Social

Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

NOTIZIE

Sostenibilità
18 Febbraio 2020

On line la guida pratica ENEA e ISNOVA per la ristrutturazione energetica

Una guida pratica sulla ristrutturazione e sulla riqualificazione energetica degli edifici a servizio dei 2 milioni di condomini italiani che accolgono circa 22 milioni di persone.

ENEA e ISNOVA spronano così alla riduzione degli sprechi attraverso l’efficientamento tecnico economico ed energetico del patrimonio edilizio.

Una guida divulgativa composta da cinque capitoli che vanno dalle detrazioni fiscali agli incentivi (bonus casa, ecobonus, sismabonus ed ecobonus, bonus facciate), dai metodi di sensibilizzazione dei condomini per un uso consapevole dell’energia fino ad esempi d’intervento.

L’iniziativa rientra nella campagna nazionale Italia in Classe A finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico, finalizzata a diffondere l’importanza del risparmio energetico, visto che il 40% circa dei consumi finali e il 36% delle emissioni di gas serra in Italia provengono da case, uffici e negozi, risalenti per lo più agli anni ‘50 e ‘70, anni in cui l’attenzione all’efficienza era scarsa. 

Il documento sarà aggiornato automaticamente sia nella normativa che nelle procedure essendo in formato e-book. 

Una guida pratica sulla ristrutturazione e sulla riqualificazione energetica degli edifici a servizio dei 2 milioni di condomini italiani che accolgono circa 22 milioni di persone.

ENEA e ISNOVA spronano così alla riduzione degli sprechi attraverso l’efficientamento tecnico economico ed energetico del patrimonio edilizio.

Una guida divulgativa composta da cinque capitoli che vanno dalle detrazioni fiscali agli incentivi (bonus casa, ecobonus, sismabonus ed ecobonus, bonus facciate), dai metodi di sensibilizzazione dei condomini per un uso consapevole dell’energia fino ad esempi d’intervento.

L’iniziativa rientra nella campagna nazionale Italia in Classe A finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico, finalizzata a diffondere l’importanza del risparmio energetico, visto che il 40% circa dei consumi finali e il 36% delle emissioni di gas serra in Italia provengono da case, uffici e negozi, risalenti per lo più agli anni ‘50 e ‘70, anni in cui l’attenzione all’efficienza era scarsa. 

Il documento sarà aggiornato automaticamente sia nella normativa che nelle procedure essendo in formato e-book. 

LINK

(GV)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE