digital Twin e Artificial Intelligence, primo in Italia per la gestione dell’ambiente costruito.

Un protocollo raggiunto attraverso il progetto OAR Now!, format proposto dall’OAR nell’ambito del Progetto Giovani, nell’intento di valorizzare le competenze e cogliere nuove opportunità lavorative.

Proprio in questo ambito rientra questo percorso formativo di alto livello sui processi legati alla transizione digitale nel settore edile.

“Siamo orgogliosi del risultato raggiunto in sinergia con il Prof. Fabrizio Cumo | Direttore del Master. È la prima volta che viene riservato un posto gratuito per un iscritto OAR ad un master di II° livello. Il Digital Twin costituisce un’opportunità per gli architetti nel prossimo decennio – commenta Paolo Anzuini | Consigliere OAR con delega al Progetto Giovani – e l’OAR vanterà un esperto in Digital Twin nel 2023”.

Un processo inverso rispetto a quanto finora accaduto che vede l’Ordine degli Architetti PPC di Roma attenzionare gli architetti su una branca professionale di prossimo sviluppo, di cui incentiva la formazione per sviluppi lavorativi futuri.

Il Digital Twin è un’implementazione degli strumenti BIM, attraverso un controllo satellitare del modello 3d, garantendone simultaneamente la qualità sì in fase di progettazione, ma anche in fase di messa in esercizio della costruzione.

E’ una metodologia che entra di diritto nell’innovazione tecnologica dei sistemi di gestione degli edifici e consiste nella costruzione di un “gemello digitale” e virtuale di un analogo sistema reale, continuamente sincronizzati attraverso un enorme numero di dati scambiati via rete. Gli obiettivi sono la semplificazione del controllo del modello fisico, la previsione di comportamenti possibili in condizioni differenti ed a volte estreme (incendi, terremoti, ecc.) e la risposta del costruito a determinate richieste prestazionali e di sicurezza.

Molte le aziende che si stanno affacciando a questi nuovi modelli lavorativi come TeamSystem Construction Graphisoft, tra le altre, che hanno supportato l’organizzazione del Master con focus su Machine Learning e Big Data analytics, BIM, GIS, IoT ed Extended Reality a supporto dei processi decisionali nell’industria AEC.

Oltre alla borsa di studio per merito riservata, che prevede la gratuità di partecipazione al Master, è riservata una riduzione del 20% del costo agli altri iscritti OAR under 40.

Per tutti i dettagli e maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria Tecnica del Progetto Internazionalizzazione dell’OAR alla seguente email: i18n@architettiroma.it/ dr.ssa Michela Di Vito

Bando

Protocollo OAR

Link Master

di Giulia Villani

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE