Social

Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

NOTIZIE

Normativa
01 Ottobre 2021

Entrate, servizi online: accesso solo con Spid. Per i professionisti credenziali invariate

Da oggi – 1° ottobre 2021 – l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia Entrate-Riscossione potrà avvenire solo con Spid, Cie (Carta di identità elettronica) e Cns (Carta nazionale dei servizi). Queste chiavi di accesso permetteranno di fruire di tutti i servizi telematici del fisco. Ma restano invariate le credenziali per professionisti e imprese.

Lo comunica l’Agenzia delle Entrate che fa sapere che, nei primi 8 mesi dell’anno, i servizi online hanno fatto registrare oltre 44 milioni di accessi al cassetto fiscale (+32,5%), più di 1 milione di contratti di locazione e 2 milioni di atti pubblici registrati online, oltre a 400 mila documenti inviati tramite il servizio Civis. A questi numeri devono aggiungersi i 4 milioni di accessi, registrati nello stesso periodo, all’area riservata di Agenzia Entrate-Riscossione.

La dismissione di username e password Fisconline, come previsto dal Decreto Semplificazione (DL n. 76/2020) – precisa ancora l’Agenzia – avvenuta alla mezzanotte del 30 settembre 2021. Le tre chiavi digitali – Spid, Cie e Cns – diventano quindi le uniche valide per i servizi online. Nulla cambia invece per professionisti ed imprese che potranno continuare ad utilizzare le loro attuali credenziali. 

Invariate le modalità per i servizi disponibili all’utenza senza bisogno di registrazione, come la verifica del codice fiscale, la verifica della partita Iva e la prenotazione appuntamenti. I servizi online di Agenzia Riscossione – I servizi online di Agenzia delle entrateRiscossione, a disposizione di cittadini, imprese e professionisti nell’area riservata del sito Relazioni Esterne e Governance Relazioni con i Media (www.agenziaentrateriscossione.gov.it) e dell’app Equiclick, sono accessibili da pc, smartphone e tablet e consentono di svolgere in autonomia la maggior parte delle operazioni che si richiedono comunemente agli sportelli.

Dal 1° ottobre anche l’accesso all’area riservata del sito dell’Agenzia delle entrate-Riscossione è consentito esclusivamente con le credenziali Spid, Cie e Cns. Le credenziali rilasciate dall’Agenzia delle Entrate (Entratel o Fisconline) saranno ancora valide solo per i professionisti e le imprese.

Le nuove modalità di autenticazione non interessano, per il momento, i professionisti e le imprese: le credenziali Fisconline, Entratel o Sister, infatti, continueranno a essere rilasciate alle persone fisiche titolari di partita Iva e alle persone giuridiche (PNF) anche dopo il 1° ottobre 2021. Con un apposito decreto attuativo, come previsto dal Codice dell’amministrazione digitale, verranno poi stabilite le regole per queste categorie di utenti. (FN)

Qui il comunicato stampa: LINK

di Francesco Nariello

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE