Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

NOTIZIE

Digitalizzazione & Bim
07 Aprile 2021

Roma Capitale lancia My RHome, «cruscotto digitale» per interagire con la Pa

Consultare o integrare in piena autonomia, dal proprio dispositivo preferito e in piena mobilità, lo stato di lavorazione delle segnalazioni, a prescindere dal canale di contatto utilizzato (telefono, email, web, sportello). E avere accesso ai servizi digitali (sia dispositivi sia informativi), con una specifica semplificazione per quelli scolastici, per soddisfare le esigenze delle famiglie. Sono le caratteristiche di My RHome, nuovo canale lanciato da Roma Capitale – e attivo dallo scorso 1° aprile – per incentivare la modalità self service, «che sarà progressivamente affiancata da strumenti innovativi di contatto (social, chat, bot), al fine di limitare l’accesso fisico allo sportello».

Si tratta, si legge in una nota del Campidoglio – di una «cruscotto digitale che il cittadino può personalizzare rispetto alle proprie esigenze». L’avvio di MyRhome, prosegue la nota, «costituisce un’ulteriore tappa del percorso di smart citizenship, inaugurato da Roma Capitale già con il lancio del nuovo portale istituzionale». In particolare, la «Casa Digitale del Cittadino» – progetto realizzato con il sostegno dell’Unione Europea – Fondi Strutturali e di Investimento Europei, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020 – «si inserisce all’interno di un progetto più ampio che investe la trasformazione digitale dell’ente ed è stato possibile anche grazie all’avvio contestuale del ‘Citizen Relationship Management’, innovativa soluzione tecnologica attraverso la quale gli addetti del back office potranno gestire in modo centralizzato e multicanale il rapporto con i cittadini, così da semplificare i processi e migliorare l’efficienza e la qualità dei servizi offerti».

A breve, fa infine sapere l’amministrazione capitolina, My RHome si arricchirà di nuove funzionalità: attraverso l’integrazione con «Ambiente Unico del Contribuente», infatti, «il cittadino potrà conoscere in tempo reale la sua posizione di credito e/o debito nei confronti dell’Ente e ricevere l’invio di notifiche ad hoc riguardanti le scadenze di pagamento».

(FN)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE