Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

NOTIZIE

Archiviati
11 Marzo 2021

Studio CNI sugli ingeneri ed architetti abilitati nel 2019

In continuo calo gli ingegneri ed architetti abilitati nel 2019 secondo il centro studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI).

L’iscrizione odierna agli Albi è normata dal DPR 328/01 ed il primo bilancio a distanza di 20 anni mostra una drastica riduzione degli ingegneri che passano dalle 20.000 unità dei primi anni 2000 alle 8.000 odierne, nonostante aumentino i laureati in ingegneria. Il 28,8% dei laureati si abilita per accedere alla Sezione A dell’Albo e degli 8.000 ingegneri abilitati nel 2019 solo 3.500 si sono iscritti effettivamente all’albo.

Profondo calo anche dell’ingegneria civile, tradizionalmente più affine all’iscrizione all’Albo, a favore dell’indirizzo industriale e dell’informazione.

Dimezzati in 20 anni anche gli architetti abilitati, passando da 7.000 unità a 3.600 nel 2019, così suddivisi: 3.251 Architetti, 171 Architetti iuniores, 134 Pianificatori, 12 Pianificatori iuniores, 44 Paesaggisti e appena 4 Conservatori dei beni architettonici e ambientali.

Emblematico della disaffezione verso la professione di architetto anche il numero dei candidati all’esame di stato: 15.000 nel 2006 contro i 6.000 del 2019.

(GV)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE